ARTICOLI

La nuovissima plafoniera Reef Flare S nel DaniReef LAB


La nuovissima plafoniera Reef Flare S nel DaniReef LAB

Ne avevamo parlato qualche mese fa (qui l’articolo) ed eravamo molto curiosi di poterle provare, così abbiamo accolto con interesse la proposta del nuovo distributore per l’Italia mettendo nel nostro DaniReef LAB la più piccola della serie, la Reef Flare S.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Reef Factory è un’azienda nata nel 2017 dall’unione di Marek Protasewicz e Jaroslaw Wojczakowski, due hobbisti con una grande esperienza professionale nel campo dell’acquaristica e della tecnologia, che hanno deciso di impegnarsi a progettare dispositivi tecnologicamente avanzati e intelligenti destinati all’uso acquariofilo. Reef Factory ha annunciato la nascita delle lampade Reef Flare il 29 gennaio scorso, da quel momento si sono succeduti ritardi a causa del coronavirus, come purtroppo ben sappiamo.

La plafoniera è quadrata e piuttosto piccola anche se spessa. La conformazione è quella a singolo cluster che va a competere con Aqamai LRS (articolo) e Cetus 2 (articolo), per citare un paio di plafoniere che abbiamo già testato nel nostro DaniReef LAB.

Caratteristiche Tecniche della Reef Flare S

I led sono di 7 colorazioni diverse e suddivise in 7 canali. In totale parliamo di 16 led nel singolo cluster presente. I LED utilizzati sono Cree e SemiLed, una ottima scelta mi posso permettere di dire, e sono così suddivisi:

  • 1 UV – SemiLED 400 nm – canale 1
  • 1 Viola – SemiLED 415nm – Canale 2
  • 4 Blu (indaco) – Cree XP-E2 – Canale 3
  • 4 Royal Blue – Cree XT-E – Canale 4
  • 1 Green – Cree XP-E2 – Canale 5
  • 1 Deep Red – Cree – Canale 6
  • 4 Cool White – Cree XP-G – Canale 7

Potenza dichiarata: 55 w

Dimensioni: 16x16x3,5(h) cm

Prezzo di vendita: 300 euro iva compresa

La nuovissima plafoniera Reef Flare S nel DaniReef LAB

Costruzione

La Reef Flare S è costruita molto bene, con un involucro esterno che sembra essere in policarbonato lucidato, tanto che le ditate si vedranno sempre. Ma se tenuta perfettamente pulita fa una bellissima impressione anche da spenta. Quello che si nota è l’enorme dissipatore coadiuvato nella sua opera da una ventola di dimensioni generose. Credo che con questa plafoniera il calore non sia mai un problema. All’interno dell’applicazione è sempre possibile vedere la temperatura misurata sulla plafoniera, una cosa che reputo molto utile ed interessante.

La nuovissima plafoniera Reef Flare S nel DaniReef LAB

La Programmazione

La plafoniera si può comandare utilizzando una applicazione da scaricare su un dispositivo Apple od Android e che utilizza una rete wifi creata dalla plafoniera stessa. Una rete devo dire molto veloce e stabile. L’applicazione funziona molto bene ed è estremamente semplice da utilizzare.

La nuovissima plafoniera Reef Flare S nel DaniReef LAB

Qui sopra vedete il comando per la creazione delle curve, si possono aggiungere e togliere i punti, e per ogni punto si può indicare l’intensità per ogni singolo LED. Il tutto molto semplice ed intuitivo. Poi si può chiedere alla plafoniera di fare una veloce simulazione della curva da noi creata.

La nuovissima plafoniera Reef Flare S nel DaniReef LAB

Qui sopra vediamo invece gli slider manuali, il consumo, in accordo con quanto misurato, mentre sulla scatola sono riportati solo 54 watt, e la temperatura come abbiamo detto.

I LED per canale

Il nostro video di presentazione

Se volete vederla dal vivo e sapere qualcosa di più del nostro DaniReef LAB vi lasciamo anche al video che abbiamo creato appositamente.

Tutti i valori che abbiamo rilevato, ed il nostro metodo di lavoro denominato DaniReef LAB li trovate a pagina due.