NEWS

Brightwell Aquatics presenta i nuovi alimenti UltraPlanktos e Microplanktos


Brightwell Aquatics presenta tre nuovi prodotti per l’alimentazione mirata dei coralli: UltraPlanktos-Z UltraPlanktos-P e MicroPlanktos.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

I tre prodotti sono alimenti liquido per praticamente tutti gli organismi e coralli che alleviamo in acquario, quello che li distingue dalle precedenti formulazioni, che comunque rimangono in catalogo, è il fatto di essere fortemente arricchiti.

Questi tre prodotti vengono addizionati di aminoacidi, vitamine ed olii di origine marina ricchi in omega 3. In questo modo i prodotti diventano anche molto più appetibili e soprattutto molto più nutrienti. Noi sappiamo quanto sia vitale dosare zooplancton in acquario, perché è la fonte primaria di alimentazione dei coralli. Se ricordate il nostro amico Davide Mascazzini ne aveva parlato in una serie interessantissima di articoli che vi consiglierei di recuperare sul portale:

  1. Il trasferimento globale di nutrienti in mare per capire meglio come funziona un acquario
  2. Il plancton – zooplancton e fitoplancton – andiamo a conoscerlo assieme
  3. Il Plancton in acquario e lo sbaglio sul fitoplancton come alimentazione
  4. Il fitoplancton in acquario – specie di alghe, loro allevamento e risultati
  5. Il plancton – zooplancton e fitoplancton – andiamo a conoscerlo assieme
  6. Lo Zooplancton per nutrire SPS, LPS e pesci – rotiferi e copepodi
  7. Lo zooplancton meno pregiato da utilizzare in acquario: specie e caratteristiche

Questi prodotti, agli steroidi potremmo dire, vanno oltre alla semplice somministrazione di zooplancton e fitoplancton, perché vi aggiungono quello che spesso cerchiamo di aggiungere noi esternamente. Quante volte ci è capitato di aggiungere vitamine al cibo ad esempio? Ecco questo è un alimento completo pronto per essere dosato.

La differenza fra i tre prodotti è la dimensione delle particelle contenute, oltre che ovviamente dei prodotti di partenza. UltraPlanktos Z contiene 5 tipi di particelle di zooplancton e fitoplancton dalle dimensioni fra 50 e 2000 micron. UltraPlanktos P è basato sostanzialmente su sette tipi di fitoplancton (Haematococcus sp., Nannochloropsis sp., Tetraselmis sp., Isochrysis sp., Pavlova sp., Thalassiosira sp., Spirulina sp.) di dimensioni ancora inferiori fra 1 e 50 micron. MicroPlanktos ha particelle comprese fra 5 e 50 micron.

Sicuramente la comodità di avere un prodotto liquido è un grande plus, anche se molto del prodotto è liquido e quindi è diluito in acqua. Voi cosa ne pensate?