PESCI

Salarias fasciatus: l’instancabile pesce mangia alghe dell’acquario marino


La Salarias fasciatus è un simpaticissimo pesce che fa parte della famiglia dei blennidi, uno dei pesci più buffi in assoluto, ma anche uno dei più utili nella lotta contro le alghe in un acquario marino.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Ovunque ci siano alghe, morbide, da mangiare, la Salarias è il pesce da prendere, il go to guy, per queste evenienze. Tutti gli acquariofili prima o poi si trovano o si troveranno ad averne una in vasca, complice la sua utilità ed il prezzo piuttosto basso a cui si trova. Per questo non possiamo non parlarne e poi, diciamocelo francamente, a noi piace davvero molto.

Salarias fasciatus

La Salarias fasciatus fa parte della famiglia dei blennidi, genere Salarias. In mare vive nei primi dieci metri della barriera dove opera instancabilmente per cercare di mangiare quelle poche alghe che trova. Per questo è un pesce che si adatta benissimo alla vita in acquario, e non crea nessun problema. Il problema potremmo averlo noi, perché come tutti i blennidi tende a saltare fuori dall’acquario, la mia prima Salarias fece proprio questa fine, per cui una luce lunare è caldamente consigliata. E’ un pesce timido che ama nascondersi, soprattutto quando ci sono sconosciuti davanti all’acquario. Diversamente con il suo moto ondulatorio passa da un punto all’altro dell’acquario spiluccando le alghe ed ogni tanto si appoggia sui coralli o sul substrato. Nella foto in apertura ad esempio era beatamente e placidamente appoggiata ad un Discosoma.

Distribuzione

Le Salarias fasciatus sono maggiormente presenti nell’Oceano Pacifico ed Indiano, dal Mar Rosso e dall’Africa Orientale fino alle isole Samoa, a nord fino alle isole Ryukyu ed a sud fino alla Barriera Corallina Australiana ed alla nuova Caledonia.

Comportamento

Pesce docile e dal comportamento mai aggressivo, se si eccettua quello verso i propri conspecifici, rendendo problematica la vita di più esemplari nello stesso acquario marino. La sua caratteristica maggiore è anche il suo maggior problema. La Salarias mangia le alghe, per cui se non avete alghe in acquario è molto probabile, se non praticamente certo, che la vedrete deperire fino a morire. Il passaggio è molto significativo, perché il suo ventre, normalmente enorme quando ci sono alghe, diventa scavato e la Salarias dimagrisce velocemente. Per cui se non avete un bel tappeto erboso in acquario, e ve lo auguro, statene lontani.

Alimentazione

Direttamente collegato al discorso precedente è quindi il fatto che è un pesce che, normalmente, non mangia cibo secco. Ovviamente come tutti i pesci il discorso è molto diverso da esemplare ad esemplare, ma voi compratelo solo se avete alghe o se avete visto con i vostri occhi che mangi il secco nella vasca del negoziante.

Dimensioni dell’acquario per Salarias fasciatus

Essendo un blennide che arriva massimo a 14 cm di lunghezza, un acquario da 60 cm per il lato lungo è sufficientemente arioso per lui. Non scenderei al di sotto di circa 150 litri quindi, anche se in commercio si trovano Salarias molto molto piccole che invogliano l’acquariofilo ad inserirle in piccoli minireef.

Allevamento

L’allevamento non è assolutamente problematico, se, ed è un enorme se, avete a disposizione le alghe che crescono sulle rocce. Raramente accetta alghe nori e sempre raramente il mangime confezionato e/o surgelato. Per cui acquistatela se avete alghe, o se, come abbiamo detto precedentemente potete verificare che mangi il mangime confezionato.

Il consiglio di DaniReefAcquistatela con attenzione