ARTICOLI

Plafoniera Orphek Atlantik P300 – test e misurazioni


Misurazioni

Come abbiamo detto all’inizio non abbiamo ancora potuto testare la plafoniera sui nostri acquari, ma abbiamo potuto fare un po’ di misurazioni veloci tramite la sonda del sistema Seneye Reef che abbiamo recensito tempo fa, il cui software è stato aggiornato ultimamente migliorando notevolmente il comparto del luxmetro e del rilevatore di PAR inserendo anche i PUR e con la sonda del Biotopus di Elos che può misurare i Lux. 2015 07 plafoniera led Orphek Atlantik P300 01 misurazioni con sonda elos biotopus

Misurazione a centro cluster, 20 cm di distanza circa
Lux: 73.000

Il valore è addirittura superiore ai 60.000 misurati con la Hqi Elos 250 watt con Elos Spectra a centro plafoniera e ai 71.000 misurati a lato. Quindi in questo momento la Orphek Atlantik P300 ha il valore più alto che abbiamo mai misurato.

Tramite la sonda di Seneye Reef ho provveduto a fare due misurazioni, la prima misurazione è stata effettuata al centro della plafoniera, per uniformità con tutte le altre misurazioni fatte a circa 20 cm di distanza dalla plafoniera, in questa configurazione in pratica abbiamo misurato la potenza massima espressa dalla plafoniera.

orphek-atlantik-p300-misurazioni-centro

Come si può vedere dal grafico le misurazioni ottenute sono state

  • PAR: 2.168
  • Lux: 80.038
  • PUR: 73%

Poi ho fatto una seconda lettura al bordo della plafoniera, sempre a 20 cm di distanza, per vedere come si distribuisce la luce ai bordi.

orphek atlantik p300 misurazioni bordo

In questa posizione decentrata ho misurato:

  • PAR: 1.264
  • Lux: 46.655
  • PUR: 71%

Seguendo quanto già visto con la sonda del Biotopus, la potenza di picco è superiore a quella della Ecotech Marine Radion G2 PRO (recensione), ed ai lati siamo invece inferiori a quanto misurato nel centro della  Ecotech Marine Radion G2 (recensione) ma la distribuzione lungo l’area della Orphek è ovviamente più continua e più ampia, senza il calo più pronunciato che invece si ha nella Radion allontanandosi dai due cluster, soprattutto in direzione radiale.

2015 07 plafoniera led Orphek Atlantik P300 07

Consumo

Per poter misurare il consumo ci siamo dotati di una pinza amperometrica che ha misurato una corrente pari a 1,155 Ampere. Trattandosi di una plafoniera il cosfi (o sfasamento) è proprio uguale a 1.

2015 07 plafoniera led Orphek Atlantik P300 10 - misurazione corrente

Il calcolo della corrente assorbita e quindi della potenza risulta essere il seguente:

Plafoniera Orphek Atlantik P300: 1,155 A x 230 V x 1 (cos(fi))= 266 watt x cos(fi)

Un valore molto vicino a quello dichiarato dalla casa madre di 250 w, con una differenza di solo il 6%.

Costi di Mantenimento

La Orphek Atlantik P300 costa 880 dollari compresi i costi di spedizione, circa 900 euro in Italia, anche se andrebbe richiesto un preventivo perché potrebbe anche essere molto più basso il prezzo, come abbiamo scritto in prima pagina.

La potenza assorbita abbiamo visto essere pari a 266 watt, quindi un rapporto di costo/watt pari a circa  3,38 euro per ogni watt. Il valore migliore che abbiamo mai registrato fino ad oggi. Per fare un paragone con le plafoniere con altri sistemi che abbiamo avuto fra le mani, Ceab Slide&Led aveva 9 euro per watt, mentre la GNC AM 466 aveva un ben più sfavorevole 13,3 euro per watt, le Radion invece avevano fra 4,64 e 4,93 a seconda della versione presa in considerazione, e la OceanLed Sunrise 600 a 4,83 euro per watt.

2015 06 Plafoniera Orphek Atlantik P300 05

Conclusioni parziali

Non possiamo scrivere delle vere e proprie conclusioni, perché non abbiamo ancora avuto il tempo di provare la plafoniera su un acquario, ma possiamo comunque provare a dirvi cosa ne pensiamo fino ad ora.

2015 07 plafoniera led Orphek Atlantik P300 06

La plafoniera è costruita davvero molto bene, imponente, solida, ed ha un costo per watt fra i migliori della categoria. Anche la potenza specifica è molto alta e quindi, sulla carta, ma anche grazie alle misurazioni effettuate, dovrebbe poter coprire una superficie simile a quella di una HQi da 400 watt con valori simili in crescita e colore, Orphek si spinge a fare paragoni con una HQi da 1000 watt, ma la cosa francamente ci appare un po’ esagerata. Non essendoci controller a bordo non è possibile giocarci ma questo contribuisce a mantenere il prezzo basso, quindi l’indicatore qualità prezzo è estremamente alto.

Non possiamo che aggiungere che non vediamo l’ora di poterla provare approfonditamente sul nostro acquario per vedere se e come riuscirà a gestire i coralli duri.