REPORTAGE

Cips 2017: Editoriale. Noi ci siamo stati e ve lo raccontiamo


Le novità?

Poche per la verità.

Cips 2017 a Shanghai: Red Sea Reefer PeninsulaUna la vedete impiegata nel bellissimo acquario Peninsula della Red Sea, ma senza che vi diciamo quale sia, farete fatica a capire di cosa stiamo parlando.

Tutte le aziende che conosciamo sono pronte per l’Interzoo. Qua le novità non le hanno portate per paura di essere copiati. E considerate che la stessa cosa la pensano anche i cinesi. Non solo noi occidentali.

Cips 2017 a Shanghai: Plafoniera ZetlightZetlight ci ha deliziato con una plafoniera sommergibile… ovviamente non da usare in questo modo, ma non si può dire che non sia a tenuta stagna.

Cips 2017 a Shanghai: Smart Water Changer Pro da Smart Reef

Il trend del momento sono gli strumenti per il cambio d’acqua automatico. Presentati un po’ da tutti, qui vediamo quello che ci è piaciuto di più, di una piccola azienda cinese che cerca investitori, Smart Reef. Ne riparleremo.

Cips 2017 a Shanghai: Schiumatoi da RedStarFishUn’altra interessantissima azienda cinese RedStarFish ci ha presentato una piastra per diffondere le bolle negli schiumatoi incredibile. Dovreste vedere che schiuma che riesce a riprodurre. Come dicono gli americani… unbelievable!

Cips 2017 a Shanghai: Schiumatoi da RedStarFish

Appunto!

Cips 2017 a Shanghai: AutoWaterChanger da AutoAqua

Un altro Automatic Water Changer da AutoAqua. Oggetto per la verità già visto al Macna.

Cips 2017 a Shanghai: Giranti in titanio da da Macro Aqua

Giranti in titanio da Macro Aqua, pronte per i propri schiumatoi a sviluppo quadrato.

Cips 2017 a Shanghai: Schiumatoi quadrati da Macro Aqua

Strani forti…

Cips 2017 a Shanghai: Automazione in acquario da Jiyin

Jiyin presenta uno stand che sembrava un apple store, di oggetti connessi dedicati al mondo dell’acquariofilia, che si vendono in scatole come fossero iPhone. Ne riparleremo perché avremo molto da dire in merito.

L’Aquascaping

Ragazzi qua dobbiamo toglierci il cappello. Abbiamo visto cose che non possiamo dimenticare…

Cips 2017 a Shanghai: Aquascaping

Difficile scegliere il più bello.

Cips 2017 a Shanghai: Aquascaping

Ma li abbiamo fotografati (quasi) tutti, perché alcuni dovevano ancora essere ultimati. E ve li presenteremo in grande, grandissimo stile.

I pesci, ovvero il re del CIPS 2017: L’Arowana!

Parliamo del re incontrastato a queste latitudini. L’Arowana.

Cips 2017 a Shanghai: Arowana

Pesci stranissimi, coloratissimi, ed enormi. La loro colorazione era davvero impressionante.

Cips 2017 a Shanghai: Arowana Gold

Rossi o dorati per la maggior parte. Noi le foto ve le lasciamo tutte qua sotto, perché difficilmente riusciremo a parlarne con un articolo dedicato. Vi basti sapere che arrivano a prezzi di diverse decine di migliaia di dollari… altro che Acropore rare australiane…

Splendidi… ma poi ti giri e scopri che ci sono anche le gare per il gambero più bello… ed anche qua, davvero difficile scegliere.

Cips 2017 a Shanghai: Shrimp contest

Non so in quali acquari si possano inserire, ma erano uno più bello dell’altro.

E poi alcuni strani pesci…

Cips 2017 a Shanghai

Ma lasciando il discorso dei pesci… guardate anche che begli acquari strani erano proposti…

Cips 2017 a Shanghai: acquari strani

Non vorreste averne uno anche voi?

Io già stavo pensando di ordinarne uno…

Per adesso abbiamo finito. Vi aspettiamo nei prossimi giorni al nostro approfondimento degli aspetti e dei prodotti più interessanti.

Approfondimenti CIPS 2017

Vi riportiamo qua di seguito gli approfondimenti che andremo a scrivere giorno per giorno. Rimanete quindi sintonizzati.