NEWS

Hikari Coralific Delite – zooplancton per tutte le tipologie di coralli: molli, LPS ed SPS


Hikari Coralific Delite - zooplancton per coralliHikari Coralific Delite è un alimento specifico per coralli che si compone principalmente di zooplancton.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Lo zooplancton è la base alimentare preferita per i coralli, dato che sono essi stessi dei predatori. La catena alimentare prevede che, in mare, il fitoplancton alimenti lo zooplancton che a sua volta alimenti il corallo. Essendo quindi lo zooplancton l’alimento principe per i nostri coralli esistono diversi preparati commerciali per essere utilizzati nei nostri acquari. Se volete approfondire l’interessante argomento della alimentazione dei coralli vi rimando ad un bellissimo articolo che abbiamo scritto qualche anno fa: l’alimentazione dei coralli.

Hikari Coralific Delite è uno di questi alimenti. 

Basato soprattutto su Krill e derivati assume la consueta colorazione rossastra. Interessante in ogni caso approfondire cosa sia contenuto all’interno di questo zooplancton.

Gli ingredienti di Hikari Coralific Delite

  • Pasta di Krill (gamberetto);
  • gomma di xantano (polisaccaride);
  • estratto di krill (gamberetto);
  • amido di manioca;
  • lecitina;
  • farina di frumento;
  • DL-metionina;
  • astaxantina;
  • lievito secco di birra;
  • cloruro di colina (La colina è una sostanza organica classificata come nutriente essenziale. Viene denominata vitamina J e talvolta è accostata alle vitamine del Gruppo B);
  • supplemento della vitamina E;
  • L-ascorbile-2-polifosfato (vitamina C stabilizzata);
  • inositolo (L’inositolo è un poliolo carbociclico. La struttura dell’inositolo gioca un ruolo fondamentale nei messaggeri secondari in cellule eucariotiche, come inositolo fosfato o come lipidi fosfatidilinositolo (PI) e fosfatidilinositolofosfato (PIP));
  • pantotenato D-calcio (vitamina B5);
  • riboflavina;
  • vitamina A;
  • Piridossina cloridrato;
  • niacina;
  • menadione sodio bisolfito complesso (fonte di attività vitaminica K);
  • acido folico;
  • supplemento vitamina D3;
  • biotina;
  • solfato ferroso;
  • solfato di magnesio;
  • solfato di zinco;
  • manganese solfato;
  • solfato di cobalto;
  • solfato di rame;
  • iodato di calcio;
  • lievito selenico.

Una lista davvero lunga, che da una parte ci conforta della serietà di Hikari nel produrre tutte le informazioni possibili ed immaginabili, e dall’altra però ci fa riflettere su tutti i composti che vengono utilizzati per l’alimentazione.

Ovviamente la lista da sola vuol dire davvero poco, visto che non ci conforta delle quantità di ogni singolo ingrediente. Hikari fornisce però anche delle analisi garantite che ci forniscono l’analisi nutrizionale.

L’Analisi Nutrizionale

  • Proteina grezza 42%;
  • Grassi grezzi 13%;
  • Fibra grezza 5%;
  • Ceneri grezze 10%;
  • Fosforo 1%;
  • Umidità 0%;
  • Altro 29%.

Come si può vedere le proteine grezze sono la parte preponderante di questo mangime. Che aggiunge anche una buona dose di grassi, dose più elevata rispetto ad un mangime normale per pesci. L’alimento viene trattato poi per non avere umidità residua. Peccato che per un buon 29% non sia possibile sapere cosa vi sia contenuto.

consistenza di Hikari Coralific Delite visto in macro

Consistenza di Hikari Coralific Delite visto in macro

A livelli di addittivi abbiamo invece le seguenti aggiunte:

  • Vitamina A (Retinolo) 18.000 IU/kg.
  • Vitamina D3 (colecalciferolo) 3.700 IU/kg.
  • Vitamina E (alfa-tocoferolo acetato) 250 mg/kg.
  • Acido ascorbico 360 mg/kg

Il bello infatti di un alimento costruito è il fatto che esso possa essere manipolato per avere l’esatta quantità di vitamine di cui abbisognano i soggetti che andranno ad alimentarsene. E questo è un aspetto che non va sottovalutato in un ambiente comunque chiuso e limitato come l’acquario marino.

Da una parte quindi è un bene che l’alimento venga manipolato, dall’altro è significativo che vi siano così tanti additivi. A voi le conclusioni su questo aspetto, ma i commenti sono a vostra disposizione per aprire un dibattito. 

Il mangime Hikari Coralific Delite è contenuto in un sacchetto internamente sigillato tramite un foglio di alluminio, a garanzia della manutenibilità del mangime. Superiormente è presente una chiusura a pressione per mantenere integro il mangime una volta aperto. Il contenuto è pari a 35 grammi. Ne esiste anche una confezione da 1 Kg, ma non credo sia indicata per un acquario domestico.

Come utilizzarlo in acquario

Hikari ci presenta il Coralific Delite come alimento dosabile in due modalità, sotto forma di gel o in forma liquida. Per dosarlo sotto forma di Gel, che è la modalità che ci ha incuriosito maggiormente, è necessario mescolare due parti di acqua dell’acquario con di una parte di Coralific Delite in un piccolo contenitore. Vi posso assicurare che le prime volte non sia semplice azzeccare il giusto dosaggio visto che uno è solido ed uno è liquido.  Dopo circa 3 minuti si può utilizzare un contagocce per dosare la giusta quantità di gel direttamente sulla bocca del corallo da nutrire. La cosa è divertente soprattutto nel caso di coralli LPS, meno utile per coralli SPS dove preferisco la soluzione liquida. 

Per la soluzione liquida Hikari suggerisce di mescolare quattro parti di acqua dell’acquario e una parte di Coralific Delite. La soluzione ottenuta può essere spruzzata sugli invertebrati tramite un contagocce, si consiglia inoltre di ridurre la circolazione e il movimento in prossimità dei coralli da nutrire.

consistenza di Hikari Coralific Delite visto in macro al massimo ingrandimento

consistenza di Hikari Coralific Delite visto in macro al massimo ingrandimento

In verità a me piace anche una terza soluzione. Ovvero stemperare un po’ di mangime in un piccolo contenitore con abbondante acqua, mischiare abbondantemente e rilasciare il contenuto davanti ad una pompa di movimento. In questo modo il mangime è libero di vagare per l’acquario e di essere eventualmente predato dai coralli, sia LPS che SPS.

Perfetto per molli, LPS e fauna bentonica, un po’ meno per SPS

L’unico problema di Hikari Coralific Delite sono le sue dimensioni che sono un po’ troppo grandi per alcuni coralli SPS. Quindi solo parte di questo alimento, quella più piccola, sarà predato dai polipi dei coralli duri a polipo piccolo appunto. Per i quali sarebbe più indicato un mangime in polvere dalle dimensioni ancora minori.

Ciononostante il Coralific Delite è ottimo per tutti i coralli molli ed LPS, per tutta la fauna bentonica che ne usufruisce, e questo si vede anche dopo la somministrazione di un paio di settimane. Sembra incredibile quanto cominci a riprodursi il benthos ed a crescere di dimensioni. Gli SPS sfrutteranno ovviamente solo la parte più minuta del mangime, sia direttamente tramite i polipi, sia catturandola tramite il muco che viene secreto sul corallo stesso, che prende l’alimento e lo porta al polipo.

La Natura è davvero incredibile.

Il costo di Hikari Coralific Delite

Il costo della confezione Hikari Coralific Delite è di 8,99 euro per 35 grammi. Un costo quindi di 26 centesimi al grammo, che ci servirà per confrontarlo in futuro con altri alimenti simili. Certo il prezzo rispetto ad un mangime per pesci è circa 3 volte. 

In ogni caso ricordatevi sempre di alimentare i vostri coralli.


5 commenti on Hikari Coralific Delite – zooplancton per tutte le tipologie di coralli: molli, LPS ed SPS

  1. Luca

    Buonasera, ho acquistato questo alimento Hikari per i miei coralli. Volevo chiedere con quale intervallo di tempo va somministrato in acquario, considerando che ho una vasca di circa 50Lt con due coralli molli ed alcuni SPS.
    Grazie e buona serata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.