CHIMICA

Oceanlife Test Nitrati NO3


Come già annunciato sto lavorando a fondo sui nuovi test kit di Oceanlife. Oggi vi presento l’Aqua Test Nitrates NO3.

Oceanlife test kit nitrati no3

Come potete vedere dalla foto il test è composto da una scatola di generose dimensioni che contiene il cartoncino pieghevole con i tanti colori di riferimento, una provetta in vetro, una boccetta contenente il reagente liquido denominata NO3 2, un contenitore per reagente in polvere denominato NO3 1, una siringa ed un misurino.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Qua sotto possiamo vedere il cartoncino di riferimento con le istruzioni in inglese e disegnate per ogni passaggio, le istruzioni in italiano si trovano dalla parte opposta del cartoncino.

Oceanlife test kit nitrati no3

Il test è dato per ben 100 misurazioni, e la scala dei nitrati rilevabile ha i seguenti valori: 0 – 1 – 2 – 5 – 10 – 20 -30 – 40 – 50 – 60 – 70 – 80 – maggiore di 90 mg/l, davvero molto completi. Ricordo che in un acquario di coralli sarebbe meglio avere i valori di nitrati molto bassi, prossimi allo zero, o comunque fra zero ed uno per poter avere una colorazione accattivante dei coralli, posto che i coralli siano colorati 🙂

Il test è davvero molto semplice.

Si riempie la provetta con 5 ml di acqua dell’acquario.

Si inserisce un misurino raso della polvere contenuta nel contenitore denominato NO3 1 facendo attenzione a farla entrare tutta e direttamente all’interno della provetta. Io normalmente riempio il cucchiaino e lo sbatto leggermente contro i bordi del contenitore fino a quando non diventa raso. Opzionalmente lo si può riempire un po’ di più e poi lisciarlo con una carta di credito. In ogni caso il misurino fornito è davvero molto pratico.

Si agita la provetta delicatamente per qualche secondo fino al completo scioglimento del reagente.

Si inseriscono 6 gocce di reagente dalla boccetta NO3 2.

Si agita la provetta delicatamente per 15 secondi.

Si posa la provetta per 5 minuti prima di poter effettuare la lettura.

La lettura si effettua, come al solito, dall’alto, tenendo la provetta su un cartoncino bianco di riferimento, stando attenti a non fare ombra con la provetta stessa sul cartoncino. Dato il grande affollamento dei quadrati colorati di comparazione non rimane molto spazio per inserire la provetta e leggere il colore di riferimento. Speriamo che a breve Oceanlife ponga rimedio a questo problema veniale.

Altro aspetto che non mi è piaciuto tantissimo è che il goccimetro della boccetta del reagente non è troppo preciso, ed a volte le gocce sono più grosse, oppure c’è dell’aria che le fa scoppiare.

Detto questo il test è abbastanza economico visto che costa 16,07 euro, soprattutto se confrontato con il test Elos che costa 22,90 euro e che ritengo fra i migliori in commercio, ma che sembra utilizzare gli stessi reagenti e fornisce un goccimetro di qualità superiore e più preciso ed una provetta che personalmente preferisco. Facendo una prova comparata sulla mia vasca con un test Elos nuovo quanto il Test Oceanlife ho trovato che ho misurato 1 con Elos e 0 con Oceanlife, e ripetendo il test la settimana successiva ho rimisurato 0,5 con Elos e ancora 0 con Oceanlife.

Vi ricordo che i test, sebbene abbiano un numero elevato di misurazioni, andrebbero utilizzati non oltre i 6 mesi dal loro primo utilizzo, per evitare che la cattiva conservazione possa sfalsare i test effettuati. Usiamo sempre il nostro occhio per valutare l’acquario, non affidiamoci solo ai test, e se i test dovessero rilevare un valore palesemente errato, prima di effettuare ogni contromisura sarebbe auspicabile rifarlo anche con altre marche ritenute affidabili.

Considerati i 6 mesi di riferimento e le 100 misurazioni avremmo circa quattro misurazioni a settimana, per un costo a misurazione di circa 16 centesimi.

La presente recensione è stata pubblicata, tradotta in inglese, nel portale americano ReefBuilders

reefbuilders_oceanlife_nitrates


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.