NEWS

GHL ION Director beneficia di un upgrade del firmware


GHL annuncia un upgrade del firmware del proprio ION Director a seguito del rilascio sul mercato e dei primi feedback.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Prima di tutto, cos’è GHL ION Director?

A volte diamo per scontato che tutti sappiano tutto, e quindi partiamo dal dato di fatto per andare nel particolare, ma fa bene ricordare cosa sia in effetti questa macchina rivoluzionaria. ION Director è un prodotto ideato dalla nota marca tedesca GHL ed è un sistema che, basandosi sulla tecnologia degli ioni selettivi, riesce a misurare in automatico Ca, Mg, K, Na ed NO3 senza usare reagenti.

Un sogno acquariofilo che si avvera.

In pratica sarà possibile misurare calciomagnesiopotassiosodio nitrati in maniera semplice ed automatica, con un prodotto che richiede una calibrazione a costi irrisori, e dalla durata pressoché… eterna. ION Director si può collegare ad altri prodotti GHL tramite i quali si può ottenere un dosaggio preciso di ogni elemento, e si possono ricevere allarmi per valori che vadano fuori scala. Tramite GHL Connect si può anche avere l’analisi in tempo reale dell’andamento di tutti i valori visualizzandoli su una app.

Il comunicato di GHL

Dopo l’inizio della consegna di ION Director, abbiamo ricevuto preziosi feedback dai nostri clienti, che ci aiutano a perfezionare ulteriormente il nostro ION Director. Anche se ION Director è stato ampiamente testato da noi e dai beta tester, molte nuove informazioni vengono acquisite dall’esperienza dell’utente finale, soprattutto a causa del numero significativamente più elevato di utenti che ne fanno uso.

Grazie alla base dati ora molto più ampia, siamo stati in grado di determinare che la cosiddetta “prestazione del sensore“, che indica lo stato del sensore, è stata calcolata in modo significativamente troppo pessimistico. Si è scoperto che la caratteristica del sensore elettrico cambia ancora notevolmente soprattutto all’inizio, e anche questo cambiamento è diverso da sensore a sensore. Tuttavia, il sensore continua ad essere preciso come appena uscito dalla fabbrica e mantiene la precisione in base ai dati tecnici di IOND.
Ora che sono in uso molti più sensori nel mondo reale di quanto fosse possibile durante la fase di test, possiamo utilizzare una grande quantità di dati per ottimizzare il calcolo.

Abbiamo quindi rivisto di conseguenza gli algoritmi di calcolo delle prestazioni del sensore. Ad oggi, nell’area download sono disponibili i seguenti aggiornamenti:
– Centro di controllo GHL V1.1.3.7
in cui sono inclusi:
– P4 V7.28
– P3 V6.46
– Dosatore V1.40
Aggiorna GCC e il tuo dispositivo per visualizzare le prestazioni del sensore realistiche.

Inoltre ci tengo a precisare che da 2 settimane c’è un aggiornamento del manuale di ION Director, sono state apportate modifiche soprattutto per quanto riguarda la gestione e la preparazione del sensore. Se state ancora utilizzando una versione precedente del manuale IOND, vi consigliamo di scaricare l’ultima versione.

Infine, una parola sulla situazione delle consegne: stiamo facendo buoni progressi e stiamo lavorando per accelerare ulteriormente la produzione e la spedizione. Ad esempio, abbiamo allestito nuove celle di produzione e stazioni di prova appositamente per IOND. Dal punto di vista odierno, si prevede che ci vorranno circa 2-3 mesi prima che tutti gli IOND attualmente ordinati siano stati consegnati. Per i nuovi ordini, un tempo di consegna di ca. 3 sono assolutamente realistici.

Il tuo team GHL

Direi quindi che siamo in buone mani. Il prodotto viene rilasciato al pubblico, si ricevono i feedback e si applicano gli eventuali correttivi. Ben fatto GHL.

Riferimenti

Sito GHL