REPORTAGE

Interzoo 2012: Lo stand CEAB


Allo stand numero 7 abbiamo incontrato l’italianissimo stand CE.A.B., dove siamo stati accolti da una passione per l’illuminazione non comune.

Ci siamo quindi focalizzati sulla nuovissima plafoniera a led chiamata Aqua&Led che oltre ad essere un progetto completamente modulare e quindi componibile a piacimento, può essere corredata di una vasta tipologia di led.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Qua sopra vediamo la Aqua&Led equipaggiata con un singolo Led da 30 watt e ben 100.000 lumen

Qua vediamo la esauriente spiegazione del funzionamento del nuovo led da 30 watt. Alla CE.A.B. credono tantissimo in questo nuovo progetto, e ci siamo lasciati coinvolgere dalla loro passione. Una plafoniera sottile, con un led estremamente performante, e disponibile in due diversi spettri luminosi, da circa 15.000°K così come da circa 8.000°K, uno indicato per gli acquari marini ed uno ovviamente per gli acquari dolci.

La modularità del progetto però ci consente anche di aggiungere ai due super led anche altri moduli caratterizzati da diverse colorazioni per poter creare lo spettro da noi preferito. Sono moduli con 1, 2, 3, 8 e 9 led e tante potenze diverse, da 1 watt, 5 watt, 7 watt ed ovviamente il led da 30 watt che abbiamo già visto.

Qua vediamo il modulo rovesciato con in bella vista il grosso led ed a fianco il suo trasformatore. Dai dati ufficiali CE.A.B. una coppia di questi led sono capaci di 48.000 LUX, 66 watt di consumo dichiarato e con una vita media superiore alle 40.000 ore. A confronto una HQi da 150 watt ha, secondo le loro misurazioni, 31.500 LUX, 189 watt misurati ed una vita media dichiarata di 8.800 ore.

Ed anche la misurazione della temperatura fra i due sistemi riporta 25° a 10 cm di distanza per i led e ben 51° a 20 cm di distanza per le HQi, sebbene questo possa essere uno svantaggio nei climi più freddi dato che poi si dovrà necessariamente fornire maggior calore alla vasca per riscaldarla.

 Un confronto comunque impietoso, e tutto a favore dei Led. Sarebbe interessante confrontarla con una 250 watt per capire cosa si possa ottenere con una serie di questi led da 30 watt.

Qua sopra si può vedere la luce sviluppata dalle plafoniere Aqua&Led sebbene in un ambiente statico e senz’acqua la luminosità appare essere notevole. E la prospettiva di avere un sistema modulare è molto molto attraente soprattutto ad un costo attorno ai 180 euro a modulo.

Quella che vedete sopra è invece la Tower&Led, l’alimentatore presentato da CE.A.B. per le sue lampade a led.

Pur non essendo molto ingombrante il Tower&Led incorpora al suo interno un microprocessore capace di pilotare fino a 12 canali a bassa tensione. Ogni canale può pilotare da 0,5 a 50 watt. Diventa quindi un accessorio ideale, e compatto, per pilotare le Aqua&Led.

Ovviamente tramite il controller è possibile pilotare separatamente i 12 canali e modulare le intensità dei vari canali durante ogni giornata per poter creare il nostro spettro ideale.

Il trasformatore toroidale alla base è davvero notevole!

Non possiamo che chiudere l’articolo sottolineando come la CE.A.B. ci sia piaciuta veramente molto e ci piacerebbe molto poter provare una di queste plafoniere per poterne saggiare le sue qualità. Ma sicuramente l’accoppiata Aqua&Led e Tower&Led si è rivelata molto interessante e ci ha colpito molto.

To be continued…

per informazioni

CE.A.B.

Editoriale Interzoo 2012 con tutti gli articoli sugli stand visitati


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.