REPORTAGE

Riscaldatori PTC in titanio e non solo con Schego ad Interzoo 2022


Lo stand Schego ad Interzoo 2022 al padiglione 4
Lo stand Schego ad Interzoo 2022 al padiglione 4

Lo stand Schego ad Interzoo 2022 era essenziale per la sua semplicità, ma al tempo stesso elegante. I principali prodotti dell’azienda tedesca erano infatti presenti, e abbiamo intravisto anche qualche interessante novità.

Amtra sabbie e decorativi

Un marchio storico

Schego è una azienda tedesca la cui sigla è formata dall’unione dei cognomi dei due fondatori, ovvero Fritz Schemel e Kurt Goetz, che crearono l’azienda nell’ormai lontano 1949.

Subito specializzata in prodotti elettrici per acquario domestici, la Schego ha nel tempo focalizzato il suo core business intorno a due settori predominanti: il controllo della temperatura e l’areazione. In oltre 65 anni di attività i prodotti Schego sono entrati nelle case di molti acquariofili. Prodotti semplici, senza fronzoli, ma con tanta tanta sostanza. La loro riconosciuta affidabilità li ha inoltre fatti conoscere in molti altri contesti, dove hanno trovato applicazione nel campo della bio-medica e nel settore ospedaliero. Negli ultimi anni infine l’azienda ha esteso il proprio interesse anche per il settore dei laghetti, entrando nel mercato con delle ottime pompe di areazione.

I riscaldatori in titanio

Nella nostra visita abbiamo potuto vedere molti prodotti già a catalogo, come i classici riscaldatori per acquario in titanio, che abbiamo testato approfonditamente nella nostra recensione di qualche tempo fa e di cui vi lasciamo il link: Riscaldatore in titanio schego ne vale veramente la pena rispetto al vetro

I riscaldatori Schego della serie classica
Riscaldatori Schego

La linea completa di riscaldatori a resistenza interna e chassis in titanio si compone di ben 7 modelli. Il più piccolino è da 50W di potenza poi, man mano si sale a 75, 100, 150, 200, 250, 300 fino ad arrivare al più potente da 600W.

Ricordiamo che tutti i modelli di Schego non dispongono di controller della temperatura che va acquistato a parte. Tuttavia questo problema è facilmente risolvibile, soprattutto per chi utilizza un sistema di automazione in acquario.

La nuova serie Slimline con tecnologia PTC

La vera e propria novità di questo Interzoo 2022 è stata la nuova serie di riscaldatori SLIMLINE con tecnologia PTC.

Costruiti anch’essi con la parte esterna in elegante e super performante titanio, si differenziano dai riscaldatori di vecchio tipo dal tipo di elemento riscaldante che si trova all’interno. I riscaldatori Schego che abbiamo visto sopra infatti, hanno una normale serpentina interna che attraversata da corrente si riscalda e diffonde il calore attraverso il rivestimento in titanio.

Nel nuovo tipo di riscaldatore la serpentina è stata sostituita da un elemento a coefficiente di temperatura positivo, ovvero un elemento che aumenta il proprio coefficiente di resistenza all’aumentare della temperatura.

Questo consente una sorta di autoregolazione delle correnti in gioco e quindi una maggiore efficienza. Ecco quindi che a parità di corrente impiegata questi riscaldatori dovrebbero avere una resa termica decisamente superiore ai vecchi modelli.

La serie di riscaldatori Schego Slimline utilizza une elemento PTC ovvero a coefficiente di temperatura positivo
La serie di riscaldatori Schego Slimline utilizza une elemento PTC ovvero a coefficiente di temperatura positivo

Presentata qui per la prima volta, con una lineup di 4 modelli questi riscaldatori differiscono dalla precedente serie per la forma più stretta e allungata. Le dimensioni generali sono state infatti modificate per ottenere i migliori risultati dalla nuova tecnologia, per aumentare la superficie radiante e migliorare la dissipazione.

Da considerare che questa forma particolare potrebbe impattare con la possibilità di impiego in alcune sump, specialmente in quelle piccole.

Per fare un esempio, il modello da 600W è lungo più del doppio del corrispettivo 600W della serie classica, e potrebbe sorgere qualche problema di posizionamento. Le potenze disponibili sono 100W, 200W, 300W e 600W per il modello più lungo.

Il termostato TR2

Schego ha portato qui il proprio termostato di controllo e regolazione della temperatura, che si integra perfettamente con i riscaldatori proposti. Il termostato è dotato di una sonda di temperatura sommergibile che va collegata tramite spinotto al corpo dello strumento.  Un display LCD orientabile di 180° tramite i tasti di configurazione, permette di vedere la temperatura attualmente rilevata dalla sonda e di controllare l’uscita del riscaldatore entro certi parametri impostati. 

Il termostato TR2 può comandare tutti i riscaldatori Schego, anche i nuovi Slimline dalla caratteristica forma allungata
Il termostato TR2 può comandare tutti i riscaldatori Schego, anche i nuovi Slimline dalla caratteristica forma allungata

I riscaldatori per laghetto e il loro controller

Il Pond Heater / Titanium tube è un riscaldatore specifico per laghetto costruito in quattro modelli da 100, 200, 300 e 600W.

Anche per questo tipo di riscaldatore Schego ha pensato ad un controller di temperatura a tenuta stagna da utilizzare in esterno. Il suo nome è Frost Guard ed è composto da un sensore di temperatura stagno con cablaggio da 5 metri permette di rilevare la temperatura ambientale o dell’acqua. Il controller lavora intorno alla temperatura di 0° C e quando questa viene raggiunta attiva l’utenza ad esso collegata impedendo di fatto il congelamento dell’acqua a basse temperature.

Schego Frost Guard è disponibile in due modelli che differiscono l’un l’altro dal carico massimo applicabile.

Il modello piccolo gestisce fino a 300W di carico, mentre al grande possiamo collegare fino a 600W di carico come ad esempio il riscaldatore più grande della casa.

Pond Heater e Schego Frost Guard. Tutto ciò che serve per non far ghiacciare il vostro laghetto

Le pompe di aerazione per acquario e laghetto

Non potevano mancare le ormai note pompe di areazione. La serie per acquario si compone di sei modelli: Le più piccole sono la Prima in grado di erogare 100l/h di aria con un consumo di 3W e la Ideal con 150l/h per 5W di consumo.

La Optimal è la prima con possibilità di regolazione e fornisce 250 l/h con 5W di potenza impiegata. Abbiamo poi la M2K3, anch’essa regolabile e che con 5W di consumo eroga 350 l/h di aria. Menzione a parte per le WS2 e WS3 così denominate perché nella loro erogazione di 250 e 350 l/h, riescono a vincere la resistenza di una colonna d’acqua rispettivamente di 2 e 3 metri.

Davvero una bella performance per delle pompe dal consumo di 5 e 7 Watt.

La vasta offerta di areatori Schego con i modelli heavy duty WS2 e WS3 a destra nella foto
La vasta offerta di areatori Schego con i modelli heavy duty WS2 e WS3 a destra nella foto

La GTD 250 è invece la soluzione per l’areazione in ambito laghetto, con 250 l/h di aria erogata attraverso un tubo in PVC con valvola di non ritorno e pietra porosa per una migliore diffusione.

La pompa di areazione GTD250 per laghetto. La pietra porosa garantisce una diffusione capillare dell'ossigeno
La pompa di areazione GTD250 per laghetto. La pietra porosa garantisce una diffusione capillare dell’ossigeno

Le pompe elettroniche

Concludiamo la nostra carrellata facendovi vedere la serie di pompe elettroniche Schego con alimentazione in corrente continua. 

Questo tipo di pompe sono state concepite e realizzate specificamente per l’impiego nel trasporto di pesci e cibo vivo. Come sappiamo gli animali soffrono della carenza di ossigeno durante il trasporto, soprattutto nei mesi estivi con le alte temperature. E’ una attività critica che costringe molti negozianti e operatori del settore ad interrompere le consegne di live stock nei periodi più caldi. Con questo tipo di accorgimento le perdite dovute al trasporto dovrebbero drasticamente diminuire. 

Tre i modelli, ognuno dei quali può essere richiesto in configurazione normale oppure con un cavo fornito di “battery plug“, che ne permette l’utilizzo in autoveicolo tramite la normale presa dell’accendisigari.

La Optimal electronic fornisce 150 l/h, la TR Extra electronic 180 l/h mentre la M2K3 electronic raggiunge i 260 l/h.

Le pompe Shego elettroniche funzionano anche in auto
Le pompe Shego elettroniche funzionano anche in auto

RIFERIMENTI

In conclusione Schego ha dimostrato ancora una volta quanto sia importante per le aziende del settore investire in manifestazioni come Interzoo.

Non è necessario uno stand fantascientifico, basta un piccolo ma pulito allestimento. L’importante è esserci e farsi conoscere, soprattutto in questo momento di crisi generale.

Come di consueto vi lasciamo al link della homepage ufficiale di Schego. Vi invitiamo inoltre a leggere il nostro Editoriale sulla fiera anche per consultare i link di tutti gli articoli dedicati agli stand che abbiamo rilasciato fino ad oggi, e che cresceranno quindi di giorno in giorno, oppure a vedere il nostro videodocumentario su questa edizione dell’Interzoo 2022.

Semplice ed essenziale. Lo stand Schego riflette la filosofia dell'azienda, poco sfarzo ma tanta sostanza
Semplice ed essenziale. Lo stand Schego riflette la filosofia dell’azienda, poco sfarzo ma tanta sostanza
Aquarium Systems - Solutions proven by scientists for MORE THAN 50 YEARS