NEWS

ION Director: misurare Ca, Mg, K, Na e NO3 in automatico senza reagenti oggi si può!


GHL Ion Director: Misurare Ca, Mg, K, Na e NO3 in continuo senza reagenti oggi si può!

GHL ha rilasciato ION Director, un sistema che, basandosi sulla tecnologia degli ioni selettivi, riesce a misurare in automatico Ca, Mg, K, Na ed NO3 senza usare reagenti. Un sogno che si avvera.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Da oggi, ci dice GHL sarà possibile misurare calcio, magnesio, potassio, sodio e nitrati in maniera semplice, con un prodotto che richiede una calibrazione a costi irrisori, e dalla durata pressoché… eterna.

Collegando poi ION Director agli altri prodotti GHL si può anche ottenere un dosaggio preciso di ogni elemento, e si possono ricevere allarmi per valori che vadano fuori scala. Infine tramite GHL Connect si può anche avere l’analisi in tempo reale dell’andamento di tutti i valori visualizzandoli su app.

Caratteristiche principali ION Director

Non ha bisogno di reagenti liquidi per funzionare. La misurazione è estremamente precisa secondo GHL anche se non sappiamo quale sia in effetti la precisione effettiva. Si possono impostare le misurazioni da fare ogni giorno, così come si può richiedere una misurazione in ogni momento della giornata. La calibrazione è automatica.

GHL Ion Director: Misurare Ca, Mg, K, Na e NO3 in continuo senza reagenti oggi si può!

Come funziona

Lo ION Director è stato progettato come dispositivo accessorio e quindi richiede un controller GHL Doser 2, oppure ProfiLux per acquari (3 o 4) con GHL Doser 2 Slave per funzionare. Per eseguire la misurazioni sono necessarie 4 pompe dosometriche.

Per ottenere la massima precisione di misurazione possibile, ogni test viene eseguito con un sensore appena calibrato. Due pompe vengono utilizzate per convogliare i fluidi di riferimento necessari a questo scopo. Dopo la calibrazione automatica, un campione di acqua dell’acquario viene pompato in ION Director.

Dopo la misurazione, l’acqua del campione viene nuovamente pompata e raccolta in un contenitore separato per il suo successivo smaltimento.

L’idea è alquanto interessante, ed al PetsFestival 2019 (a breve il nostro editoriale) ho parlato con chi ci ha avuto a che fare… e che giura che i risultati siano assolutamente in linea con quelli che siamo soliti misurare. Non ci resta che sia messo in commercio, ed in GHL dicono a fine 2019, e che ci dicano quanto verrà a costare questo giochino. Io intanto mando una email per vedere se me ne manderanno uno da provare… voi se volete tenervi aggiornati potete seguire DaniReef oppure visitare il sito GHL con regolarità… (seguire DaniReef mi sembra comunque l’opzione migliore 😀 ).

La concorrenza è agguerrita, e ricordiamo, su tutti, Neptune Trident, il cui articolo potete rileggerlo qui. Secondo me inizia una nuova era per l’acquariofilia, e, come al solito, non vedo l’ora di viverla!

Cosa ne pensate?