NEWS

Il sogno di tutti gli acquariofili: The Floating Seahorse


the floating seahorse - atlantis dubai

Presumo che l’immagine di apertura vi stia facendo sognare… bene… perché  è proprio così!

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Francis Yupangco di Reefs.com, sicuramente più conosciuto per essere Francis del programma I Re degli Acquari in onda su Sky di cui potete leggere i nostri articoli in merito qui, ci ha portato a conoscenza del progetto “The Floating Seahorse” che verrà attuato in breve a Dubai.

In sostanza si tratta di vere e proprie case galleggianti ancorate nel mare, il progetto è stato presentato durante il Dubai International BoatShow a marzo del 2015, da Dubai developer Kleindienst Group. 42, con la previsione di cominciare a costruirle entro la fine del 2016.

Queste case fanno parte del più grande progetto “Il Mondo” (the world), un progetto che intende costruire una enorme isola artificiale.

Entrando nei dettagli ogni casa avrà tre piani. Un primo piano in alto, un piano a livello del mare, ed un piano sotterraneo. Il piano sotterraneo, nei progetti attuali, dovrebbe contenere la camera da letto principale ed il bagno, in modo da avere una visibilità pazzesca del mondo subacqueo.

Il nome “The Floating Seahorse” proviene da questo piccolo cavalluccio marino che è presente nella zona in piccoli numeri. Con il progetto di rilascio dei cavallucci marini si sono introdotti molti di questi piccoli cavallucci marini con la speranza di aumentarne la popolazione, e la costruzione di queste case galleggianti dovrebbe fornire loro sufficienti nascondigli per essere al sicuro dai predatori, perché si crede che si possa poi creare anche una barriera corallina che colleghi le case e l’isola di cui abbiamo parlato. Certo che dobbiamo ancora vedere che questo si possa avverare. Ma, si sa, a Dubai hanno la forza economica per fare andare l’acqua all’insù, quindi potrebbe essere tutto possibile.

A maggio di quest’anno ben 36 sul totale di 42 case sono già state vendute, e se considerate che ogni casa costa la simbolica cifra di 1,8 milioni di dollari… bhè vivere immersi in un acquario può diventare un esercizio costoso.

Voi, potendovelo permettere, lo fareste?