REPORTAGE

Interzoo 2016: Lo stand Teco e la Partnership con ATM


2016_05 Interzoo Norimberga teco 2094

Abbiamo incontrato Teco nello stesso stand che occupa oramai da diversi anni, e ne siamo stati felici.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Lo stand Teco infatti è molto ampio e metteva in mostra i propri refrigeratori in un incedere crescente dal piccolo TK150 (qui la nostra recensione che facemmo a suo tempo) al più grande TK2000, passando per le due novità del 2016 ed arrivando ai grandi refrigeratori industriali.

La gamma di base infatti è rimasta invariata dopo gli enormi cambiamenti che hanno caratterizzato il passaggio dai vecchi Teco TC ai quattro nuovi TK, di cui due recensiti molto positivamente su queste stesse pagine, il TK150 già menzionato ed il TK500, la cui recensione potete rileggere qui, e che continuiamo a ritenere, per distacco, il miglior refrigeratore su piazza.

Quest’anno il lavoro di Teco si è concretizzato soprattutto in due nuovi prodotti ed in una partnership molto interessante con ATM.

2016_05 Interzoo Norimberga teco tk1000 2096

Ovviamente non stiamo parlando del Teco TK1000 limoncello edition che anche quest’anno ha somministrato limoncello freddissimo, a 0,4°, a tutti coloro che ne facessero richiesta. Sottolineiamo il fatto che il firmware del refrigeratore è stato modificato per poter funzionare a temperature così basse.

2016_05 Interzoo Norimberga teco 2095

La prima vera novità è il Teco TK2800lobster edition“, ovvero un TK2000 specificamente studiato per ristoranti ed affini, da cui il nome lobster (=aragosta), che perde gran parte delle sue features per lavorare all’interno dei ristoranti, facendo risparmiare qualcosa agli acquirenti. Un prodotto che in pratica si adatterebbe a funzionare solo su acquari molto grandi o che necessiterebbero di mantenere una temperatura molto bassa.

Le specifiche tecniche infatti ci dicono che può raffreddare un acquario, non isolato, fino a 2000 ed un acquario isolato ad 8° fino a 1400 litri. Il compressore infatti ha una resa fino a 810 litri in raffreddamento.

2016_05 Interzoo Norimberga teco tk2800 2091

Teco TK2800 Lobster Edition

Come potete infatti vedere dalla fotografia è un refrigeratore che appare nudo, tutto dedicato alla forza bruta della refrigerazione.

Usciamo poi un po’ dal campo dell’acquariofilia in senso lato per vedere la seconda grande novità dello stand Teco, ovvero il TK9000 che già come il nome lascia supporre, amplia la gamma Teco nella parte superiore, arrivando a vette mai toccate prima.

2016_05 Interzoo Norimberga teco tk9000 2092

Fino ad oggi infatti i refrigeratori per acquari classici erano quattro, il TK150, il TK500, il TK1000 ed il TK2000, ai quali venivano associati anche i più grandi TK3000 e TK6000, oggi il Teco TK 9000 può gestire acquari fino a 9.000 litri! E devo aggiungere beato chi abbia di questi problemi! Anche se più probabilmente queste sono unità per grossi acquari pubblici piuttosto che per i rari impianti domestici di queste dimensioni.

In concomitanza della fiera è stata rilasciata anche l’applicazione Teco Aquarium, sia per iOS che per Android, una applicazione che ci indica il refrigeratore Teco più adatto alle nostre esigenze ed al nostro acquario. Davvero ben fatto e molto completo, dalla misurazione del volume fino alla valutazione della potenza delle pompe. Infatti mi ha consigliato il Teco TK500, ma io invece ho preferito usare il più piccolo TK150 accoppiato alle ventole Teco Echill.

regolo-teco

Ed infine arriviamo ad una gustosa novità. Da quest’anno Teco infatti distribuirà nel territorio nazionale, ed in tutta Europa ad eccezione dell’Inghilterra, i prodotti ATM. Lo so che ATM non vi dirà molto, ma sono sicuro che riconoscerete il logo.

2016_05 Interzoo Norimberga atm 458

Ancora no?

Vi lasciamo un altro piccolo aiuto…

acquari-di-famiglia_590

ATM è l’acronimo per Acrylic Tank Manufacturing, l’azienda che è dietro allo show televisivo Acquari di Famiglia (vedi), mandato in onda in Italia da Sky. Abbiamo conosciuto i prodotti ATM in fiera e devo dire che al di là dello scetticismo che nutrivo sembrano essere dei prodotti di fascia alta con tante frecce al loro arco, ma di questo ne parleremo fra qualche giorno in dettaglio.

Per approfondire la conoscenza dei nuovi prodotti da parte di Teco vi indirizziamo al sito ufficiale e vi invitiamo a leggere anche il nostro Editoriale sulla fiera per conoscere il nostro punto di vista sull’Interzoo e per approfondire la conoscenza su tutti gli altri stand visitati:

Teco

Pagina FaceBook Teco

Editoriale Interzoo di Norimberga 2016

 


5 commenti on Interzoo 2016: Lo stand Teco e la Partnership con ATM

    • In effetti il piccolo TK150 di cui avrai sicuramente letto la recensione, per quanto piccolo diventa ingombrante… mi ricordo il piccolo Teco a Celle di Peltier, il Teco Mini se non ricordo male, e forse quello era ancora più piccolo ed indicato. Forse se ne trovano ancora su ebay.

      • Beh anche perché il 150 funziona per 150 litri e 5 gradi di differenza. A me bastano la metà dei litri e probabilmente anche meno gradi di differenza… Ma avendo la casa umidissima non volevo buttarmi sulle ventole che aumentano l’evaporazione e peggiorano la situazione. Inoltre sono meno affidabili e mi rendono critico il rabbocco se sono in vacanza… Cercherò quello che mi hai indicato

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.