NEWS

Nuova Radion G4: Tutte le caratteristiche ed i nostri commenti


nuova radion g4 da ecotech marineNuova Radion G4: finalmente è ufficiale. Ne avevamo accennato la settimana scorsa e proprio ieri c’è stato l’annuncio da parte di Ecotech Marine.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

La plafoniera è ancora una volta profondamente cambiata, anche se esteticamente è molto simile alla versione precedente. Sarà disponibile sia in versione liscia, cosidetta Radion XR30w G4 che in versione Radion XR30w G4 PRO. Inoltre è stata rilasciata anche la versione per NanoReef XR15w G4.

Esteticamente la plafoniera è molto simile a quelle che conosciamo. Il form factor è sempre quello acclamato della prima Radion. Quello che cambia è il redesign completo della sezione di raffreddamento. Ecotech Marine garantisce un nuovo dissipatore molto più efficiente. Questo consente di utilizzare molto meno la ventola e di avere quindi una rumorosità estremamente ridotta. Il secondo grande cambiamento riguarda le ottiche, come avevamo accennato la settimana scorsa, e su cui torneremo. E ovviamente per finire il numero ed il tipo di led.

Caratteristiche Tecniche XR15w G4

95 watt di potenza, 8 canali selezionabili di led che utilizzano 23 led, così suddivisi:

  • canale 1: bianco freddo – 4 led;
  • canale 2: blu profondo – 4 led;
  • canale 3: blu – 4 led;
  • canale 4: verde – 2 led;
  • canale 5: rosso fotografico – 2 led;
  • canale 6: UV – 4 led;
  • canale 7: viola – 2 led;
  • canale 8: bianco caldo – 1 led.

Rispetto alla vecchia XR15w G3 abbiamo una discreta potenza in più, passando da 75 a 95 watt (+27%). Si è passati dall’Hyper Red al Photo Red, sempre con 2 led. Gli UV sono raddoppiati, passando da 2 a 4. Il colore giallo è stato sostituito dal bianco caldo, e l’indigo dal viola. In totale solo due led in più, ma sicuramente è aumentata la quantità di corrente media per singolo led, visto che, considerando 10 watt per l’elettronica di controllo, si è passati da circa 65 watt con 21 led, ovvero circa 3,1 watt per led a 85 watt per 23 led, cioè  3,7 watt per led. Probabilmente 5 watt sono dati dal bianco caldo,  e 2,5 l’UV, ma non bastano per arrivare all’aumento di potenza dichiarato. Non conoscendo i tipi di led non possiamo dire ovviamente di più, se non che questa plafoniera spingerà sensibilmente di più di quella vecchia.

Caratteristiche Tecniche XR30w G4

150 watt di potenza, 6 canali selezionabili di led che utilizzano 34 led, così suddivisi:

  • canale 1: bianco freddo – 8 led;
  • canale 2: blu profondo – 6 led;
  • canale 3: blu – 8 led;
  • canale 4: verde – 4 led;
  • canale 5: rosso fotografico – 4 led;
  • canale 6: UV – 4 led.

nuova-radion-g4-xr30w-distribuzione-par

Rispetto alla vecchia XR30w G3 abbiamo la stessa potenza di 150 watt. Si è però passati da 38 a 34 led, sostituendo l’Hyper Red con il Photo Red. Stessa potenza e 4 led in meno ci portano, anche in questo caso, a considerare una corrente maggiore per singolo led. Con lo stesso ragionamento della XR15w otteniamo infatti un passaggio da circa 3,7 watt per led a 4,1. Anche qui non conosciamo i tipi di led, ma Non conoscendo i tipi di led non possiamo dire ovviamente di più, se non che questa plafoniera spingerà sensibilmente di più di quella vecchia.

Caratteristiche Tecniche XR30w Pro G4

190 watt di potenza, 8 canali selezionabili di led che utilizzano 46 led, così suddivisi:

  • canale 1: bianco freddo – 8 led;
  • canale 2: blu profondo – 8 led;
  • canale 3: blu – 8 led;
  • canale 4: verde – 4 led;
  • canale 5: rosso fotografico – 4 led;
  • canale 6: UV – 8 led;
  • canale 7: viola – 4 led;
  • canale 8: bianco caldo – 2 led.

nuova-radion-g4-xr30wpro-distribuzione-par

Rispetto alla vecchia XR30w G3 Pro abbiamo una maggior potenza, da 170 a 190 watt (+12%). Si è però passati da 42 a 46 led. Analogamente a quanto fatto sulla XR15w si è passati dall’Hyper Red al Photo Red, sempre con 4 led. Gli UV sono raddoppiati, passando da 4 a 8. Il colore giallo è stato sostituito dal bianco caldo, e l’indigo dal viola. In totale solo quattro led in più, ma sicuramente è aumentata la quantità di corrente media per singolo led, visto che, considerando 10 watt per l’elettronica di controllo, si è passati da circa 160 watt con 42 led, ovvero circa 3,8 watt per led a 180 watt per 46 led, cioè  3,9 watt per led.  Probabilmente 10 watt sono dati dal bianco caldo,  e 5 dagli UV, ma ne mancherebbero ancora 5 per arrivare all’aumento di potenza dichiarato.

ottiche, prezzi e disponibilità a pagina due