NEWS

MindStream da ancora segni di vita… ci siamo quasi


Mindstream Aquarium Monitoring System 02

Come vi abbiamo già riferito la campagna di crowfounding di MindStream non è andata a buon fine.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Fallita la possibilità di reperire quindi i fondi, tanti, tramite questo nuovo strumento di richiesta popolare, non rimane a MindStream di trovare qualcuno che possa finanziare il progetto globale.

Magari però non tutti voi potreste ricordarvi bene cosa promette MindStream, e quindi vi ricordiamo che questo rivoluzionario controller lavora andando a leggere le colorazioni che assume il disco sul quale sono impresse le molecole dei reagenti. Esso agisce come un test kit a strisce, solo che dura molto molto di più per via della qualità delle molecole fissate.

Il disco però costerà tantissimo, si parla di 50 dollari al mese, se non si riuscirà ad efficientare il sistema di produzione. In ogni caso Step Ahead spera di proporne presto tre al prezzo di 99 dollari… il che vorrebbe dire la stratosferica cifra di 400 dollari all’anno… il che la porrebbe in diretta concorrenza con il metodo Triton (leggete di più su Triton seguendo questo link). Più avanti il disco potrebbe durare più di 30 giorni, ma in questo momento il target è questo.

MindStream sarà incredibilmente accurato, pensate che per calcio e magnesio si parla di 1ppm di risoluzione, ed in maniera analoga tutti i parametri subiranno questa sorte. Un sogno per noi acquariofili. Il sistema riporterà i dati variati ogni 15 minuti, anche se per alcuni di essi la lettura è immediata, mentre per altri ci vogliono anche 1o minuti per portare a termine il test. In ogni caso i valori verranno aggiornati ogni 15 minuti. Ovviamente affinché i valori vengano messi a disposizione dei nostri strumenti, come smartphone e tablet una connessione wi-fi è necessaria per il funzionamento del sistema. Il bello di questo approccio è che il sistema non deve mai essere calibrato perché il disco riporta già in corrispondenza di ogni tipologia di misurazione un TAG per fare una sorta di autocalibrazione.

mindstream aquarium monitor

Purtroppo però la campagna di raccolta fondi non ha raccolto i frutti sperati ma è notizia di questi giorni, tramite una email inviata a ReefBuilders, il popolare blog americano, che Step Ahead ha assicurato di aver racimolato quasi completamente i capitali necessari, e che entro qualche mese partiranno i primi programmi di beta testing sugli acquari reali degli utenti, e che entro la fine dell’anno il prodotto sarà effettivamente disponibile alla vendita ed all’acquisto.

Purtroppo i test partiranno negli USA, e presumibilmente anche la vendita comincerà proprio dagli Stati Uniti, ma speriamo di riuscire presto a vederlo in Italia.

La domanda magari potrebbe essere… chi mai si prenderà la distribuzione in Italia? Ai posteri l’ardua sentenza.