NEWS

Ci siamo quasi! La misurazione continua di PO4, NO3, Kh, Ca e Mg


Ci siamo quasi! La misurazione continua di PO4, NO3, Kh, Ca e Mg

Ne avevamo parlato lo scorso anno, ma oggi finalmente ne sappiamo qualcosa di più grazie ad una intervista apparsa su Reefs.com.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Mastertronic è un progetto di rilevazione automatica dei parametri dell’acqua portato avanti da Focustronic, si potrà misurare calcio, magnesio, fosfati, nitrati, salinità e organico totale. Dai valori manca il solo Kh per il quale Focustronic presenta una seconda macchina, Alkatronic, sul mercato da diverso tempo.

Il prodotto sarebbe dovuto essere pronto per l’inizio dell’estate, ma purtroppo la sua presentazione è slittata a fine estate a causa del Coronavirus che ne ha rallentato lo sviluppo.

Partiamo dalle dimensioni, Mastertronic misurerà esattamente 33x24x33 cm, un parallelepipedo neppure troppo ingombrante. Mr. Tang, CEO di Focustronic, ha poi chiarito i motivi per includere proprio quei valori da misurare. Diciamo che per almeno 5 di quelli non ci sono obiezioni, visto che sono quelli che misuriamo tutti i giorni. E sappiamo benissimo che gestire un sistema completo con reattore di calcio, o con pompe dosatrici, conoscendo perfettamente il valore della triade sarebbe un sogno per noi acquariofili. I valori salgono aumenta il dosaggio, scendono, diminuisce. Fantastico anche solo a pensarlo.

Quello che ci ha stupito è stata la possibilità di poter aumentare la potenza delle plafoniere compatibili quando si registra un aumento di organico e di nutrienti in acquario. Pensate a questo scenario, dalle misurazioni che fate vi trovate i valori un po’ alti… e in automatico il vostro sistema aumenta la potenza della plafoniera del 10 o del 20%, a me sembra, francamente, una cosa fantastica. Qualcuno di meno smaliziato potrebbe chiedere il perché di un tale collegamento fra luce e nutrienti, ed è presto detto. Aumentando la luce si aumenta l’ossidazione nel sistema, e questo porta ad un maggior consumo di nutrienti. Semplice e diretto.

Inoltre con la misurazione dell’organico si potrebbe anche automatizzare l’utilizzo di un filtro a carboni attivi, anche se mi chiedo cosa succedetrbbe poi quando lo dovessi fermare. Vabbhè fantacquario potremmo dire.

Ci siamo quasi! La misurazione continua di PO4, NO3, Kh, Ca e Mg

Infine, anche se in Italia non è molto utilizzato, il sistema dovrebbe essere compatibile con APEX, o perlomeno mr. Tang ci racconta che stanno lavorando sulle API di sviluppo di APEX per poterlo eventualmente inserire nel loro ecosistema.

Il prodotto in ogni caso sarà completamente stand alone e potrà essere utilizzato da solo senza nessun altro complemento. Certo aumentando i prodotti e sfruttando tutte le sinergie si potranno fare più cose.

Cosa ne pensate?

Il testo dell’intervista, in inglese, lo potete trovare qua: It’s almost here! Closer look into Mastertronic!