ARTICOLI VARI

Lo Pterophyllum scalare l’indomito guardiano – articolo di approfondimento


Pterophyllum scalare - pesce angelo - pesce scalare - particolare Lo Pterophyllum scalare è uno dei pesci più famosi se non il più famoso per l’acquariofilia dolce.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Viene chiamato anche semplicemente scalare pesce angelo ed appartiene alla famiglia dei Cichlidae. Originario del Sud America vive in vari fiumi come: Rio delle AmazzoniAmapá, Solimões, Urayali.

Preferisce le acque stagnanti ricche di vegetazione siano esse limpide, fangose o acque nere (in inglese blackwater e in spagnolo agua negra) ricca di tannini rilasciati dai legni e dalle foglie in decomposizione.

Ciò che affascina dello scalare è la sua forma sinuosa e le sue pinne eleganti che lo rendono inconfondibile, non c’è acquariofilo al mondo che non abbia mai avuto in vasca o quantomeno conosca questo ciclide.

Un ulteriore punto di forza di questo ciclide è la sua adattabilità a diverse condizioni dell’acqua e dei luoghi in cui vivere, infatti vediamo che nei fiumi sudamericani lo troviamo praticamente dappertutto.

Se pensiamo infatti a specie affini allo scalare come lo Pterophyllum Altum e lo Pterophyllum leopoldi (razze che conosceremo in altri articoli), lo scalare ha il vantaggio di sapersi adattare mentre l’altum e il leopoldi hanno necessità di valori standard e difficilmente sopravvivono a valori diversi dell’acqua.

Pterophyllum scalare - pesce angelo - pesce scalare - particolare

Non a caso lo scalare è molto più presente delle altre 2 razze negli acquari di tutto il mondo .

Caratteristiche medie di allevamento dello Pterophyllum scalare

In natura lo troviamo sia a temperature basse a 21 gradi che alte a 30 gradi, vive in acque sia con ph basso meno di 6 che in acque alcaline 7,5, mangia qualunque cosa ed è un ottimo predatore d’imboscata. Anche se bisogna specificare che in acquario sarebbe meglio tenerlo in acqua acida ph 6 e con una temperatura media di 26 -27 gradi . 

Pterophyllum scalare - pesce angelo - pesce scalare - gruppo

Il corpo dello scalare è alto , compresso sui fianchi , la pinna dorsale e quella anale sono molto alte caratterizzate da lunghi raggi, le pinne ventrali sono filiformi, la pinna caudale è a delta.

La livrea selvatica si presenta con fondo argenteo con strisce verticali marroni-nere.

La vasca per lo scalare deve avere delle caratteristiche affinché possano vivere al meglio e in ogni caso non si dovrebbe scendere sotto i 300 litri netti per un gruppo.

L’acquario deve essere lungo almeno 120 cm e alto almeno 50 cm, questo perché in caso di lotte fra esemplari vi siano delle vie di fuga mentre l’altezza è necessaria poiché lo scalare cresce molto in altezza (visto le sue lunghe pinne ).

Pterophyllum scalare - pesce angelo - pesce scalare - gruppo

Nonostante sia un pesce grande non sporca molto in quanto pesa poco.

Se si vuole tenere una sola coppia consigliamo in ogni caso di non  scendere sotto i 150 litri netti.

Lo scalare è un pesce predatore

Importante è che gli scalari vengano inseriti per ultimi in una nuova vasca,  perché essendo dei predatori vedrebbero gli eventuali altri pesci come delle prede.

Quando si va in vacanza deve essere premura del proprietario montare una mangiatoia automatica o avvisare un parente o vicino di casa per nutrire i pesci, altrimenti gli altri pesci potrebbero essere visti come un succoso spuntino.

Non sono rare le testimonianze di acquariofili partiti per le vacanze con in vasca scalari e cardinali (tipici compagni di vasca), che a loro ritorno non hanno trovato più quest’ultimi predati dagli scalari.

Pterophyllum scalare - pesce angelo - pesce scalare

Al dir poco meravigliose sono le loro cure parentali, la mamma e il papà difendono i loro piccoli da ogni eventuale minaccia; assistono i piccoli nella crescita e in questo periodo diventano aggressivi con gli altri conspecifici e con i coinquilini della vasca.

Nel corso degli anni sono state selezionate varie colorazioni anche se per me i più belli rimangono gli  scalari con colorazione selvatica, inoltre molte varietà selezionate hanno perso l’istinto delle cure parentali ciò è molto grave per un ciclide.

In ogni caso vi cito qualche colorazione: zebra, white, koi, marble, albino, black, leopard, philiphine blue, red devil.

Non si può che rimanere ammaliati dallo scalare un pesce unico e da un fascino irresistibile, indomito guardiano.

Pterophyllum scalare - pesce angelo - pesce scalare - coppia


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.