NEWS

Alkalinity Monitor: Pacific Sun presenta il modulo per monitorare il KH in continuo


alkalinity monitor by Pacific Sun - monitoraggio del kh in continuoPacific Sun è la prima grossa azienda acquariofilia che presenta un proprio modulo per controllare il kh in acquario in continuo: l’Alkalinity Monitor.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Avevamo parlato di un regolatore di kh in continuo qualche settimana fa con il KH Guardian (articolo). Un oggetto estremamente interessante, ma che allora era unico nel panorama mondiale. Da una parte c’era la curiosità che la notizia fosse vera e verificabile, dall’altra lo scetticismo che esistesse veramente.

Oggi si aggiunge un altro tassello allo sviluppo di questi oggetti. Infatti è scesa in campo proprio Pacific Sun che ha presentato il proprio modulo.

Alkalinity Monitor di Pacific Sun

Pacific Sun è una azienda polacca molto interessante e che anche all’ultima fiera di Norimberga non ha mancato di stupirci. Come potete infatti leggere qui, durante l’Interzoo è stato presentato il Kore 5th che vediamo nell’immagine successiva, una stazione dosometrica a 5 canali con rabbocco automatico.

La stazione dosatrice è completamente wireless con dosaggi impostabili dall’utente. Le velocità di somministrazione sono tre, veloce, moderato e preciso, con dosi da 0,01 ml a 6500 ml. La programmazione avviene tramite computer con canali personalizzabili.

Oggi Pacific Sun ha introdotto Alkalinity Monitor, un sistema di monitoraggio in continuo del livello di alcalinità (kh) in acquario. Il modulo dovrà essere necessariamente accoppiato al Kore 5th, da quello che abbiamo capito, in questo modo si potrà non solo monitorare il livello del kh, ma anche intervenire per alzarlo od abbassarlo sfruttando la stazione dosatrice.

Purtroppo ad oggi non conosciamo nè il prezzo nè la data di lancio del sistema sul mercato. Ma questi annunci, come abbiamo anticipato in apertura, ci lasciano ben sperare che oggetti del genere a breve arrivino comunque sotto i nostri acquari.

Non so voi, ma io ricordo infatti quando si parlava dei monitor per il livello di calcio in acquario. Erano i primi anni 2000, quando stavano uscendo i primi sistemi computerizzati. Parliamo di Aquatronica (recensione) e Limulus (recensione). Già allora si discuteva di aziende americane che a breve avrebbero rilasciato un sistema di monitoraggio per il calcio. Cosa purtroppo mai concretizzatasi per problemi tecnici. Speriamo che questa sia la volta buona.

Cosa ne pensate?

[fonte ReefBuilders]


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.