NEWS

AF Algae Feed M – il mangime basato su 7 alghe da Aquaforest


AF Algae Feed M è il mangime granulare proposto da Aquaforest per i pesci erbivori.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Anche se lo diciamo ogni volta che parliamo di un alimento granulare, giova ripetere come lo stesso mangime viene ricavato. Il mangime granulare infatti viene prodotto a basse temperature e per questo motivo è una fra le tipologie migliori di alimento. Risulta meno inquinante del surgelato non avendo il liquido di mantenimento. Non ha il problema che la catena del freddo possa essere interrotta. Il mangime granulare mantiene praticamente tutte le sue proprietà nutritive che vanno perse invece con i trattamenti ad alte temperature (più dettagli qui). Ovviamente la differenza fra un mangime e l’altro, fra un granulato e l’altro dipendono fortemente dalla pasta di partenza.

Il mangime Aquaforest AF Algae Feed M fa parte di questa categoria, e si posiziona su una fascia premium.

AF Algae Feed M è particolarmente ricco di grassi omega, ottimi per il benessere di qualsiasi essere vivente, anche se in questo caso non possiamo dire che abbassi il colesterolo. Ma soprattutto è costituito da ben sette tipologie di alghe differenti. Il mangime viene poi completato con farina di pesce, minerali, olii e grassi. Notiamo che sebbene AquaForest pubblicizzi che per fare questo mangime siano state usate sette alghe diverse, non viene riportato di quali alghe si tratti.

Aquaforest AF Algae Feed M è presente sul mercato nelle due taglie S ed M. La taglia M è adeguata per animali di taglia medio grande. I granuli hanno le dimensioni di circa 2,5 mm ed affondano molto velocemente anche se utilizzati in un anello posizionacibo a pompe spente.

L’appetibilità è buona. Purtroppo la dimensione, nel caso della taglia M, e la velocità di affondamento non lo rendono un mangime adatto a tutti i pesci, e di questo è necessario tenerne conto. Come già rilevato anche per AF Marine Mix (articolo), questo granulato rimane umido una volta aperto.

Stranamente non è fornito un cucchiaino per i dosaggi. E’ la prima volta che mi succede, se si eccettua il fratello AF Marine Mix. Inoltre faccio notare che il mangime non è contenuto in un sacchetto sigillato o sottovuoto, ma è contenuto all’interno del barattolino in plastica. L’unica protezione dal mondo esterno è lasciata al sigillo in plastica, da rompere prima dell’apertura del barattolo.

Sulla confezione non è presente la data di scadenza ma quella di confezionamento. Per altro la scadenza è fissata a 24 mesi dal confezionamento. Mi pare un modo ottimale di segnalare la cosa. Però a prima vista, per come siamo abituati, si è portati a pensare che sia scaduto quando invece è perfetto.

Composizione di Aquaforest AF Algae Feed M

Il mangime risulta composto dai seguenti ingredienti, dichiarati:

  • Alghe;
  • Farina di pesce;
  • Minerali;
  • Olii e grassi.

La confezione comprende il barattolo, con semplice chiusura a pressione, ed il mangime.

Molto interessante l’analisi nutrizionale che conferma le nostre prime impressioni di avere davanti un alimento estremamente magro:

  • Proteina grezza 19,1%;
  • Olii e grassi grezzi 4,66%;
  • Fibra grezza 1,1%;
  • Ceneri grezze 29,1%;
  • Fosforo 0,4%
  • Calcio medio 2,2%
  • Umidità 32%
  • Altro 12%

Analisi che possiamo vedere anche nel grafico a torta seguente.

Come vediamo dalla tabella, il mangime è composto principalmente da proteine, sebbene la percentuale sia molto bassa, attorno al 19%, ed è bassa anche rispetto alla media dei mangimi che abbiamo già avuto modo di analizzare. Normalmente infatti non si scende comunque sotto il 30%. AF Algae Feed M risulta magro con solo il 4,66% di grassi, il minor contenuto di grassi che abbiamo visto sinora. Questo lo classifica sicuramente come un buon alimento di base che non dovrebbe affaticare il fegato dei pesci. Purtroppo la somma di ceneri, umidità ed altro ha un valore vicino al 70%, più alto della media che si trova per mangimi a base algale attorno al 65%.

Aquaforest AF Algae Feed M quindi risulta un mangime magro, ottimo come supplemento per pesci alghivori, ma da non utilizzare come unico mangime vista il suo basso contenuto proteico. Il 19% di proteine sono più bassi della media del 31% di tutti i mangimi che abbiamo analizzato sino ad oggi, ed il 4,66% dei grassi contro una media del 6%. Alta l’umidità, come dicevamo, pari al 32%, ma di converso la voce altro registra il 12% contro il 28% della media. Ovviamente parliamo solo dei mangimi analizzati sino ad oggi che abbiano una preponderanza algale, non avrebbe senso confrontarlo con un granulato generalista che normalmente parte da un contenuto proteico esageratamente alto in confronto. Ma sono mangimi diversi adatti a pesci diversi.

Le vitamine presenti

Andiamo a vedere la composizione analitica di vitamine, oligoelementi e additivi:

  • vitamina A: 15.000 IU/kg.;
  • vitamina D3: 3.000 IU/kg.;
  • vitamina C: 1.000 mg/kg.;
  • vitamina E: 1.000 IU/kg.;

Elevato, come sempre, il contenuto in Vitamina A che favorisce una crescita sana, rafforza la vista, protegge la pelle ed agisce favorevolmente sulla fertilità. Più basso però rispetto a mangimi simili (~20.000). Leggermente più elevato il contenuto in vitamina E rispetto alla media, mentre vitamina C e D3 sono leggermente inferiori.

E’ curioso notare come le vitamine presenti siano identiche a quelle dichiarate anche per il mangime granulare AF Algae Feed M.

Mangime granulare Aquaforest AF Marine Mix - granuli in macro

Mangime granulare Aquaforest AF Marine Mix – granuli in macro

Sopra possiamo vedere la costituzione dei granuli ripresi con una fotografia macro. I granuli di mangime sembrano delle piccole patate. Il colore è marrone scuro.

AF Algae Feed M è presente in una sola confezione da 120 grammi.

Il costo del mangime

Il barattolino da 120 grammi costa 14,91 euro (circa 12,4 centesimi al grammo), mentre la taglia S costa 15,50 euro.

Per confronto Equo Menu Spirulina da 40 grammi ha un costo di quasi 27 centesimi al grammo, mentre Hikari Seaweed Extreme M 9,9 centesimi al grammo o 12,8 nella taglia S.

In Italia il mangime granulare AF Marine Mix di Aquaforest è importato e distribuito da Aquariatech.

Per un approfondimento sui mangimi dei pesci vi lasciamo anche al seguente articolo che, sebbene sia di qualche anno fa, è sempre attuale: l’alimentazione dei pesci.

Sotto potete apprezzare la differenza fra i granuli da 2,5 mm di AF Algae Feed M a sinistra ed i granuli da 1 mm di AF Marine Mix da 1 mm a destra. Entrambe le fotografie in macro e a circa lo stesso fattore di scala.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.