TECH SECTION

Reportage Zoomark 2009


For English version please click here

 

Nella settimana dal 7 al 10 maggio si è tenuto a Bologna il 13° salone internazionale dei prodotti e delle attrezzature per gli animali da compagnia, conosciuto anche come Zoomark. La mostra si tiene ogni due anni intervallandosi con il ben più noto Interzoo di Norimberga, che abbiamo visto e commentato qualche mese fa.

Io c’ero con gli amici del MagnaRomagna… leggete tutto il reportage e guardate le tantissime foto cliccando sul banner sopra o sulla foto sotto:

English Version

In the week of May 7-10 was held in Bologna on the 13th international exhibition of products and equipment for pets, also known as Zoomark. The exhibition is held every two years, interspersed with the more well known Interzoo of Nurnberg, we have seen and commented a few months ago.

I was there with my friends of MagnaRomagna group and with my camera… read on our complete coverage and look every photos by clicking here: Zoomark 2009 Reportage English Version

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Reportage Zoomark 2009

Nella settimana dal 7 al 10 maggio si è tenuto a Bologna il 13° salone internazionale dei prodotti e delle attrezzature per gli animali da compagnia, conosciuto anche come Zoomark. La mostra si tiene ogni due anni intervallandosi con il ben più noto Interzoo di Norimberga, che abbiamo visto e commentato qualche mese fa.

Prima di vedere le fotografie possiamo però dire che la mostra non è certo partita sotto i migliori auspici, ogni anno infatti le marche presenti sono sempre meno, e mancano molte marche importanti italiane e non solo che invece sono solite avere stands molto popolari a Norimberga. Sicuramente questo è un problema sia economico che di visibilità, ma che si può riassumere in costi troppo elevati per delle metrature di esposizione che non garantiscono un rientro commerciale e pubblicitario adeguato. Parlando con diversi operatori del settore siamo venuti a sapere che il costo di uno stand allo Zoomark è assolutamente paragonabile allo stesso a Norimberga, con una enorme differenza di pubblico e di ritorno pubblicitario fra le due manifestazioni. Non siamo certo noi a dire come costruire una esibizione di questo tipo, ma certo che si dovrebbe cambiare registro, ed è necessario farlo molto velocemente.


All’interno dello stand Vitrea si intravede Lumaz sulla destra

Il primo stand che abbiamo modo di visitare è anche uno dei più belli e curati, il bellissimo stand dell’italianissima Vitrea. All’interno dello stand abbiamo avuto modo di ammirare la costruzione degli acquari, l’importanza che Vitrea attribuisce alla illuminazione a led e la presentazione di un minireef di pregevole fattura.


Ambiente dolce con illuminazione a led, il risultato è assolutamente degno di nota


Ambiente dolce con illuminazione a led, il risultato è assolutamente degno di nota

Qua sotto possiamo ammirare i mini reef come pensati dal Vitrea, uno è allestito, mentre altri due sono vuoti lasciati per ammirare il grado delle finiture.




Nelle due foto sopra si possono ammirare i risultati che si possono ottenere con un sistema di queste dimensioni e la sump costruita appositamente, lo schiumatoio è il piccolo Elos NS100.


La bellezza del sistema visto con il mobile aperto. Complimenti a Vitrea!


Usciti dallo stand Vitrea incontriamo dapprima un acquario degno di essere fotografato, anche perché purtroppo di begli acquari non ce ne saranno poi troppi.

A passeggio per lo Zoomark… Riccardo Cerni e Lumaz, membri del MagnaRomagna


Lo stand Tunze, molto ridimensionato rispetto a quanto visto a Norimberga, non per questo però meno interessante per via di quello che hanno presentato. Erano presenti ovviamente le nuove pompe al completo, il sistema di raffreddamento con ventole (che non ci piace troppo in verità ma dalla squisita fattura), tutta la batteria di schiumatoi, e la presentazione del nuovo multicontroller, molto più piccolo del precedente, ma collegabile e gestibile da un computer, dove quindi le possibilità di regolazione diventano praticamente infinite.
Complimenti a Tunze per essere arrivata a questo punto dell’automazione del movimento nelle vasche.

Da una tipologia di pompe ad un’altra, dopo Tunze approdiamo in Hydor dove fanno bella mostra di sè i nuovi controller per le pompe Hydor Koralia, a 2 e 4 canali e le nuove pompe Hydor Koralia Magnum che promettono bassi consumi a fronte di un flusso d’acqua di tutto rispetto.


Il nuovo controller a 4 pompe, dentro il quale batte il cuore Aquatronica come facilmente intuibile dal display e dai pulsanti disponibili


I due controller a confronto, quello a due pompe in primo piano e quello nuovo in secondo piano; ovviamente le possibilità operative sono molto diverse fra i due sistemi, che tenderanno a far preferire il sistema più evoluto se non fosse per i costi che ovviamente sono aumentati non poco fra le due versioni.

Le pompe Koralia in azione con il controller che le comanda in primo piano

Davanti allo stand Hydor come punto di ritrovo fra gli appassionati acquariofili, in questo caso un nutrito gruppo di forumisti di acquaportal, da sinistra: Zanna Bianca, Paolo Marzocchi, Zack78, Lumaz ed Andreanegu, due dei quali titolari di due bellissime vasche del mese di Acquaportal: Paolo Marzocchi e Andreanegu

Proprio di fronte ad Hydor troviamo LGMAquari del simpaticissimo Geppy. A onor del vero davanti allo stand campeggiavano anche stand di cinesi il che ci ha permesso di prendere amabilmente in giro Geppy fra un caffè e l’altro. Si noti nella foto che segue l’assembramento di forumisti nello stand di LGMacquari.


Da sinistra in piedi si possono notare agente25, Manuela e Geppy Apuleo

Nelle tre foto Geppy, Lumaz, e la stazione di riempimento a base di caffè napoletano, cioccolatini e splendidi taralli napoletani. Grazie Geppy! Certo che con tutto questo ben di Dio era poi difficile tenere lontano gli acquariofili che avevano eletto lo stand come uno dei punti di ritrovo della mostra.

Il principale prodotto presentato da LGMAquari è il nuovo schiumatoio con doppia alimentazione, senza dubbio un bellissimo oggetto!

Geppy lavora, Supergippo ascolta interessato e noi guardiamo il risultato del nuovo venturi in una vasca demo


I reattori di calcio LGMaquari fanno bella mostra di se

Abbiamo quindi visitato lo stand Eheim, sempre molto interessante ma senza nessun lancio particolare di nuovi prodotti.

Lo stand JBL

Lo stand Aquaristica

Nella prima foto il Pistolero ammira una vasca, nella seconda i forumisti (da sinistra Perry, Abracadabra, Andreaross, Gerry) ammirano l’ultimo schiumatoio Deltec presente nella terza foto.

Un nanoreef nello stand aquaristica, aperto e chiuso per ammirare la piccola sump e la tecnologia della piccola vasca.

Un acquario molto particolare nello stand Aquaristica con tanti Amphiprion ocellaris di taglia molto piccola


Ed eccoci finalmente ad un altro dei punti di ritrovo dello Zoomark per noi forumisti di Acquaportal, lo stand Reefline dove siamo stati accolti dalla simpatia e dalla disponibilità dei due titolari Andrea e Geronte.


Reefline è una società che importa e rivende in Italia tantissime marche, e lo stand è stato sicuramente uno dei più belli della manifestazione.

Una delle novità proposte da Reefline è la nuova linea di impianti ad osmosi OSMOSYS, tra cui spicca per particolarità la seguente versione “tascabile” di un impianto osmosi, favoloso nella sua miniaturizzazione.


La seguente immagine si commenta da sola, e testimonia la serietà dell’azienda

Un’altra novità è stata la presentazione dei nuovi splendidi schiumatoi SKIMZ, presentati in bianco, ben rifiniti ed apparentemente molto ben costruiti… non resta che provarli.


Ospite nello stand Reefline c’era anche Reeflab ed ovviamente Simone Porcellana, titolare dell’azienda.
Nella foto vediamo Simone a sinistra che parla con AndreaNegu delle talee mostrate nella sua splendida vasca.

Talee di cui vale la pena mostrare molte e molte foto.


Il grande Nazzareno che si interroga incuriosito su quale talee starebbe bene nel suo splendido acquario.


Alcuni acquariofili discutono con Simone sui suoi bellissimi animali


Una tavola rotonda con Geronte (in primo piano a sinistra) ed Andrea (in primo piano a destra) di ReefLine e Raffaele di AqStyle sull’estrema destra.

Infine è l’ora del pranzo, dove gli istinti peggiori dei forumisti vengono messi duramente alla prova.


Da sinistra Lumaz, Zanna Bianca e Riccardo Cerni

In serie un tavolo imbandito… S_cocis sulla sinistra che mangia… Perry di schiena consiglia cosa mangiare

Altri forumisti (e moderatori) all’assalto del bar… si riconoscono Perry, Abracadabra, Paolo Marzocchi e Zack78

In seguito siamo passati allo stand Askoll dove abbiamo guardato incuriositi una nuova tipologia di acquari molto piccoli e molto scenografici, con un costo che si annuncia molto interessante, pare infatti che saranno venduti completi ad un prezzo inferiore ai 150 euro.
La versione marina in ogni caso la riteniamo inadeguata ed assolutamente da non replicare, in quanto non ha gli standard minimi per funzionare a nostro avviso, almeno così come è stata proposta. L’idea in ogni caso di un acquario completamente trasparente ed osservabile anche dall’alto senza le classiche increspature dell’acqua, senza evaporazione, è veramente intrigante, come spero traspaia dalle foto.

Si può poi osservare il sistema filtrante presente dietro alla vasca e celato alla vista dal coperchio che integra anche le luci e permette di regolare il livello dell’acqua. Per la presentazione di questo mini acquario sono stati sviluppati anche accessori appositi.

Nuove plafoniere allo stand Ceab, peccato solo che gli acquari presentati fossero vuoti e che, quindi, sebbene stilisticamente perfetti, non abbiano dato modo di valutare con obiettività il sistema di illuminazione. A parte questo il sistema è molto interessante e bello da vedere.

Il gruppo del MagnaRomagna in giro per la fiera, da sinistra AndreaRoss, AndreaNegu, Lumaz, Riccardo Cerni, nascosti il Pistolero e Zanna Bianca.

Un altro stand molto interessante è quello della azienda Bolognese Oceanlife che ha presentato diverse novità, fra cui schiumatoi e reattori di calcio, oltre ad un interessante sistema proposto sulle loro vasche

Qua vediamo l’acquario come viene presentato da Oceanlife. Il mobile mi piace molto, con profilati larghi che integrano già le scanalature interne per accomodare dei pannelli di riempimento.
Assolutamente nuova la proposta di incollare il vetro posteriore più avanzato rispetto ai vetri laterali lasciando così spazio per le tubature di ingresso ed uscita, e in modo da nascondere tutti i fili alla vista, nella versione finale ovviamente quello che vedete nelle foto verrà nascosto da un profilato.

Il particolare che
tanto ci ha tanto colpito, il doppio fondo in vetro

Un nuovo filtro multiuso ed uno dei nuovi reattori di calcio

Altri stand in giro per la fiera:

E finalmente quello che tutti noi acquariofili marini sogniamo… acquari colorati, in crescita, bellissimi e senza aver bisogno di luce!!! Un sogno!!!

Lo stand Prodac

Lo stand Reef Octopus

Acquari in esposizione

Un bellissimo acquario in stile zen allo stand Zolux

Ed un nanoreef targato Xaqua, presente come ospite all’interno dello stand Zolux, l’illuminazione è a led come ormai di moda oggi in vasche di taglia piccola.

Per gli amanti degli acquari dolci ecco delle bellissime foto di alcuni discus e di un paio di razze di acqua dolce presenti in un bellissimo acquario della fiera

Dopo una giornata così intensa il gruppo del MagnaRomagna si concede una pausa ed una sigaretta

Da sinistra Zanna Bianca, AndreaRoss, Il Pistolero, Riccardo Cerni, Lumaz

AndreaRoss, il Pistolero, Riccardo Cerni, Zanna Bianca, AndreaNegu

Ultimi due stand ad essere visitati sono stati quello dell’Aquamedic, dove facevano bella mostra di se diversi refrigeratori Titan con ottimo tempismo vista la stagione.

E lo stand Tetra che è stato anche l’unico che non era all’interno del padiglione dedicato all’acquariologia

Ci vediamo fra due anni, sperando che per allora le aziende presenti siano molte di più.

L’articolo è stato pubblicato su Acquaportal nel mese di luglio e potete visionarlo cliccando sul banner che segue:

English version – Reportage Zoomark 2009

In the week of May 7-10 was held in Bologna on the 13th international exhibition of products and equipment for pets, also known as Zoomark. The exhibition is held every two years, interspersed with the more well known Interzoo of Nurnberg, we have seen and commented a few months ago.

Before you see the photos we can say that the show is certainly not born under good auspices because year after year some important brands (and also italian brands) miss this exhibit, also italian brands that normally have big stand in nurnberg. Surely this is a problem both economically and in visibility, but which can be summed up in cost too high for the dimensions of exposure that do not guarantee a return to commercial and advertising appropriately. Speaking with various stakeholders have come to know that the cost of a booth at Zoomark is absolutely comparable to the same in Nurnberg, with a huge difference in audience and advertiser return between the two events. We are not sure to tell them how to build an exhibition of this kind, but certainly they should change, and they must do so very quickly.


Inside Vitrea stand

The first stand that we have visit is also one of the most beautiful and cared for, the beautiful stand of italian Vitrea. Inside the stabd we had the opportunity to admire the construction of the aquarium, the importance they give to led system and presentation of a minireef valuable.


very beautiful fresh water landscape with led illumination


very beautiful fresh water landscape with led illumination

Below we can see the mini reefs as designed by Vitrea, one is set, while two others are left empty to see the degree of finish.




In the two photos above you can admire the results you can achieved by such a system of this size, into the sump there is the smal skimmer Elos NS100.


The beauty of the system seen by forniture open. Congratulations to Vitrea!


Coming out from Vitrea stand we encounter a reef aquarium worthy of being photographed.


The stand TUNZE, much reduced compared to what seen in Nuremberg, but not for this less attractive because of what they have presented. They were of course present the new pumps, the cooling system with fans (which, in truth, we do not like too much, but very attractive), the whole battery of skimmers, and the presentation of the new multicontroller, much smaller than the previous one, but connected and manageable by a computer, so where the scope for adjustment are practically endless.
Congratulations to TUNZE for being at this point of automation of the movement in the tanks.

From one type of pumps to another, after Tunze we went to Hydor where we saw the new controller for the pumps Hydor Koralia, 2 and 4 channels and the new pumps Hydor Koralia Magnum that promise low power demand with a big water flow.


The new controller to 4 pumps, developed by Aquatronica as easily understood from the display and buttons


The two controllers side by side, the controllers for two pumps in the foreground and the new one into the background, the operational possibilities of course are very different between the two systems, I tend to prefer the more evolved if not for the costs which are obviously increased greatly between the two versions.

Koralia pumps are doing their job, with controller in the center

In front of the Hydor stand as a meeting place among aquarium enthusiasts, in this case a large group from Acquaportal forum, from left: Zanna Bianca, Paolo Marzocchi, Zack78, Lumaz and Andreanegu, two of which holders of two beautiful tank of the month on Acquaportal Magazine: Paolo Marzocchi and Andreanegu

Just in front of the Hydor there is LGMAquari of the great pleasant Geppy.  Note in the picture that follows the crowd in the stand LGMacquari.


From left standing are seen agente25, Manuela and Geppy Apuleo

The main product by LGMAquari is the new skimmer dual power supply, without a doubt a beautiful item!

Geppy works, Supergippo listen, and we see the result of the new venturi in a demo tank


Calcium reactors by LGMaquari

We then visited the stand Eheim, always very interesting but without any particular launch of new products.

The JBL stand

The Aquaristica stand

In the first photo the Pistolero admires a sump, in the second some people from forum (from left Perry, Abracadabra, Andreaross, Gerry) admire the last skimmer from Deltec that is in third photo.

A nanoreef into the stand aquaristica, open and closed to admire the small sump and the technology of the small tank.

A very special aquarium into Aquaristica stand with many very small size Amphiprion Ocellaris


And we are finally to another point of meeting into the Zoomark for us of Acquaportal forum, the Reefline stand, where we were welcomed by the friendliness of the two owners Andrea and Giancarlo.


Reefline is a company which imports and sells many brands in Italy, and the stand was one of the most beautiful of the event.

One of the innovations proposed by Reefline is the new line of Osmosys osmosis plants, among which stands out for the following special version “pocket” of an osmosis system, stunning in its miniaturization.

Another news was the presentation of the new splendid skimmers SKIMZ presented in white, well-finished and apparently well-constructed … we have to try them.


The big Nazzareno curiously looking to a new frags to put in his wonderful aquarium.


Some Aquarium keepers discussing with Simone (owner of ReefLab) about their beautiful corals

Finally, it is time for lunch, where the worst instincts of the forums are hard put to the test.


From left Lumaz, Zanna Bianca e Riccardo Cerni

Later we went to Askoll stand where we looked a new type of aquarium very small and very beautiful, incredibly very cheaper, indeed seems to be sold complete at a price below 150 euros.
The reef version in any case we consider inappropriate and absolutely not to replicate, since it does not have the minimum standards for living organisms in our humble opinion, at least as proposed. The idea in any case of an aquarium completely transparent and closed with glass, it is very intriguing, as I hope you can see from the photos.

You can then observe the filter system behind the thank and hidden from view by the cover that complements the light and allows you to adjust the water level. For the presentation of this mini aquarium were also developed special accessories.

New system lights to Ceab stand, it was a shame that aquariums presented were empty, therefore, although stylistically perfect, did not give us way to objectively evaluate the lighting system. Apart from that the system is very interesting and beautiful to see.

Another very interesting stand is that of the Bolognese Oceanlife company that has presented several innovations, including skimmers and calcium reactors, as well as an interesting point of view on their tanks.

Here we see how Oceanlife think about their aquariums. I like very much the forniture, with large legs that have internal grooves to accommodate the filling panels.
Absolutely new, almost for me, his proposal to paste the back glass more advanced than the side windows leaving space for the pipes input and output, and so as to hide all the wires from view, in the final version of course what you see in the picture will be hidden by a profile.

the double bottom glass

A new multi-filter and one of the new calcium reactor

Other stands around the show:

And finally the dream that we all marine keepers have… colored aquariums, growing and beautiful corals without the need of light! A dream!!!

The Prodac stand

The Reef Octopus stand

Aquariums on display

A beautiful aquarium with a zen-style at ZOLUX stand

Xaqua nanoreef, presented into ZOLUX stand.

For lovers of fresh water aquariums here’s some beautiful photos of some discus and a couple of rays of freshwater in a beautiful aquarium of the fair

The last two stands to be visited were Aquamedic, where they were show the Titan chillers.

And the Tetra stand that was the only one who was not inside the pavilion dedicated to aquarium

See you soon back in two years, hoping that by then many companies will join the exhibit

This article was published on Acquaportal Magazine on july 2009, you can reach it by clicking on the following banner (only italian text obviously):


3 commenti on Reportage Zoomark 2009

  1. Pingback: Zoomark 2011 international a Bologna dal 12 al 15 maggio 2011 : DaniReef

  2. Pingback: Zoomark 2011 International at Bologna Fair from 12 to 15 May 2011 : DaniReef

  3. Pingback: Zoomark 2013 international a Bologna dal 9 al 12 maggio 2013 : Danireef – acquario marino, il portale con fotografie, guide e recensioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.