REPORTAGE

Interzoo 2018: Forwater presenta per la prima volta i propri impianti di osmosi


Interzoo 2018: Impianti di osmosi Osmo Professional da ForwaterAnche Forwater per la prima volta ha esposto all’Interzoo quest’anno. I suoi ottimi impianti di osmosi sono pronti per conquistare il mondo acquariofilo.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Per me vedere Francois all’Interzoo ha un sapore molto molto particolare. Per chi non lo sapesse infatti io e Francois, in arte sempre conosciuto come Decasei, abbiamo iniziato dapprima come hobbisti e successivamente come moderatori, ad essere presenti sulle scene italiane dell’acquariofilia nei primi anni 2000. Allora eravamo entrambi moderatori di uno dei maggiori forum italiani. Ed anche allora Francois era di poche parole, preferendo i fatti ai discorsi. La storia ha poi portato Francois a fondare Forwater e ad essere uno dei massimi esperti di sistemi di osmosi, per uso acquariofilo almeno, in Italia.

Vederlo quindi arrivare ad esporre all’Interzoo mi rende estremamente felice per questo percorso e per questa passione che abbiamo, in un certo modo, condiviso assieme negli ultimi venti anni.

Gli impianti di osmosi Forwater

Come ho scritto sopra gli impianti Forwater non sono secondi a nessuno, e si distinguono per l’utilizzo di componenti di primissima scelta e di grande qualità. Spesso alcuni acquariofili cercano di spendere meno nell’acquisto, ma posso assicurarvi che con un impianto Forwater non potete rimanere delusi.

Interzoo 2018: Impianto di osmosi Osmo Professional da ForwaterQui sopra vediamo l’impianto per eccellenza, quello che normalmente, salvo problemi particolari, ognuno di noi potrebbe, e dovrebbe, avere in casa.

Si tratta di un impianto a bicchieri, uno caricato con carbone attivo ed uno con filtro a maglie. Poi si trova la membrana e per finire un filtro post osmosi caricato con resine antisilicati Silco (qui una nostra recensione). Essendo un impianto a bicchieri fa parte della serie Osmo Professional per distinguersi dagli impianti in linea.

Interzoo 2018: Impianto di osmosi a bicchieri Osmo Professional da Forwater

L’impianto qui sopra è come il precedente ma aggiunge il manometro per controllare la pressione.

Interzoo 2018: Impianto di osmosi a bicchieri Osmo Professional da ForwaterQui sopra miglioriamo ancora con l’Osmopure Pro 8, ovvero tre bicchieri in linea, manometro di pressione e indicatore TDS (cosa è a e cosa serve il TDS).

Interzoo 2018: Impianto di osmosi a bicchieri Osmo Professional da Forwater

Qui sopra una versione “light” senza post osmosi, cosa che, in genere sconsiglio di utilizzare a favore degli impianti visti sopra.

Gli impianti in Forwater in linea

A differenza degli impianti con i bicchieri esistono anche i più economici impianti in linea. La membrana ed il vessel sono assolutamente identici, cambiano i filtri, non più trasparenti e nei quali cambiare il solo contenuto (a parte il post osmosi qua sotto), meno capienti, e che obbligano a cambiare tutto il filtro.

Interzoo 2018: Impianto di osmosi in linea Osmo Professional da ForwaterQui sopra vediamo un impianto della serie Ospure Pro, che è sicuramente più economico di quelli precedenti, ma con la classica configurazione di due prefiltri più post osmosi.

Interzoo 2018: Impianto di osmosi in linea Osmo Professional da ForwaterMentre qui sopra vediamo un impianto normale senza post osmosi.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sui prodotti Forwater vi lasciamo al sito web istituzionale, dove potrete anche acquistarli, e vi invitiamo a leggere anche il nostro Editoriale sulla fiera per conoscere il nostro punto di vista sull’Interzoo e per avere disponibile l’elenco di tutti gli altri stand che abbiamo, sino ad oggi, visitato e commentato.

Interzoo 2018: stand Forwater

Allo stand Forwater… trovate l’intruso!!!


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.