NEWS

Un esemplare di squalo preistorico pescato in Australia


squalo_preistorico_01

Ogni tanto ci troviamo a parlare di squali, visto che sono sono i pesci considerati i re dei mari. E questa è una notizia particolare e curiosa che li riguarda da vicino.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Infatti è stato catturato in Australia, e precisamente nel Lakes Entrance, nella parte sud dell’isola, proprio di fronte alla Tasmania, un esemplare di squalo del collare.

Un peschereccio infatti ne ha pescato un esemplare a ben 700 metri di profondità.

La particolarità di questo pesce è che la sua specie risale a circa 80 milioni di anni fa, si presenta di colore scuro, marrone, con un corpo molto simile ad una anguilla gigante, in bocca ha ben 300 denti estremamente aguzzi.

Lo squalo del collare è estremamente difficile da osservare in natura, date le profondità in cui vive, ed è considerata una specie a rischio a causa del suo basso tasso di natalità e di quella che viene chiamata pesca accessoria, ovvero viene sovente pescato da pescherecci, come in questo caso, quando ovviamente non sarebbe lui la preda.

squalo_preistorico_03

Non è ovviamente un pericolo per l’uomo, visto il suo habitat e le sue abitudini.

Foto ©Seftia/IBERPRESS