REPORTAGE

Interzoo 2014: Lo stand Grotech con anche i prodotti Reef Octopus


Lo stand Grotech all'Interzoo di Norimberga 2014

Anche Grotech Aquarientechnik gmbh era presente all’Interzoo 2014, e visto che l’azienda ha sede proprio in Germania non poteva essere altrimenti.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Grotech è un’altra di quelle aziende che ha mostrato negli anni un lento e costante ingrandimento del proprio stand, arrivando quest’anno ad averne uno ampio e molto ben fornito di attrezzatura.

Grotech, per chi ancora non la conoscesse, è una azienda che divide il proprio business in tre settori ben distinti, l’acqua dolce, l’acqua marina ed il laghetto, ed in Italia è famosa soprattutto per i propri, ottimi, schiumatoi.

Quest’anno Grotech ha espanso ulteriormente il prioprio campo di azione, andando a presentare delle nuove pompe dosatrici, molto in voga attualmente, visto il numero sempre maggiore di utenti che si buttano sul metodo Balling dove l’utilizzo delle pompe dosatrici è caldamente consigliato.

2014_06_interzoo_norimberga_2014_1262_grotech

Nella foto precedente possiamo vedere i moduli di espansione da 2 e 4 pompe da collegare ai moduli avanzati TEC IIING o TEC 4NG.

2014_06_interzoo_norimberga_2014_1263_grotech

Sopra vediamo invece il nuovo Phytocontrol, una dosometrica specificamente studiata per funzionare assieme ad un reattore di fitoplancton al costo di 409 euro. Costruita in maniera similare ai già citati TEC IIING o TEC 4NG che grazie al display a cristalli liquidi possono essere agevolmente programmate.

2014_06_interzoo_norimberga_2014_1254_grotech

Per lavorare assieme al Phytocontrol, Grotech ha portato in mostra il proprio Phytobreeder 2, disponibile in due capacità, da 11 e 18 litri, per i modelli Phytobreeder 200 e 250 rispettivamente, il cui prezzo è stato fissato in 565 e 599 euro, comprensivo di reattore, agitatore magnetico, illuminazione e cultura.

Grotech dichiara che sia possibile riversare in acquario fino al 30% del contenuto del Phytobreeder, quindi da 3,5 a 6 litri a seconda del reattore utilizzato.

Fa piacere vedere che la differenza di prezzo è molto contenuta, non come spesso capita che il prezzo segue più il litraggio che l’effettiva differenza di costo di costruzione.

2014_06_interzoo_norimberga_2014_1256_grotech

Gli schiumatoi Grotech erano ordinati secondo le due linee di prodotto, monopompa o bipompa, con il monopompa che si identificava facilmente grazie alla presenza del filtro rosso posto sotto la pompa di schiumazione/alimentazione, come vediamo nella foto superiore dell’HEA 150 S, dove 150 sta ad indicare il diametro in millimetri dello schiumatoio. Da notare che la pompa utilizzata è una Eheim 1250.

2014_06_interzoo_norimberga_2014_1261_grotech

Qua sopra vediamo invece l’HEA 150, che utilizza sempre una Eheim 1250 come pompa di ricircolo, e che quindi può essere utilizzato anche esternamente alla sump.

2014_06_interzoo_norimberga_2014_1259_grotech

Qua sopra invece vediamo l’HEA 200, che impiega un diametro da 200 millimetri, e la Eheim 1260 come pompa di ricircolo.

Nello stand Grotech era poi presente tutta la linea Reef Octopus di cui evidentemente Grotech è l’importatore ufficiale, perlomeno in Germania, e che vediamo nella pagina seguente.