NEWS

Colombo Phosphate Plus è la fonte di fosfati per acquari di coralli


Colombo Phosphate Plus - fonte di fosfati per acquario di coralli

Phosphate Plus è il nuovo additivo per acquari marini di coralli destinato ad utenti molto avanzati proposto da Colombo.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Il maggior problema dei neofiti in acquariofilia è quello di tenere bassi i fosfati, ed i nitrati, in acquario marino. Il loro mantra, comune poi a tutti, è quello di tenere in acquario condizioni oligotrofiche, in modo che le alghe non possano prosperare.

Man mano che si prosegue con l’hobby, che si acquistano strumenti più performanti, come luci, pompe, schiumatoio etc, si passa ad avere un contenuto di fosfati che potrebbe diventare non rilevabile.

Questo è un potenziale problema. Perché le Zooxanthellae, le alghe simbionti che vivono sulla superficie esterna del corallo e che con il corallo hanno un rapporto mutuo di sopravvivenza, hanno bisogno di fosfati per vivere.

Certo parliamo di quei casi in cui i fosfati non solo non siano rilevabili dai test, ma che proprio non vi siano in acquario. Infatti come sapete, capita che anche avendo una fonte di fosfati biodisponibile, in genere dovuta ad un numero elevati di pesci, questi vengano assorbiti dalle alghe per cui non siano comunque rilevabili ma presenti.

Zooxanthellae su una Acropora
Zooxanthellae su una Acropora

In questo caso è necessario aggiungere una fonte di fosfati ben controllabile.

Colombo Phosphate Plus

Ecco che in questo caso ci viene in aiuto Colombo Phosphate Plus, che è appunto una fonte di fosfati biodisponibile e controllata.

Il livello di fosfati da mantenere in un acquario marino, in assenza di alghe, è compreso secondo Colombo fra 0,03 e 0,06 mg/l, cosa che per altro mi trova piuttosto d’accordo anche se io starei, possibilmente, più vicino a 0,03 mg/l. Ma ricordo che questo sono valori che devono essere perseguiti in assenza di alghe, che altrimenti sfalserebbero il risultato finale.

Colombo Phosphate Plus aggiunge 0,01 mg/l ogni 100 litri con una dose di 0,1 ml. Questo vuol dire che in un acquario da 300 litri con fosfati non misurabili, per arrivare ad un valore di 0,03 mg/l si dovrebbero aggiungere 0,9 ml di prodotto.

Colombo avverte di non dosare mai oltre 0,1 ml di prodotto al giorno, ed ovviamente di monitorare costantemente con un buon test kit il valore di fosfati in acquario, per evitare di avere problemi con alghe e cianobatteri.

La confezione è da 1 litro e costa 20,65 euro.

Voi cosa ne pensate?


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.