NEWS

Il nuovo rifrattometro Red Sea… e se avessimo sbagliato tutti fino ad oggi?


 

Rifrattometro_redsea_refractometer

Red Sea ha recentemente presentato il suo nuovo rifrattometro per acqua di mare… la distinzione è sottile ma quanto mai importante… per la prima volta si parla di acqua di mare e non di semplice acqua salata e la differenza potrebbe essere davvero molto alta.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Red Sea infatti sostiene che la maggior parte dei rifrattometri in commercio utilizzati per il nostro fantastico hobby utilizzino una formula specificamente studiata per calcolare la salinità in una soluzione di salamoia, ovvero di sale (NaCl) ed acqua a 15°C. Una bella differenza dall’acqua di mare a 25°C.

Per questo Red Sea ha sviluppato questo nuovo rifrattometro che invece “dovrebbe” tenere conto del contenuto ionico dell’acqua di mare e non solo della salamoia, e Red Sea sostiene che la differenza fra le due soluzioni potrebbe arrivare ad essere pari a 1.5 per mille, un numero non certo trascurabile.

C’è un altro problema però che è quello originato dal fatto che i rifrattometri vengono, normalmente, calibrati ad una temperatura dell’acqua di 15° con una temperatura dell’aria di 25°, mentre questo nuovo rifrattometro invece è calibrato direttamente ad una temperatura del liquido a 25°. Questa deviazione, secondo Red Sea, potrebbe portare ad una ulteriore differenza di 1.5 per mille.

Infine, come era già stato per il rifrattometro D-D, che vedemmo per la prima volta all’Interzoo di Norimberga 2010 e di cui parlammo nell’articolo sulla salinità (leggilo), la scala di lettura è stata ampliata per risultare di più facile lettura per noi “acquariofili marini”, come si evince dalle due fotografie seguenti.

Red-Sea-Refratometer refractometer

 

In totale quindi una deviazione che potrebbe arrivare ad essere pari a 3 ppt… su 35!

Ovvero noi potremmo essere sicuri di avere 35 per mille di salinità in acquario ed invece potremmo avere anche 38 o 32 per mille. Una differenza non trascurabile, e, nel caso peggiore anche drammatica, sempre considerando un rifrattometro non tarato per acqua di mare…

Ma la domanda da un milione di dollari è… il nostro rifrattometro di che tipo è? Dedicato per acqua di mare? Tarato a 25°? Oppure per una soluzione di salamoia?

Un bel dilemma…

Certo se doveste acquistare un rifrattometro oggi… sapreste cosa verificare…

Per ulteriori informazioni vi rimando al sito Red Sea Fish (thanks to ReefBuilders)


1 commento on Il nuovo rifrattometro Red Sea… e se avessimo sbagliato tutti fino ad oggi?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.