NEWS

I pesci dormono? E se lo fanno, come dormono?


Acanthurus piroferus con livrea giovanile

Come dormono i pesci? Continuano a nuotare o dormono da qualche parte? In questo articolo cercheremo di rispondere a questa domanda che spesso viene posta dai più piccoli.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Quasi tutti gli animali dormono e i pesci fanno parte di quelli che “dormono”. Noi umani per addormentarci chiudiamo le palpebre, i pesci al contrario non ne dispongono (in quanto non ne hanno bisogno, sott’acqua la polvere non può entrare nei loro occhi) ma si “addormentano” ugualmente.

Come dormono?

Sicuramente chi ha pesci in vasca, li avrà visti durante la notte giacere immobili, spesso sul fondo o vicino alla superficie dell’acqua. Chi è alle prime armi probabilmente si sarà anche preoccupato e si sarà chiesto cosa sta succedendo? Niente di insolito, in quel momento semplicemente i pesci stanno dormendo.  

Rallentano il respiro e di conseguenza sono meno attivi, quasi immobili.

Come fanno i pesci a sapere quando è ora di dormire?

Come ben sanno gli appassionati acquariofili che allevano pesci nelle loro vasche, ci sono pesci notturni (dormono durante il giorno) e pesci diurni (dormono durante la notte).

I pesci (come molti altri animali) hanno un orologio interno che regola varie attività, come appunto dormire. Quindi sono anche influenzati dalle luci della vostra vasca, ma probabilmente anche se lasciassimo accidentalmente le luci accese di notte, il pesce seguendo il proprio ritmo circadiano (orologio interno) potrebbe sistemarsi e andare a dormire comunque.

Ovviamente tutto ciò è vero per i pesci in acquario come per i pesci in natura.

Alcuni scienziati hanno studiato il sonno di alcune specie di pesci che vivono in grotte perennemente al buio, scoprendo che anche in alcune di queste specie ci sono periodi di bassa attività associabili al “dormire”. Naturalmente non essendoci né alba ne tramonto, a dire a questi pesci quando fermarsi e riposare è il proprio ritmo circadiano.

Non tutti i pesci dormono restando immobili

Alcuni pesci, come il tonno e alcuni squali, devono nuotare continuamente per poter respirare. È probabile che questi pesci dormano con metà del loro cervello alla volta, proprio come i delfini (che sono mammiferi come noi)

I pesci pappagallo durante la notte formano attorno a sé un bozzolo di muco: un “sacco a pelo” appiccicoso che li protegge da eventuali parassiti intenzionati ad attaccarli durante il sonno.

I pesci possono sognare come fanno le persone?

Molti ricercatori (ma anche noi comuni curiosi) si chiedono se i pesci sognino mentre dormono. I ricercatori finora non sono riusciti a dare una risposta a questa domanda.

Piccola curiosità che non centra con i pesci (Phylum Chordata) ma bensì con i cefalopodi (Phylum Mollusca): alcuni video di un polpo addormentato hanno mostrato che durante la fase asseribile al “dormire” esso cambia colore, il che suggerisce che potrebbe aver “sognato” di nascondersi da un predatore o di sgattaiolare di soppiatto sulla propria preda, azioni che essi svolgono normalmente mentre sono attivi.

Acanthurus leucosternon

Conclusioni

Che ci crediate o no, il sonno dei pesci è in fase di studio per aiutarci a capire meglio il sonno nelle persone. La maggior parte di questi studi usa il pesce zebra (Danio rerio conosciuto comunemente come danio zebrato) e si cerca di capire cose come gli effetti della privazione del sonno (mancanza di sonno), l’insonnia (difficoltà a dormire) e appunto il ritmo circadiano (cicli del sonno).