NEWS

Reef Builders presenta: plafo a led contest 2012


Lo scorso 31 gennaio si è tenuta la finale della gara virtuale organizzata dal noto blog americano Reef Builders, essa ha avuto come partecipanti 32 plafoniere a Led entrate sul mercato nel 2012, i bloggers interessati potevano votare direttamente sulla pagina inerente al concorso.

Il concorso era strutturato come un torneo a staffa ed ha visto vincitrice il faretto led Kessil A350, prodotto dalla Kessil. Trovate una recensione del prodotto realizzata da Reef Builders al seguente link http://reefbuilders.com/2012/07/26/kessil-a350-review/

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Lo spirito del concorso non era quello di trovare la migliore plafoniera a led in fatto di resa, quella con più PAR o la più efficiente, la più utilizzata o quella che ha più funzioni, ma semplicemente la plafo che piace di più, insomma, colei che si vorrebbe avere sulla propria vasca.

Questo faretto a led si è fatto strada battendo inizialmente le barre led Econlux Solar Stinger, per poi vincere in fatto di voti nei confronti della Vertex Illumina e ancora contro la Tunze Led per poi ritrovarsi in semifinale con la minimale Elos E-lite 3, ed anche con quest’ultima ha avuto la meglio.

Non ho seguito il concorso giorno per giorno ma ne ero incuriosito poichè un mio amico ha montato sulla sua vasca da poco meno di un mese una bellissima MaxSpect Razor a led da 160w ed ero curioso di vedere come si classificava, peccato abbia perso in semifinale con la Al Vega. Dopo averle viste entrambe in azione sopra un taleario non ci penserei un attimo nel favorire la Razor, molto più “spaziale” e secondo me performante, con una maggiore copertura essendo lunga circa il doppio rispetto alla Al Vega e costando anche di meno! Ma questo naturalmente è un mio parere.

 

In onore alle plafoniere nostrane ricordiamo che hanno partecipato la Elos E-lite 3 già menzionata e  uscita in semifinale, e la Sicce Minu che purtroppo è uscita subito dal contest.

Volevo ricordare che naturalmente ha vinto la Kessil perché non ha partecipato la mia 😉


15 commenti on Reef Builders presenta: plafo a led contest 2012

  1. dascoli076

    Volevo ricordare che naturalmente ha vinto la Kessil perché non ha partecipato la mia………………..Qual’è la tua ?……è la Slide&led della CEAB ? quanti ne hai montati ?

  2. Max

    Ragazzi buon giorno. Sono indeciso tra la Vertex illumina e la MaxSpect Razor. C’è’ una differenza di “solo” 1500 euro tra le due. Oppure la pacific Sun. Che ne pensate? Alleverei tutto. Saluti a tutti. M

    • Ciao Max, bhè no… le differenze non sono così elevate. Non conosco la tua vasca ma di Razor presumo tu ne debba mettere due, mentre di Vertex una sola. Quindi la differenza è molto meno marcata.
      Detto questo non conosco la Razor, nel senso che io non l’ho mai vista, mentre conosco un po’ sia la Pacific Sun che la Vertex, e fra le due sceglierei la Vertex ad occhi chiusi.
      Hai valutato anche la Sicce AM SERIE? Una coppia di quelle la sto provando sulla mia vasca, e per ora ne sono molto soddisfatto.

      Danilo

  3. Max

    Ciao Danilo, si, in effetti, hai ragione, ne dovrei mettere due. La differenza si assottiglia ma rimane alta. Due Razor si prendono per meno di 1000 euro. Una vertex per 2000 euro circa. Grazie sempre e buona giornata.

    • Il prezzo si assottiglia, ma poi bisogna vedere se le due plafoniere sono comparabili, come potenza luminosa, come funzioni, come ricambi e come longevità. Tutti aspetti da non sottovalutare.

      Secondo me la Sicce è efficiente. Probabilmente in entrambe dovresti mettere quella più grande, la AM650

      Danilo

  4. Le Vega AI Aquaillumination sono plafoniere led di altissimo livello sono mesi che seguiamo l’evoluzione in America California di gran lunga superiore alle Razor, sono wireless effetti nuvolo e fulmini controller aggiornabile possibilita’ di upgradare i led e configurare a piacimento, programmi con riproduzioni reali di luce ad esempio Fiji, Filippine da prova su acropore sopratutto la color si notano incrementi di colori e luminosita’ .
    Ora in prova l’ati power module e devo dire che qui si raggiunge livelli ancora piu’ alti ormai la prestigiosa azienda segue il successo delle sue plafoniere sopratutto i rinfrangenti superiori , sull’alimentatore grazie al computerino si ha la possibilita’ si replicare le colorazioni delle famose t5 miscelando automaticamente i colori dei vari led molto potenti replicando aquaspecial coral plus purple e superblu rendendo facile la programmazione e senza andare nel panico, unico neo il costo purtroppo poco abbordabile per la maggior parte dei utenti ma si sa il marino è costoso e se vuoi successo non devi guardare troppo il risparmio a discapito della qualita’

  5. Max

    Ciao Danilo. Come mai tra la pacific e la vertex sceglieresti quest’ultima. Pensavo fosse interessante la prima per i colori dei vari led (penso che si potrebbe far risaltare le varie fluorescenze dei coralli) e la possibilita di gestione singola come questa ad esempio che presenta led e t5
    Questo mi frena nell’acquisto di vertex o sicce etc. Per favore illuminami…. Ciao e grazie sempre. M

    • Ciao Max, perché le ho viste funzionare entrambe su una vasca di coralli duri SPS e con la Pacific Sun la vasca è peggiorata notevolmente.
      Per altro ricordo quando avevo l’ATI Powermodule con 8 T5. Si potevano miscelare molti tubi diversi per ottenere le colorazioni che chiunque voleva ma se volevi crescita ed energia sempre 6 tubi bianchi e 2 blu dovevi mettere. Non sempre avere tanti led colorati diversi può essere una soluzione.
      In settimana farò l’anteprima della Sicce, e devo dire che per ora mi sta davvero impressionando.

      Ma a prescindere i problemi dei led sono altri. Costano davvero tanto, tutti.

      • Max

        Bungiorno Danilo. Grazie sempre per le tue precise risposte sempre molto utili a tutti. Aspetto l’anteprima della Sicce e poi scegliero’ tra vertex e Sicce. L’ATI led + T5 la conosci? Potrebbe avere le caratteristiche che dici (crescita ed energia) e in piu’ la possibilita’ si ottenere qualche altra colorazione aggiungendo tubi colorati? Oppure una plafo che tu ritieni un giusto compromesso tra le due esigenze. Cari saluti

        • Ciao Max, non conosco l’ATI e quindi, come sempre, preferisco non commentarla. Se ne avrò la possibilità ovviamente ne parlerò. A breve comunque dovremmo uscire su DaniReef con diverse monografie su diverse plafoniere a Led.
          A presto e grazie

          Danilo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.