NEWS

Cianobatteri, RTN ed STN addio? Triton ci fornisce la soluzione


Nel farci gli auguri per il nuovo anno, Triton ha fatto un grande annuncio, saranno presto disponibili i prodotti per eliminare i cianobatteri, ma soprattutto per fermare RTN ed STN.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Tutti noi conosciamo i cianobatteri, e sappiamo quanto possano essere insidiosi. Triton ha annunciato il prodotto Cya-No per contrastarli e probabilmente eliminarli. Non è la prima azienda a fornire un prodotto per questo scopo, ci ricordiamo ad esempio il prodotto Cyano X della nostrana Oceanlife (prodotto di cui potete leggere qui).

Ma, che io sappia, sono la prima azienda che prova a mettere sul mercato due prodotti specificamente indirizzati a bloccare quando non ad annullare gli effetti di STN ed RTN.

Per chi non lo sapesse, e se lo stesse chiedendo, STN ed RTN sono gli acronimi di due patologie dei coralli. STN sta per Slow Tissue Necrosis, ovvero morte lenta del tessuto del corallo, mentre RTN, al contrario, sta per Rapid Tissue Necrosis, ovvero morte rapida del tessuto del corallo. La seconda molto più veloce ed imprevedibile della prima ovviamente.

Non ci sono, allo stato attuale, delle motivazioni per una o per l’altra, perché sono molteplici i fattori che possono contribuire all’STN od all’RTN, con il risultato pratico che a volte ci muoiono i coralli, lentamente o velocemente, senza che noi potessimo saperne il perché. A volte dipendono da batteriosi, a volte da troppi o troppo pochi oligelementi, a volte dalla troppa luce, a volte da troppa poca luce. Eppure Triton propone, o meglio proporrà, i due prodotti STN-X ed RTN-X per contrastare gli effetti di questa grave patologia.

Noi non vediamo l’ora di vedere e di testare questi nuovi prodotti, vista l’importanza che potrebbero avere, e molto probabilmente li vedremo al lancio durante l’Interzoo di Norimberga. In ogni caso se e quando ci metteremo le mani sopra sarete i primi a saperlo!

In Italia tenete d’occhio ReefLine, distributore esclusivo di Triton.