Tag Archives hydor


Reportage Zoomark 2009


For English version please click here

 

Nella settimana dal 7 al 10 maggio si è tenuto a Bologna il 13° salone internazionale dei prodotti e delle attrezzature per gli animali da compagnia, conosciuto anche come Zoomark. La mostra si tiene ogni due anni intervallandosi con il ben più noto Interzoo di Norimberga, che abbiamo visto e commentato qualche mese fa.

Io c’ero con gli amici del MagnaRomagna… leggete tutto il reportage e guardate le tantissime foto cliccando sul banner sopra o sulla foto sotto:

English Version

In the week of May 7-10 was held in Bologna on the 13th international exhibition of products and equipment for pets, also known as Zoomark. The exhibition is held every two years, interspersed with the more well known Interzoo of Nurnberg, we have seen and commented a few months ago.

I was there with my friends of MagnaRomagna group and with my camera… read on our complete coverage and look every photos by clicking here: Zoomark 2009 Reportage English Version

Continue Reading

La tecnologia in acquario – Technology applied to aquarium


English version coming soon… stay in touch

Avere un acquario significa anche dover interagire con esso.

L’interazione è possibile manualmente o tecnologicamente. La cosa più semplice che mi viene in mente è ad esempio l’uso di un timer per regolare l’accensione e lo spegnimento delle luci, intervallo comunemente chiamato fotoperiodo.

Da questo discende che l’automazione in acquario può avere molti risvolti diversi, può essere semplice o molto complessa, a seconda della disponibilità e soprattutto della creatività di ciascuno di noi, ed è influenzata anche dal tipo di acquario che ognuno di noi possiede. Tipicamente un acquario marino è più complesso e necessita di più controlli che un acquario di acqua dolce, e quindi è più soggetto ad un uso spinto della tecnologia.

In questo articolo vorrei esplorare alcuni accessori che possono aiutarci nella gestione di un acquario, da quelli semplici e basilari fino ad arrivare ad architetture complesse e molto costose.

Il timer, che sia elettrico o meccanico, è la prima cosa che ci viene in mente nell’automazione in acquario. E’ oggi impensabile avere un acquario e dover accendere e spegnere le luci manualmente ogni giorno. L’utilizzo di timer viene incontro ai nostri problemi e ci consente di automatizzare questo aspetto utilizzandone un numero tale da coprire tutte le esigenze. Si possono impiegare timer manuali singoli, timer elettrici da inserire all’interno di un quadro elettrico, un plc che oltre alla gestione centralizzata dei timer può consentire di fare anche altre cose fino ad arrivare all’utilizzo di un computer per acquari.

Continue Reading