NEWS

Scoperta una delle più grandi barriere coralline incontaminate a Tahiti


Scoperta una delle più grandi barriere coralline incontaminate a Tahiti

Sembra incredibile che possa ancora succedere, ed invece una enorme barriera corallina incontaminata è stata scoperta al largo dell’isola di Tahiti in Polinesia Francese.

Amtra sabbie e decorativi

La scoperta ha dell’incredibile perché normalmente le barriere coralline arrivano al massimo a circa 25 metri, invece questa enorme barriera corallina, che si estende per oltre 3 km, si trova fra i 30 ed i 60 metri di profondità.

Questa barriera è stata fino ad oggi ignorata perché è situata molto oltre la profondità che si raggiunge normalmente con la subacquea ricreativa. E’ stata scoperta grazie al programma di mappatura del fondo marino portato avanti dal Seabed 2030 Project e sviluppato in collaborazione con 1Ocean e tramite fondi UNESCO.

La barriera gode di un ottimo stato di conservazione, senza nessun segno di bleaching, a differenza di gran parte delle barriere coralline polinesiane che hanno sofferto molto in questi anni. Molto probabilmente questa nuova barriera è stata salvata dalla profondità in cui si trova che ha mitigato l’effetto del surriscaldamento.

Scoperta una delle più grandi barriere coralline incontaminate a Tahiti

I coralli visti nelle foto sono soprattutto coralli duri del genere Pachyseris e Leptoseris. Ma sono le dimensioni della barriera che colpiscono. Lunga oltre 3 km e larga fra i 30 ed i 70 metri.

Riferimenti

Ringraziamo ReefBuilders per aver portato alla nostra attenzione questa importante scoperta.

1Ocean: Découverte d’un des plus grands récifs profonds du monde.

CRIOBE – Centre for Island Research and Environmental Observatory

Aquarium Systems - Solutions proven by scientists for MORE THAN 50 YEARS