REPORTAGE

2008 Interzoo Norimberga


For English version please click here

L’Interzoo 2008 a me personalmente è piaciuto molto. Purtroppo i 2 giorni che siamo stati in fiera abbiamo dovuto effettuare delle scelte, perché sembra incredibile, ma non è possibile vedere tutto in “soli” due giorni. Così io, Zanna Bianca e Lumaz ci siamo focalizzati su alcuni stand che abbiamo cercato di visitare più a lungo. Dentro la fiera poi ci siamo accompagnati anche a Pieme74, a MarcoAP ed a Mbenassi visitando alcuni stands insieme.

Inutile dire che a partire dal viaggio, alla visita alle razzie finali alla chiusura della fiera ci siamo divertiti molto, moltissimo.

La mia fotodescrizione seguirà pari pari il nostro percorso all’interno dell’Interzoo cercando di farvi vedere, più o meno, quello che abbiamo visto noi, e quello di cui siamo stati più attratti.

Di Elos ho già parlato qua: Elos a Norimberga perché è stato lo stand in cui ci siamo soffermati maggiormente e dove c’erano un numero di novità elevato.

Continua a leggere…

For English version please click here

I liked very much this Interzoo. The worst thing is about to have chosen to watch some stand instead of other, it’s incredible to think that’s impossible to see everything in only “two” days. So I and my friends, Zanna Bianca and Lumaz, have had to chose what we want to see better, and inside the exhibit we have gone around also with Pieme74, a MarcoAP ed a Mbenassi watching some stands all together.The trip was amazing, from our departure from Italy to our final collection of equipments and live rock at the end of exhibit.My photo-description is what we have saw inside Interzoo, to show you what we have seen, and what we have liked more.
I’ve just written about Elos here: Elos at Interzoo because was the stand where we spent more time, and where we find more new products.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Italian Version:

Le prime foto sono state fatte allo stand SANDER dove Zanna Bianca ci mostra quanto grande può essere uno skimmer 🙂 ed alcune pietre porose in una vasca da bagno 😉

continuiamo la carrellata con lo stand SICCE dove, oltre al bellissimo stand, abbiamo visto le nuove pompe di movimento, carine come idea, ma forse piccole per una vasca reef dai 300 litri in su.
Sicce Stand

Dietro lo stand Sicce abbiamo trovato un po’ di tridacne…
Tridacne & tridacne

Come ci siamo girati abbiamo poi visto lo stand Eheim, con le bellissime pompe ed i bellissimi acquari allestiti. Abbiamo anche parlato con il responsabile Eheim per l’Italia, a cui abbiamo chiesto una pompa per la sump che sia più potente della famosa 1250 ma meno potente e più risparmiosa della 1260… noi l’abbiamo chiamata 1255 🙂 vedremo cosa faranno, in ogni caso sembrava interessato ed ha preso appunti, anche perché gli ho mostrato in anteprima il mio software di calcolo per la portata reale delle pompe di risalita 😉
E comunque mi sono portato a casa una nuova pompa per la risalita, una eheim compact plus 2000… con il mio software ho calcolato il doppio della portata rispetto alla 1250, vedremo.
Eheim stand

Dalle Eheim siamo andati alla Tunze… dove abbiamo visto diverse novità. In primo piano vediamo MarcoAP davanti allo stand Tunze e Pieme74 che se ne va alla chetichella sulla sinistra.
Tunze stand, MarcoAP and Pieme74
Le novità sono state la presentazione delle nuove pompe nano stream… giganti… apparentemente hanno un consumo inferiore, più direzionabili, diversi dalle forme tradizionali e secondo me pure più brutte. Nella foto vedete la grossa 6205.
Poi abbiamo guardato le ventole da appendere, ma a parte il costo esorbitante, la quantità d’aria che usciva era veramente esigua, a circa 50 cm non si sentiva più niente, peccato perché il design era notevole… abbiamo chiesto la motivazione delle due prese USB… non ce lo hanno saputo dire.
Infine un wavebox più piccolo, ma notevole nelle potenzialità, sebbene a guardarlo fa venire il mal di mare, e nuovi schiumatoi.
Abbiamo chiesto domenica di comprare qualcosa… ma lo sconto del solo 5% ci ha tenuti lontani…

Una vista da lontano al bellissimo stand Dennerle dove la facevano da padrone diversi stupendi nanoacquari 🙂
Dennerle stand

Poi abbiamo visitato la Prodac che ha rilasciato diversi nuovi biocondizionatori per acquari che fungono anche “quasi” da medicinali
Prodac stand

E poi siamo passati allo stand Aquabee dove sono state presentate le nuove pompe con girante e albero saldati per attutire le vibrazioni.
Aquabee stand

Poi abbiamo visitato gli stand Teco, Ocean Nutrition e Grotech.Sempre silenziosissimi i refrigeratori Teco, nulla da dichiarare per Ocean Nutrition, e diversi prodotti nuovi Grotech
Teco standOcean Nutrition stand

Grotech stand

Poi ci siamo fermati in uno stand dove hanno presentato la Mag Flip, noi ce ne siamo innamorati… da una parte calamita, e dall’altra lametta… geniale e comodo… abbiamo provato a comprarne una… ma ce l’hanno rifiutato adducendo scuse varie… peccato 🙂

Poi una veloca scappata allo stand Aquamedic un po’ sottotono rispetto agli anni precedenti… belli gli acquari allestiti però, particolari 🙂 Soprattutto un acquario con le meduse, che però in fotografia non è venuto per nulla bene, purtroppo.

Aquamedic stand

Aquamedic stand

Dopo questo ci siamo fermati allo stand Korallen Zucht… dove ho fatto la conoscenza di Alexander Girz e dove abbiamo ammirato le bellissime talee, per altro tutte vendute…

Korallen Zucht stand

E con tutto questo ben di dio… Zanna Bianca e Lumaz sono praticamente in estasi…

Chiudiamo la visita allo stand con tutta la parte tecnica Korallen Zucht ed i famosi skimmer a cono

Due belle vasche allo stand Arcadia e Red Sea

Arcadia stand
Red Sea stand
I bellissimi stand della Vitrea e della Giesemann, entrambi completi e scenografici

Vitrea stand
Giesemann stand
Ed una bella vasca marina allo stand Giesemann A questo punto siamo approdati allo stand Aquatronica. Come sapete a me piace molto Aquatronica, l’ho comprato molti anni fa e mi sono sempre trovato bene, tanto che potete leggere la mia recensione qua: http://www.danireef.com/2007/05/16/laquarium-controller-di-aquatronica/Abbiamo quindi parlato con Massimo Brandi che ci ha delucidato sui nuovi sviluppi del sistema

Aquatronica stand
Massimo lo vedete in foto 😉
La prima cosa che salta agli occhi ovviamente è il restyling dell’unità base, ora più bella da vedere, sebbene internamente identica alla vecchia versione.
Però così è molto più cool :-)Poi sono state presentate due novità lungamente attese e fondamentali, dal mio punto di vista, per questo tipo di controller. Il modulo dimmerabile per T5 e il modulo dimmerabile per le pompe Hydor Koralia, disponibile anche in versione stand-alone. Il modulo dimmer segue la solita logica, che tanto mi piace di Aquatronica, e permette una dimmerazione fra 0 e 10v delle singole luci collegate, mentre il modulo pompe, che presto verrà espanso anche verso altre pompe elettroniche, ne permette il pilotaggio in analogia al solito multicontroller tunze, variandone l’intensità in maniera continua.Oltre a tutto questo è stato rifatto il maquillage anche alle interfacce delle sonde.

La domenica mattina è cominciata allo stand Limulus… per cominciare potete leggere una mia recensione al sistema limulus qua: http://www.danireef.com/2008/04/08/limulus/ Tante le novità in casa Limulus, a partire dallo splendido prototipo a colori del nuovo Aquasmart… la risoluzione è 800×480 con touch screen… e l’idea deve anche essere un po’ mia dato che sto gestendo aquasmart da un po’ con il mio nuovo Asus EEE, e guarda caso lo schermo è identico, così come il wi-fi integrato 🙂
Il bello del nuovo sistema in ogni caso è la gestione completamente wireless di ogni dispositivo, e l’unità base che integra già al suo interno sia l’unità wireless (ovviamente) che il modulo GSM. L’unità di potenza è wireless ma può comunicare con il modulo DALI rimanendo quindi compatibile con tutti i vecchi moduli. Le sonde, come si vede dalle foto, vengono collegate ad un dispositivo wireless a 4 ingressi, ma senza la necessità di interfacce.

Limulus stand

Poi ci siamo fermati a lungo nello stand della SHG, ditta specializzata soprattutto nell’alimentazione dei pesci. Io ho usato per anni il loro mangime in granuli, e continuo ad usare il premium marino ogni tanto come profilassi. Abbiamo dicusso a lungo sulla corretta alimentazione dei pesci

Poi una veloca scappata allo stand H&S, dove tra l’altro a fine fiera Giorgio ha comprato una trentina di kg di rocce ad un prezzo… ehm… imbarazzantemente basso…
H&S skimmer at H&S stand

dallo stand H&S siamo andati allo stand di Dejong, dove i pesci erano favolosi… da un centropyge interrupta, ad un holocanthus ciliaris fino ad un trio di chatedon semilarvatus…

Dejong stand

Poi ci siamo spostati allo stand di una giovane azienda italiana la OceanLife, dove oltre alla conoscenza delle persone abbiamo finalmente toccato con mano il bellissimo Zeus, ups con display grafico e onda sinusoidale. Molto belli anche i reattori di calcio con sonda pH di tipo add-on, e poi reattori di calcio ed altro ancora…

OceanLife stand

Per chiudere infine con il bellissimo stand Sfiligoi dove abbiamo visto le splendide e potentissime HQi, la plafoniera a led con riflettore singolo per ogni led, e ovviamente l’ACLS.

Sfiligoi stand

e qua è finito il nostro viaggio fotografico… mi dispiace solo per tutte quegli stand che non sono, e non siamo, riusciti a visitare…

English version 🙂

I liked very much this Interzoo. The worst thing is about to have chosen to watch some stand instead of other, it’s incredible to think that’s impossible to see everything in only “two” days. So I and my friends, Zanna Bianca and Lumaz, have had to chose what we want to see better, and inside the exhibit we have gone around also with Pieme74, a MarcoAP ed a Mbenassi watching some stands all together.The trip was amazing, from our departure from Italy to our final collection of equipments and live rock at the end of exhibit.My photo-description is what we have saw inside Interzoo, to show you what we have seen, and what we have liked more.

I’ve just written about Elos here: Elos at Interzoo because was the stand where we spent more time, and where we find more new products.

The first photos are taken at Sander stand, where Zanna Bianca shows us one big skimmer, and you can see some airstone inside a big bathtube. 😉

Our trip bring us to Sicce stand, where, other than beautiful stand, we have seen new circulating pumps, nice idea, but I think too small to a 100 gallons reef tank.
Sicce Stand

After Sicce stand we saw some tridacna, just in the back side…
Tridacne & tridacne

After turning back, we saw Eheim stand, with same wonderful pumps and amazing aquariums (more freshwater than reef one). We have spoken with Italy responsible, and we have asked for a better pump for our sump, more powerful than 1250 but less powerful than 1260… we have called it 1255 🙂 We’ll see what they’ll do, but he seemed interested, also because I show him preview of my software to calculate the real flow of pumps from sump to tank :-)and, I’ve bought a new pump for my sump, one Eheim compact plus 2000, with my software it’s two times more powerful than my old 1250, we’ll check it.
Eheim stand

From Eheim to another stand of great pumps… Tunze. In the photo we see MarcoAP in front of stand, and Pieme74 walking on the left.
Tunze stand, MarcoAP and Pieme74
Greater news was the showing of new nano stream pumps, BIGGER, they say to be energy saving, more directionals, different from usual shapes, and in my personal opinion… more ugly… The pics show you the big 6205.After we have saw the cooling fans… what a big price, they don’t do a great air flow… after 50cm… the flow is dead. It’s a pity, because they’re so amazing to watch. They have 2 usb ports, but man didn’t know why.And… on smaller wavebox… powerful, but I don’t like it… beacuse this type of movement feels me bad…We have asked to buy something, but discount price of 5% is driven us out…

Dennerle stand where we saw beautiful nano-aquariums 🙂
Dennerle stand

Than Prodac stand
Prodac stand

And than Aquabee stand where there was the new pumps created to minimize vibrations with new impellers.
Aquabee stand

And Teco, Ocean Nutrition and Grotech stand, chiller noise-free from Teco, and some new products from Grotech
Teco standOcean Nutrition stand

Grotech stand

And than we saw the Mag Flip,what wonderful idea… mag to one side, and blade to the other… wa wanted to buy one but… they didn’t sell to us. 🙁 what a pity!

Aquamedic stand… less beautiful than other years, but with wonderful aquascape.

Aquamedic stand

Aquamedic stand

And after that we saw Korallen Zucht stand, where I finally met Alexander Girz, and where we spent more and more time to watch sps…

Korallen Zucht stand

Zanna Bianca and Lumaz … definitively lost…

The usual equipments from Korallen Zucht with his famous skimmers

Two beautiful tanks from Arcadia and Red Sea stands

Arcadia stand
Red Sea stand
The amazing stands of Vitrea and Giesemann

Vitrea stand
Giesemann stand
Beautiful reef aquarium from Giesemann stand And… the Aquatronica stand! You know I like Aquatronica so much, I’ve bought some years ago, and I think it’s an amazing aquarium controller, and you can read my review here (only in italian for now): http://www.danireef.com/2007/05/16/laquarium-controller-di-aquatronica/We have spoken with Massimo Brandi that has explained to us the news of the system

Aquatronica stand
Massimo is in the photo ;-)The first thing we saw is new base unit… more stylish, amazing to watch… but with the same core of the last one.It’s so cool now :-)They’ve presented two long awaited news, T5 dimmer module and pumps dimmer module. This last one is only for Koralya pumps, for now… but it’s a beginning, I think.Also every modules are redesigned to a new better looking form.

Sunday morning we was to Limulus stand. You can see my italy review of this system here, but I’m writing in english too, I think a couple of days to finish it: http://www.danireef.com/2008/04/08/limulus/ There was many news in Limulus stand. We start with the new prototype of colors touch screen Aquasmart… resolution of 800×480… and I think the idea was also my idea… beacuse speaking with Roberto some weeks ago I told him I was using the system with my new Asus EEE PC, and… the same screen, the same wi.fi access is here… only coincidence?The good of the new system is wi.fi connections of every module. And the base unit has inside the wi.fi (it’s obvious, don’t you?) and gsm module. The power unit is wi.fi too, and is connectible to old (and new) DALI modules, soyou can use all the modules you’ve bought in the last months. The probes are connected to wi.fi interfaces, until 4 for interface, but directly, without having to buy other equipment.

Limulus stand

Then we spent a lot of time at SHG stand, italian company specialized on food for fishes. I used for many years their granular food, and also now I’m using their “premium marine”. We discussed about right food for fishes… very interesting!

And a quick look at H&S stand, where Lumaz has bought 32 kg of live rocks… at a very very very interesting price…
H&S skimmer at H&S stand

From H&S we walked until Dejong stand, where we saw amazing fishes, I think the most wonderful of this exhibit… from Centropyge interrupta to Holocanthus ciliaris until 3 Chatedon semilarvatus…

Dejong stand

And one new italian company, OceanLife, where we met the people and we have seen the wonderful Zeus… UPC with sinusoidal wave and graphic display… I love these things!

OceanLife stand

And the ending with Sfiligoi stand, where we saw the powerful HQi (until 1.000 watt), the led system with single projector for every led… and obviously the ACLS.

Sfiligoi stand

Our photo-trip is ended… I’m sorry to have not seem some stands… but the next Interzoo…


4 commenti on 2008 Interzoo Norimberga

  1. Pingback: DaniReef » Magna Romagna, Pizza e Acquari cena a Rimini venerdì; Dinner in Rimini, Friday

  2. Pingback: DaniReef » Interzoo 2008

  3. Pingback: Interzoo 2014 a Norimberga, organizziamoci e partiamo! | Danireef - il sito dell'acquario marino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.