FRIENDS TANKS

30 commenti on La nuova (grande) vasca di Matteo Benassi – The new (large) tank of

  1. Matteo Benassi

    foto fantastiche , persona che le ha fatte troppo buona.. 🙂

    la vasca è ancora , e tantissimo , “under construction” e ha già patito due grossi guai (dinoflagellati , cryptocarion irritans in forma branchiale) che mi hanno fatto tanto male..

    ora si stà lentamente riprendendo e speriamo continui così.. i colori non ci sono , lo so , ma è comuque una vasca di soli 5 mesi .. 🙂

  2. fischer (Claudio)

    Vasca da manuale, complimenti davvero unica nel genere e progettazione. Ricordo ancora la sua vecchia a confronto “vaschetta”, dalla quale presi i bellissimi Rhodactis verdi. Un bel salto di qualità! Ovviamente foto all’altezza della situazione!

  3. Luca Natalini

    Voglio innanzitutto ringrazio Danilo per bei giudizi espressi in merito alla realizzazione della vasca ed il link sito, grazie davvero ho apprezzato molto (spero inoltre di conoscerti quanto prima) … per quanto riguarda Matteo che dire … è stato un piacere lavorare con lui. Penso che concepire a tavolino e successivamente costruire la vasca ad un acquariofilo sia sempre un gran piacere. Nel mio piccolo ho fatto del mio meglio, conoscendo Matteo sono sicuro che questa vasca è andata veramente in “mani buone” e la cosa mi fa piacere sia da costruttore ma soprattutto da acquariofilo.

    Allora Matteo ora aspettiamo tutti nuove foto 😉

    Ps) Complimenti Danilo per le foto, molto belle. Ti giuro mi fa effetto (logicamente positivo) vedere la nuova vasca fotografata, poi tra l’altro così bene … 🙂

    Grazie ancora
    Ciao Luca

  4. Matteo Benassi

    grazie claudio !

    la vecchia vasca mi è rimasta nel cuore e con lei i tanti pesci che la ospitavano e ora non ci sono più .. cest la vie.. dicono i nostri cugini francesi.. io preferisco un bel tha show must go on .. e con tante nuove sfide..

    🙂

  5. Hello Dani,

    Superb tank you show us!
    Matteo is a very meticulous person and I have to congratulate him for a project well thought. I have followed Matteo´s work for some time in his blog but he stopped placing updates. I guess when one makes such upgrade, time is much less available. 🙂

    I like the mixture between barrier and sand islands. The canyon between them is fantastic, making the tank look less heavy on rock and more open for fish to cruise. Kudos for that. Pictures are excellent, as usual!

    Regards,
    André

  6. John

    That is a great tank. I love it when tanks are open on 3 sides like that. I’d love to have a large aquarium but alas I have to settle for a small one in my tiny New York studio.

  7. @Matteo Benassi
    è stato veramente un piacere 🙂

    @Fischer
    grazie dei complimenti

    @Luca Natalini
    Grazie per i complimenti ma in effetti è semplice fotografare una vasca così meravigliosa. Complimenti a voi.

    @Hobby Acquari (Enzo e Giovanni)
    è un piacere annoverarvi tra i miei lettori, grazie.

    @André Silvestre
    Thanks

    @John
    Thanks for comment, have you some pics of your tank?

  8. Pingback: DaniReef » Partecipazione al Primo MagnaModena - The first MagnaModena

  9. Pingback: Statistiche di gennaio 2010 - 2010 january’s stats : DaniReef

  10. pgrreef

    Complimenti per la vasca e per chi l’ha assemblata, complimenti inoltre al fotografo che fa sempre fotografie meravigliose (tra le migliori che si vedono sul web).
    premetto che la vasca è davvero bellissima, un paradiso per i pesci e chissà come diventerà quando sarà piena di coralli ma io mi chiedo: ha un senso mettersi in casa un bisonte del genere?

    • Grazie per i complimenti per le foto 🙂

      Per il discorso della grandezza di una tale vasca bhè… parlo per me, avessi i soldi per farla e mantenerla, avendo un solaio atto a sostenerla, ed avendo lo spazio… la farei più grande possibile :-))

      Danilo

  11. pgrreef

    Lei ha ragione Danilo, la mia osservazione probabilmente fuori luogo, era riferita al fatto che secondo me, vasche oltre un certo litraggio richiedono un impegno davvero notevole e nel lungo termine la gestione potrebbe rivelarsi troppo impegnativa e stressante, anche se ho visto vasche molto grandi talmente belle che ripagano da ogni sacrificio.
    Ma la verità è che, l’acquariologia è una passione che coinvolge molto …e non ti basta mai!!
    Quindi ritiro la mia critica.

    P.S.
    (battuta): il proprietario di Oltremare a Riccione ha iniziato con un nanoreef 30lt. metodo naturale.

    • Puoi darmi tranquillamente del tu :-))

      Hai senza dubbio ragione, certe vasche richiedono impegno sia di tempo che soprattutto economico… ma se uno può permettersi di investire su entrambi… perché no…?

      Oltremare in verità lo ritengo tutto tranne che un posto in cui vedere begli acquari… quest’anno qualcosa è cambiato, ma mi da l’idea che si siano affidati a chi di “acquariologia” se ne intende pochino…

      Di dove sei?

      A presto

      Danilo

  12. pgrreef

    Ciao Danilo,
    guarda io l’oltremare non l’ho mai visto, sono di Milano e ho solamente sentito parlare di questo parco ma nel contesto della battuta del non ci basta mai ci stava bene.
    -vasche grandi:
    “ma se uno può permettersi di investire tempo e denaro, perchè no?”
    questa tua frase è significativa, è davvero così!
    infatti mi ero già reso conto ed avevo fatto dietro-front riguardo alle critiche sulle dimensioni degli acquari, ognuno del suo tempo e del suo denaro ne fa quello che vuole.
    grazie per la tua cordialità,
    Maurizio

  13. lello

    ciao matteo io sono raffaele ,voglio prima di tutto farti i miei complimenti per la vasca ,,,molto bella veramente. la domanda che volevo farti, io sto per allestire la mia nuova vasca ,volevo partire questa volta con un po di ghiaia o meglio sabbia viva ,non avendola mai messa nelle mie vasche in precedenza volevo chiederti, se col tempo porta dei problemi con i livelli fosfati nitrati ecc. e poi come si fa a pulirla? ti ringrazio per la tua risposta .

  14. Ciao Lello, la vasca è di Matteo, ma visto che il blo è il mio… rispondo io se non ti dispiace 🙂

    Metti tranquillamente la sabbia viva, che se la vasca gira bene non c’è nessun problema, la sabbia si manterrà pulita da sola. La sabbia in se non porta problemi con fosfati e nitrati e non devi fare nulla per pulirla, a parte avere degli animali che la tengano pulita, come stelle insabbiatrici e qualche piccolo gobide.

    Sperando di essere stato utile.

    Saluti
    Danilo

  15. Diciamo che sono due visioni diverse. Nel tuo caso direi non più di un paio di cm, perché arrivare a 10-12 presuppone di fare un DSB (Deep Sand Bed) che ha logiche completamente diverse e diventa anche un po’ complesso da gestire.

    Danilo

  16. lello

    ma poi danilo ,se metto un paio di cm di sabbia non posso sifonarla come adesso che non ne ho non rimane piu sporca ancche se metto delle stelle quel polverino che si forma non lo puoi vedere quando si posa sulla sabbia posso comunque cercare di sifonarla con una campana la tua vasca e con sabbia tu come fai ? grazie danilo

  17. Come ho scritto sopra, non devi sifonarla!!! se la sifoni non si “attiva” biologicamente, e quindi si sporcherà di continuo. Invece devi metterne qualche cm, mettere diverse stelle, diciamo 1 ogni 150 litri circa, e poi aspettare che si sporchi un po’ dopo un mesetto, e dopo un altro mesetto tornerà bianchissima, il tutto ovviamente se la vasca gira.

  18. Pingback: Come affrontare un Cambio Vasca senza insidie. Cronaca di una giornata. : DaniReef

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.