VIAGGI

Alle Maldive scoprendo bioluminescenza, squali e delfini. Il reportage dei nostri due tesisti


bioluminescenza alle maldiveIMG_0634

Ciao a tutti! Siamo tornati anche questa settimana per raccontarvi la nostra esperienza di lavoro e studio maldiviana.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Nel precedente articolo, che potete leggere qua: Due tesisti alle Maldive a studiare i coralli, vi abbiamo accennato alcune meraviglie dell’isola di Magoodhoo e oggi vogliamo continuare a farvi volare con la mente in questi luoghi dall’acqua turchese e tiepida come l’aria a sud-ovest del subcontinente indiano.

Passare un lungo periodo qui a contatto con la gente locale inserendosi piano piano nella loro vita quotidiana e non nei lussuosi resort, ci permette di scoprire la vera essenza di queste meravigliose isole e fenomeni unici come ad esempio la bioluminescenza.

L’onda luminosa che lambisce la spiaggia di Magoodhoo sembra riflettere una costellazione celeste; in realtà questo fenomeno non è nient’altro che luce biologica prodotta da minuscoli organismi vegetali marini: il fitoplancton, in particolare dinoflagellati che se sottoposti a perturbazione ci regalano questa reazione che dà origine a uno dei più affascinanti spettacoli che la natura ci offre.

bioluminescenza alle maldive

Terminata la nostra prima settimana di campionamento a Magoodhoo, questa settimana ci siamo spostati sull’isola di Filitheyo, anch’essa facente parte dell’atollo di Faafu, dove sorge un idilliaco resort.

Questo spostamento è dovuto al fatto che uno degli obiettivi del nostro lavoro è quello di valutare se ci siano delle differenze sull’incidenza e distribuzione della Skeleton Eroding Band e della Brown Band Disease nei reef che circondano un’isola con popolazione locale (Magoodhoo), una impattata dal turismo (per l’appunto Filitheyo) e infine un’isola deserta (Adhangau).

Isole Maldive

Lavorare in immersione a Filitheyo si sta rivelando più difficile del previsto, sia per l’elevatissimo ricoprimento di coralli di un’icredibile varietà di generi, sia per la compagnia che puntualmente ci segue durante le immersioni composta da tartarughe, gli immancabili squali pinna bianca e banchi di carangidi che si fanno trasportare dalla corrente alla ricerca di prede.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Squali alle maldive

Squali pianna bianca alle maldive

Un incontro che i locali ritengono comune ma che a noi è sembrato la fine del mondo e ci ha fatto saltare in acqua dal “dhoni” ancora in movimento è stato quello con un gruppo di delfini che sembravano giocare con le onde prodotte dalla nostra barca.

Schermata 2013-11-22 alle 19.33.58

delfini alle maldive

delfini alle maldive

A fine giornata si rientra però a casa (l’amato centro ricerca a Magoodho) per le analisi di laboratorio e qui, entrati ormai in amicizia con alcune persone dell’isola, veniamo rapiti per lunghe serate in spiaggia condite con ritmi tribali e canzoni che i nostri amici maldiviani ci regalano suonando il boduberu, un tradizionale tamburo in bambù decorato a mano.

suonando il boduberu alle maldive

L’atmosfera di festa ci fa rincasare sempre a tarda ora, stanchi ma pronti a vivere la prossima giornata carichi di entusiasmo e voglia di conoscere sempre più di questi luoghi che da subito ci hanno rapito testa e cuore.

Ampiphrion clarky alle maldive OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Alla prossima! Stay tuned!

 


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.