VIDEO

Conferenza: La verità sulla chimica nell’acquario di barriera di Ehsan Dashti


2015_10 petsfestival danilo ronchi danireef ehsan dashti triton 01

Sabato 17 ottobre Ehsan Dashti, creatore del metodo Triton, ha tenuto la conferenza “La verità sulla chimica nell’acquario di barriera” durante il PetsFestival 2015.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Noi siamo riusciti a registrarla interamente per voi. E ve la proponiamo in maniera integrale comprese tutte le domande che sono state fatte al termine della conferenza.

Il video dura poco più di un’ora  e venti minuti, ed è abbastanza semplice da seguire perché sebbene Ehsan abbia parlato in inglese, io ho avuto l’onore di tradurla in tempo reale, a volte anche con l’aiuto del pubblico.

La conferenza è stata estremamente interessante perché ha posto l’accento sulla chimica negli acquari di barriera da un punto di vista diverso. Infatti noi acquariofili siamo abituati a considerare solo 5-6 test sull’acqua, ovvero nitrati, fosfati, calcio, carbonati, magnesio ed al limite nitriti ed ammoniaca, ma Ehsan ha chiarito come questi siano solo una piccola percentuale di quanto presente in soluzione in acquario, e che quindi la nostra conoscenza dell’acqua è largamente incompleta, e che questo può essere il motivo di avere problemi in acquario apparentemente insormontabili. E per chi me lo chiedesse, perché me lo sono chiesto anche io, i dinoflagellati sono una casistica che non rientra nella chimica ma nella biologia e quindi anche conoscendo i valori dell’acqua non mi aiuterebbe, e ci avevo sperato! Per sapere di più sulla mia lotta contro i dinoflagellati potete leggere qui.

Partendo da questa considerazione sulla chimica Ehsan è arrivato a spiegare perché è arrivato a formulare un ciclo chiuso con il metodo Triton, spiegazione tecnicamente ineccepibile, e dai risultati praticamente certi.

Ehsan Dasthi of triton at petsfestival 2015

Vi invito quindi a seguire tutta la conferenza ed a rivolgere poi qui le domande su quello che non avete capito.

Si ringrazia ReefLine, ovvero Andrea e Giancarlo, per aver coinvolto Ehsan Dashti in questo bellissimo progetto di divulgazione.