ARTICOLI

Un modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro


Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Abbiamo scoperto l’esistenza di questo piccolo modulo per poter essere avvisati via email del verificarsi di un black out in acquario parlando con JoyReef che ha scritto questa piccola guida e messo a disposizione il suo server per Voi.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Il funzionamento è estremamente semplice, si compra questa scheda, che attualmente costa 9,49 euro, ma in diversi momenti è stata anche sotto ai 5 euro, si collega al computer per istruirla tramite porta USB, e poi la si collega ad una presa elettrica. Necessaria, ovviamente, una linea wifi in casa che sia collegata ad internet. Semplicissimo. Ma vediamo tutti i dettagli insieme a JoyReef che ce li spiega.

Black Out in acquario: avvisi via email

Tutti gli acquariofili vivono con la costante paura che possa mancare corrente al proprio acquario, sia esso dolce che marino. Per minimizzare i danni che ne derivano è buona cosa possedere un UPS, ovvero un gruppo di continuità, che ci consenta di tenere in funzione la pompa di risalita il più a lungo possibile nel caso di un acquario con sump, o le pompe di movimento in caso di acquari senza sump, dolci e marini. Questo per evitare di far scendere troppo l’ossigeno disciolto in acquario, cosa che potrebbe causare il collasso del nostro acquario in poche ore. Noi abbiamo scritto diversi articoli in merito agli UPS in acquario, per cui se non ci avete ancora pensato vi consiglio di partire da questo articolo: L’importanza del gruppo di continuita’ in acquario, sia dolce che marino. I gruppi di continuità però hanno una durata limitata a qualche ora, a meno di non acquistarne di molto cari. Questi ultimi sono anche molto ingombranti e scomodi da tenere nel nostro mobile già pieno di attrezzatura, anche se potete delocalizzarli facilmente (qui l’articolo dedicato).

E’ necessario quindi affiancare ad un qualsiasi gruppo di continuità un sistema di qualche tipo che ci possa avvisare nel caso di una interruzione di corrente.

Ci sono diversi prodotti commerciali che ci aiutano a farlo, ma quello che vi facciamo vedere oggi è un modo molto economico (circa 10€) per realizzare un sistema che sia in grado di avvertirci tramite email nel caso vi sia una interruzione di corrente.

Per farlo utilizzeremo un Nodemcu, una scheda simil arduino che ci permette di mandare un report al server di JoyReef ogni 2 minuti. Nel caso non arrivi nessun report entro 5 minuti, il sito stesso invierà una email per avvisare del problema.

Il tutto è estremamente semplice e soprattutto GRATUITO.

Tutto ciò di cui avete bisogno è un Nodemcu che si può acquistare per pochi euro su Amazon: AZDelivery NodeMCU esp8266 esp-12f WIFI Lolin Modulo V3 versione non dislodata con CH340 per Arduino con eBook

Una volta che lo avete ricevuto bisogna procurarsi il software necessario al suo utilizzo:

  • Dovete scaricare il suo firmware: firmware (Nel sito vedrete che si parla di una dosometrica, non preoccupatevi, scaricate l’ultima versione e va benissimo così, il firmware fa parte anche di un progetto di dosometrica che vedremo nel prossimo futuro).
  • Successivamente i driver (che non sempre sono da installare) del nodemcu: drivers
  • Infine il flasher compatibile con il vostro sistema operativo: flasher.

A questo punto bisognerà collegare il nodemcu al computer con un cavo microUSB, lo stesso cavetto usato per la ricarica del 90% dei telefoni cellulari. Dopo qualche secondo il computer dovrebbe riconoscere il nostro nodemcu ed aggiungerlo ai dispositivi. Per controllare che ciò sia avvenuto, cliccate con il tasto destro del mouse nell’angolo in basso a sx (sul pulsante start) e andate su gestione dispositivi. Dovreste trovare un nuovo dispositivo sotto Porte (COM e LPT) il cui nome finisce con COMX dove X è un numero (es: COM3 COM12 etc). Segnatevi questo numero, vi servirà più avanti. Nel caso invece non riconoscesse il dispositivo dobbiamo scaricare ed installare i drivers che potete trovare a questo indirizzo: drivers

Una volta che il Nodemcu è correttamente riconosciuto non ci resta che aprire il Flasher e impostatelo come nell’immagine seguente:

Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Ovvero nel primo campo selezionate la porta seriale relativa al vostro Nodemcu, quella che ci siamo segnati prima. Nel campo “nodemcu firmware” cliccate su browse ed andate a selezionare il firmware.bin che vi siete scaricati. Controllate che Baud Rate sia 115200, Flash mode sia impostato su Dual e cliccate Flash NodeMCU. Dopo qualche secondo il gioco è fatto. Scollegate il nodemcu e mettetelo un secondo da parte.

Affinché tutto funzioni occorre fare la registrazione al sito JoyReef che useremo come interfaccia. Questo perché il nodemcu ed il server si terranno in costante contatto, come abbiamo detto. E se per qualsiasi motivo il contatto dovesse interrompersi, il server ci invierà la notifica. Per questo state attenti di non collegare poi il nodemcu sotto una presa alimentata da UPS: non funzionerebbe!

Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Collegatevi a http://iot.joy-reef.com e registratevi con i vostri dati personali.
Ricordatevi lo username e la password che impostate durante la registrazione.

Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Vi arriverà una mail di conferma per confermare l’avvenuta registrazione.

A questo punto ricollegate il nodemcu. Guardando nelle reti wifi disponibili sul vostro computer o sul vostro smartphone troverete una rete wifi di nome JoyReef. Collegatevi a questa rete in modo che si dovrebbe aprire automaticamente questa pagina:

Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Nel caso non si dovesse aprire, mentre siete collegati alla rete wifi JoyReef, andate sul browser che utilizzate di solito (Chrome, Edge, Firefox, Safari etc) e digitate l’indirizzo 192.168.4.1 nella barra degli indirizzi.

Cliccate su Setup Wifi e vi ritroverete qui:

Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Compilate i dati come indicato nell’immagine. User e password devono essere gli stessi che avete usato per registrarvi al sito.

A questo punto confermate premendo Apply, attendete conferma e spegnete e poi riaccendete il nodemcu. Aspettate circa un minuto e il nodemcu dovrebbe essere operativo.

Per verificare che effettivamente sia tutto andato per il verso giusto, collegatevi al server, http://iot.joy-reef.com, cliccate in alto a destra sul vostro nome, e cliccate su test connection. Cliccate successivamente su test e controllate la risposta. Se la risposta è ok, avete collegato correttamente il nodemcu al vostro account.

Non rimane che abilitare l’allarme su black out che di default è disabilitato. Per farlo cliccate sul vostro avatar in alto a destra, cliccate su il mio account e poi su impostazioni allarmi.

Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Se siete dal cellulare e non riuscite a trovare impostazioni allarmi fate riferimento a questa immagine:

Modulo per essere avvisati del black out in acquario a soli 9,49 euro

Una volta abilitato il vostro allarme avete finito e potete godervi tranquillamente il nostro hobby e non aver paura dei black out.

Conclusioni

Che ve ne pare? Con soli 10 euro avete un sistema che vi avvisa tramite email della mancanza di corrente elettrica. Certo un combinatore telefonico sarebbe sicuramente migliore e più immediato, ma anche in questo modo sarete comunque allertati, e soprattutto avendo speso una frazione del prezzo. Poi basta mettere un allarme sul vostro cellulare che vi avvisi con una suoneria alla ricezione di un messaggio da JoyReef ed il gioco è fatto.

Certo i passaggi tecnici per installare il nodemcu non sono semplicissimi per chi non è avvezzo alla tecnologia, ma i passaggi sono chiari ed è sufficiente solo un po’ di pazienza. In ogni caso per qualsiasi problema potete scrivere nel nostro forum oppure un commento qui di seguito che saremo ben felici di aiutarvi.

Last but not least, per ultimo ma non per ultimo, vi lasciamo anche al sito web di JoyReef che potete visitare cliccando qui: JoyReef