REPORTAGE

Zoomark 2021 – editoriale, video e foto di tutti gli acquari


Gli espositori della parte aquariofila di Zoomark 2021

Vediamo ora in rassegna velocemente i vari stand che abbiamo incontrato. Su molti di loro ci torneremo sopra per farvi vedere le varie novità che sono state presentate allo Zoomark 2021.

Funhobby – AquaMedic

Una delle novità dello Zoomark è stato lo stand del distributore, importatore e produttore (con marchio AQPet) FunHobby, che fra i suoi marchi commercializza uno dei nomi storici dell’acquariofilia: AquaMedic. Un bell’acquario marino fa da contorno a questo bello stand, ma tanti i contenuti, da una bellissima pompa dosometrica, plafoniere, schiumatoio. Insomma non potremo che tornarci per un articolo molto approfondito.

Acquari d’Autore

Acquari D’Autore non commercializza più prodotti diretti all’utente finale, ed è un peccato, ma ci ha fatto vedere soluzioni intriganti per i negozi di acquari.

AquaEl

AquaEl ha fatto le cose in grande, senza dubbio. Un bellissimo stand, magnifici acquari e prodotti di altissimo livello. Ne parleremo sicuramente.

Ferplast – Hydor – Aqamai

Ferplast è sempre stato un produttore di prodotti per l’acquariofilia, ma quest’anno c’era un motivo speciale per andare a visitare il loro stand. Come sapete Ferplast ha acquistato il brand Hydor ed Aqamai, per cui eravamo curiosi di conoscere il loro punto di vista. Non siamo certo stati delusi, anzi. Ne riparliamo a breve!

Newa

Bellissimo lo stand Newa, tanti aquascape ed hardscape, ed il focus sul nuovo Mirabello oltre ai prodotti Eheim, distribuiti in Italia proprio da Newa. Sicuramente merita un articolo dedicato.

Prodac

Tante, tantissime novità nel bello stand Prodac, dove oltre a trovare un paio di acquari allestiti, abbiamo visto nuovi prodotti, sia per l’acquario dolce che per l’acquario marino. Ci torneremo con un articolo approfondito.

Aqualighter – Collar

Presso lo stand ucraino Aqualighter/Collar abbiamo trovato tanti prodotti carini di cui avevamo parlato in passato. Soprattutto dedicati al mondo dei mini e nano acquari. Ci torneremo sopra.

Zolux

Enorme, come sempre, lo stand Zolux, che non si occupa solo di acquari, ma i prodotti sembrano essere molto interessanti, tra cui una impressionante mangiatoia, che sicuramente avrete visto nel video, ma di cui parleremo approfonditamente. Ovviamente Zolux oltre ai propri prodotti commercializza e distribuisce anche i prodotti JBL in Italia.

Conclusioni

Lo abbiamo detto e lo ripetiamo, lo Zoomark è sicuramente in crescita, dal 2015, punto più basso, è stato un continuo crescendo. Quest’anno, nonostante la pandemia, abbiamo visto più stand di quelli che ci saremmo aspettati, e acquari di altissimo livello. Non perdetevi il nostro speciale!!! Peccato solo, a mio modesto avviso, che tutti gli acquari visti, sono bellissimi, magnifici, ma forse non interessano troppo gli addetti del settore, quanto invece interesserebbero un pubblico generalista che però non può entrare. Secondo me un aspetto da sviluppare.

Rileviamo, come due anni fa, la mancanza di conferenze in tema acquariofilo. Peccato, si potrebbe utilizzare il palcoscenico dello Zoomark per fare cultura acquariofila, per tornare ai fasti dei primi anni 2000. Qualcosa per aziende ed operatori del settore. Secondo me ci sarebbe spazio proprio per questo.

Per diritto di cronaca, ma tanto lo vedete anche dalle fotografie, sono poche le aziende di importanza internazionale sono poche anche le aziende che hanno partecipato. Un peccato, con tutte le scusanti che il particolare momento storico ci da. Bisognerebbe lavorare sin da oggi a costruire lo Zoomark di domani, dando più servizi e più features, il momento espositivo forse non basta più.

Il punto di vista di Simone – Hioct999

Zoomark 2021 è stato in forse fino a questa estate, condizionato come tutto il settore dalla crisi generale portata dalla pandemia. Sebbene gli organizzatori avessero programmato una serie di conferenze ed eventi online, a far da corollario all’evento principale, in molti stavamo aspettando il momento in cui saremmo finalmente tornati a visitare una esposizione di settore in presenza. La conferma sulla fattibilità dell’evento ha quindi aperto la via alle adesioni. Purtroppo il poco tempo a disposizione ha inciso sul numero delle aziende presenti che, come previsto sono state un buon numero, ma non la totalità di quelle operanti nel settore. Ne è uscito un evento che ha raccolto alcune grandi aziende di distribuzione, e che ha visto la presenza di un discreto numero di operatori, ma che ha lasciato alcuni vuoti a mio parere non giustificabili.

Acquario AquaMedic presso lo stand FunHobby allo Zoomark 2021
Acquario AquaMedic presso lo stand FunHobby allo Zoomark 2021

Poche, anzi pochissime le novità presentate, ma questo era quasi scontato, vista l’incombenza tra qualche mese dell’Interzoo di Norimberga, che dovrebbe tornare dopo la pausa forzata e che è sempre stata l’occasione per la presentazione delle novità più importanti.

Presenti alcuni marchi storici italiani come Prodac, che ha presentato un nuova linea di integratori di cui avremo modo di parlare più ampiamente. FunHobby, presente con la linea Aqpet e con l’americana Continuum Aquatics ha invece presentato un nuovo modello di pompa dosometrica ad alta precisione marcata HM Electronics. Tra le aziende straniere da segnalare la presenza di Aquael dalla Polonia e di Collar dall’Ucraina, Juwel, JBL ed AquaMedic dalla Germania. Gradita anche la presenza del marchio Hydor sotto l’ala protettrice della Ferplast S.p.A. che ne ha rilevato l’intera quota e che intende mantenerne logo e nome per farne la punta di diamante della propria linea acquari. Una buona notizia per tutti gli acquirenti, che dopo oltre un anno dalla notizia della chiusura, possono finalmente godersi i propri prodotti con tranquillità, facendo conto su una valida e pronta assistenza post-vendita.

Interessante infine l’iniziativa Aqua Project, un area dedicata a curati allestimenti di acquari principalmente di acqua dolce. In definitiva Zoomark 2021, sebbene lontano da gli standard delle edizioni precedenti, ci ha permesso di tornare ad incontrare alcune tra le principali aziende del settore, riscuotendo un buon successo di pubblico, maggiore anche delle ultime edizioni pre-COVID. Un piccolo segnale di ripresa che ci auguriamo possa essere confermato negli anni a venire, per mettere alle spalle una crisi che ha origini lontane, ancor più lontane di quella pandemia che ha condizionato l’economia e la nostra vita negli ultimi due anni.

Commenti ed approfondimenti

Non mancheremo di approfondire i temi degli stand che ci sono sembrati più interessanti. Come nostra abitudine riporteremo qui a seguire tutti i link di approfondimento che faremo nelle prossime settimane, per cui tornate spesso a visitare questa pagina.

Se volete rileggere le nostre impressioni sugli Zoomark passati vi lasciamo i link ai nostri passati editoriali:

I commenti sono, come sempre, a vostra disposizione.

Gli approfondimenti, verranno inseriti tutti i link qui di seguito non appena usciranno gli articoli di approfondimento:

Aquarium Systems - Solutions proven by scientists for MORE THAN 50 YEARS