Piante di Acqua Dolce

L’uso delle tabs nell’acquario dolce


L'uso delle tabs nell'acquario dolce

Oggi voglio parlarvi di un argomento che spesso viene dimenticato dagli acquariofili: l’uso delle tabs o compresse, in italiano fertilizzanti.

Amtra scopri le offerte

Vedremo nel corso dell’articolo come questa fonte di fertilizzazione possa essere fondamentale in alcuni casi.

Cosa sono le tabs?

Le tabs non sono altro che pillole fertilizzanti a lento rilascio.

Ogni azienda del settore ha all’interno della propria gamma di fertilizzazione delle tabs, io personalmente nel corso degli anni ho utilizzato le tabs della Seachem e della Tropica con molta soddisfazione. Posso dirvi con certezza che le piante gradiscono molto e che anche ad occhio si vede la differenza quando si usano le tabs.

Come si utilizzano le tabs

Anche nel caso delle tabs bisogna saperle utilizzare, infatti ci sono delle procedure stabilite su come utilizzarle. Ogni azienda ovviamente da delle indicazioni precise sul proprio prodotto, come spesso accade nel nostro hobby, ogni azienda ha una filosofia differente.

Il primo consiglio che vi do è di piantare in profondità le tabs fertilizzanti, bisogna infatti avere l’accortezza di piantarle nello strato profondo del nostro fondo. Se piantassimo le tabs nello strato superficiale del fondo del nostro acquario potremmo avere problemi di inquinanti e conseguenti problemi come: intorbidimento dell’acqua e morte dei pesci.

Inoltre se non piantiamo in fondo le nostre capsule fertilizzanti le radici delle nostre piante non assorbiranno tutto il nutrimento che queste ultime forniscono.

Bisogna inoltre rispettare le indicazioni delle aziende, ognuno di esse infatti da una copertura di fondo per singola tabs. Non dovremo esagerare con il numero di pillole fertilizzanti.

Acquario curato da Seachem a Zoomark 2019
Acquario curato da Seachem a Zoomark 2019

Casi in cui è particolarmente consigliato l’uso di tabs

Vi sono dei casi in cui l’uso delle tabs è particolarmente consigliato, vi farò qualche esempio specifico.

Si sta avvicinando l’estate, di conseguenza le ferie e, come sappiamo bene, iniziano una serie di problemi per gli acquariofili, uno dei quali è la fertilizzazione delle piante. Generalmente le nostre piante soffrono in questo periodo per la mancanza di fertilizzazione, una soluzione potrebbe essere una dosometrica che però sono poco utilizzate negli acquari di acqua dolce.

Io per tamponare questo problema utilizzo le tabs che forniranno una fertilizzazione completa alle nostre piante. Anche le piante che preferiscono una fertilizzazione in colonna si adatteranno ad assorbire i nutrienti attraverso le radici.

Un altro caso in cui è particolarmente consigliato l’uso delle tabs è quello degli acquari con prevalenza se non totalità di piante che assorbono nutrienti dalle radici, per esempio acquari con: Echinodorus, Cryptocoryne.

Echinodorus Bartii
Echinodorus Bartii

Questo genere di piante infatti assorbe quasi la totalità dei nutrienti attraverso le radici, in questo tipo di acquari l’uso di tabs è fortemente consigliato. Questa scelta si rileva particolarmente azzeccata negli acquari biotopo sudamericani dove a farla da padrone sono gli Echinodorus.

Le tabs fertilizzanti possono essere un’ottima soluzione anche negli acquari per Caridine perché questi crostacei soffrono la fertilizzazione in colonna.

Caridine
Caridine

Per questa ragione le tabs possono essere la fonte di fertilizzazione ideale per questo genere di acquari.

Fonte sito Tropica

Conclusioni

Io utilizzo da anni le tabs con soddisfazioni e soprattutto in estate sono state fondamentali nei miei acquari, voi le utilizzate?

Cosa ne pensate?

Aquarium Systems - Solutions proven by scientists for MORE THAN 50 YEARS