Stiamo parlando di...DEEPENING

Zeus by OceanLife


for english version please click here

Zeus by Ocean Life

Sono finalmente passato allo Zeus di OceanLife. Chi mi legge sa quanto reputo importante la mia vasca, e la gestione della vasca nei momenti di black out penso sia un dovere verso i nostri ospiti, coralli o pesci che siano.

Fino ad ora, come potete leggere qua: L’uso di un UPS in acquario ho usato un gruppo di continuità con onda pseudosinusoidale della APC, con 800VA e due batterie in serie con una capacità di 7AH.

Continua a leggere

In the last days I’ve setting up the new Zeus from OceanLife. I think you know me by reading my pages, so you know how much I’m interesting to healty and wealthy of my aquarium system, towards fishes and corals.

Until now I’ve used a back-up UPS from APC as you can read here L’uso di un UPS in acquario only in italian because it’s an old article.

So yesterday the APC with 7AH capacity of battery and today 40AH on Zeus, but the difference are more and more.

Continue Reading

Eheim Compact Plus 2000


Durante il mio viaggio a Norimberga (qua e qua) mi sono portato a casa alcune cosette… la prima di cui parlo è una nuova pompa di risalita…

Sostanzialmente è la terza pompa di risalita che provo nella mia vasca.

La prima che provai, la Eheim 1250 era quella ancora funzionante nella mia vasca, mentre la OceanRunner OR2500 l’ho utilizzata solo per qualche mese.

Perché cambiare la vecchia pompa di risalita?

Leggi il resto

Eheim Compact Plus 2000

During the trip to Interzoo at Nurnberg (here and here) I have brought back with me some useful things… the firts I mention is my new pump to return water from the sump…

It’s my third pump for this task.

The first I had was also the last one, the mighty Eheim 1250, when the other pump, OceanRunner OR2500 was utilized only for a couple of months.

Why changing?

Continue Reading


Ancora sui neon T5 – Changing T5 again


Dopo tanto tempo si torna all’antico… tolto l’actinic plus usato per qualche mese a favore del blu plus, perché non mi dava quel qualcosa in più su cui speravo, e quindi mi trovavo la vasca un po’ spenta, e poi ho finalmente tolto anche il pro color. In effetti i rossi ed in special modo la pocillopora rosa ne traevano un gran beneficio, ma la sensazione era quella di poca luce totale. Cambiato il pro color con l’aquablu spezial mi ritrovo con una sensazione di molta più luce in vasca.

Per vedere le differenze, passate con il mouse sull’immagine

Finally I came back to my previous configuration. Two months ago I changed actinic plus with blu plus because I thought the actinic plus wasn’t so better of blu plus. And some days ago I changed pro color with new aquablu spezial. Yes, at a first look, I have less “red” on tank, but more and more light.

To see the difference roll your mouse over image


Il costo di gestione della mia vasca – year expenses of my tank


Un altro anno è passato, e visto che tengo praticamente tutto in memoria in un file excel voglio vedere quale sia stato il costo di gestione della mia vasca in un anno solare.

Per farlo prendo in considerazione solo i costi vivi ed i costi di sostituzione di materiale obsoleto, non ad esempio i costi di sostituzione di eventuali oggetti come plafoniere, reattori di calcio od altro. Così come non prendo in considerazione il fatto di aver cambiato vasca ad aprile passando da 323 litri a 393 litri lordi. Ripartendoli su un anno è come se avessi gestito una vasca da 372 litri lordi tutto l’anno.

Visto che parliamo di acquari partiamo dal considerare i consumi di acqua.

In un anno ho rabboccato 1.309 litri di acqua in 72 volte, per una media di 3,59 litri al giorno di acqua evaporata ad un costo per la tariffa del comune di Rimini di 1.68 euro a mc, ed un costo totale di 2,20 euro.

Ho cambiato 802 litri di acqua in 26 volte, per una media di 31 litri ogni 2 settimane. Ho usato sale Aquamedic (12 volte), Tropic Marine Pro Reef (12 volte) ed Elos (2 volte).

Ho stimato uno scarto di 4 litri di acqua ogni litro di osmosi creato, e di aver quindi buttato 8.440 litri di acqua come scarto dall’impianto, per un costo di 14,21 euro.

Ho speso fra membrane e resine antisilicati nonché carboni attivi per il mantenimento dell’impianto di osmosi inversa 76,20 euro, usando membrana Filmtec, resine antisilicati Silco e carbone attivo Forwater.

Ho usato 3 kg di carbone attivo, cambiandolo 18 volte, con una media di 167 grammi ogni 21 giorni, spendendo 68,78 euro ed usando carbone attivo Preis, Korallen Zucht, Forwater ed Elos.

Ho usato 4 volte le resine antifosfati, usando prima Rowaphos e successivamente FiltraP di Elos, passando da una resina a base di cloruro ferrico ad una a base alluminosa, per un totale di 800 grammi e 73,17 euro di spesa.

Ho stimato un consumo di Energia elettrica di 3.322 kWh, con un costo medio di 0,209807 euro a kWh per un totale di 697,13 euro.

Ho cambiato 16 neon T5 da 54w che mi sono costati 248 euro (in verità la proporzione sarebbe di 8 mesi di vita cadauno, e quindi 248/16*12= 186 euro anno).

Ho riempito il reattore con ARM ed ho fatto riempire la bombola di co2 varie volte, per un totale approssimato di 30 euro.

Il totale dei costi della sola gestione per un acquario di 372 litri lordi risulta essere quindi, nel mio caso, pari a 1.293,69 euro!!!

Qualcosa come 3,54 euro al giorno!!! Ed escludendo il vivo nonché ogni aggiornamento tecnologico. Il totale è un numero che spaventa.

Riporto in un grafico a torta le percentuali di spesa per categoria:

Spese di gestioni annuali di un acquario di barriera

Energia Elettrica (stima) € 697,00 53,88%
Neon di Ricambio (stima) € 186,00 14,38%
Acqua salata per il cambio € 146,12 11,29%
Ricambi osmosi € 76,20 5,89%
Resine Antipo4 € 73,17 5,66%
Carbone Attivo € 68,78 5,32%
Co2 e materiale per reattore € 30,00 2,32%
Acqua di scarto (stima) € 14,21 1,10%
Acqua di rabbocco € 2,20 0,17%
     
Totale € 1.293,69  

Another year is past, and because I have a file where I record all my aquarium expenses, I want to discuss about it.

My tank was 323 litres until 22 of november when I did a tank change, after that it contains 393 litres. Basically is like to have a tank of 372 litres for all day of the year (82 UK gal).

For this goal, I use only the real management expenses like cost of water change, electrical energy or old stuff change.

In one year I changed 1.309 litres (288 gal) for 72 times, for an average of 3,59 lt/day (0,79 gal) of evaporated water.

In one year I did 26 water change, for 802 litres (176 gal), for an average of 31 litres (6,81 gal) every 2 weeks, using salt Aquamedic (12 times), Tropic Marine Pro Reef (12 times), elos (2 times).

I’ve estimate to throw out 4 litres of water for every litre from reverse osmosis unit. So I throw out 8.440 litres (1.855 gal) for 14,21 euros.

For reverse osmosis unit replacement I spend 76,20 euros.

I used 3 kg of active carbon in 18 times, with an average of 167 grams every 3 weeks. I used Preis, Korallen Zucht, Forwater and Elos.

I used 800 grams of anti-po4 (rowa and filtraP by Elos) in 4 times, for a total of 73,17 euros.

I have estimated 3.322 kwh of electrical energy, for a total cost of 697,13 euros.

I’ve changed 16 T5, 8 every 8 months, for an average of 186 euros for year.

I’ve filled calcium reactor with ARM media, and I’ve filled CO2 many times, for total estimate of 30 euros.

So, I’ve estimated an average cost of 1.293 euros for 372 litres (82 gal) of tank!

Much, much, much… too much!

Something like 3,54 euros for day, and without thinking about livestock!

You can see also an pie graphic chart above.

Electric Energy (estimate) € 697,00 53,88%
T5 (estimate) € 186,00 14,38%
Salt water for water change € 146,12 11,29%
Replacement RO Unit € 76,20 5,89%
Anti-PO4 € 73,17 5,66%
Active Carbon € 68,78 5,32%
Media (ARM and CO2) for Calcium Reactor € 30,00 2,32%
Water from RO Unit € 14,21 1,10%
Evaporated Water € 2,20 0,17%
     
Total € 1.293,69  

Cambiati i Neon alla Plafoniera – Changing the T5 ligths


I nuovi neon T5

Era finalmente ora di cambiare i neon…

Dopo ben 239 giorni di uso, e il caso vuole, dopo gli stessi giorni del cambio precedente… sono finalmente riuscito a cambiare i neon.

Ho ancora puntato su ATI per la terza volta consecutiva, ma questa volta ho cambiato la disposizione degli stessi. Come si vede dalla foto, che per altro non ha un bilanciamento del bianco perfetto, gli 8 neon da 54 watt sono così disposti dalla parte anteriore della vasca:

  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Blue Plus
  • Ati Pro Color
  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Actinic
  • Ati Aquablue Spezial

Gli effetti sulla vasca sono di una colorazione molto meno blu… ed infatti sono tentato di togliere il procolor a favore di uno spezial perché il blu mi manca, però devo dire che i colori nello spettro del rosso ne traggono un bel giovamento, e non mi riferisco solo agli sps ma anche e soprattutto ai pesci, gli anthias sono molto più belli.

Sarà poi la suggestione, ma in soli 24 ore ho già visto spuntare tante nuove punte… 8 mesi fra un cambio e l’altro sono fattibili ma forse sono un po’ troppi per un certo tipo di vasca.

8 months later… I’ve changed all t5 tubes of my tank, for three times in a row I’ve chosen Ati T5 again!

From front of tank you may find, as you see in picture:

  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Blue Plus
  • Ati Pro Color
  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Aquablue Spezial
  • Ati Actinic
  • Ati Aquablue Spezial

At a first look I notice more white (and red obviously) than before, but I loved the blue I had… what a pity… so I’m tempted to change one Pro Color with one AquablueSpezial… maybe in future…

Suggestion? Maybe… but I see many new young corals grow up… nice 🙂

Aquatronica Biotopus II e Limulus a confronto – The Big Three: Aquatronica, Biotopus, Aquasmart


Ieri pomeriggio ho fatto un piacere ad un amico, complice una mia visita a Bologna sono andato a ritirare il suo nuovo acquisto, un sistema Biotopus completo.

L’amico è Amon, e potete visitare il suo blog qua: L’acquario di Amon

Comunque visto che in questo momento è a casa mia, in attesa che ci vediamo, non ho potuto resistere a fare qualche scatto che mettesse in comparazione i tre sistemi, aquarium controller by Aquatronica, Aquasmart by Limulus ed il Biotopus II by Elos.

In questo momento a casa mia ho i tre sistemi italiani che si occupano di automazione in acquario: very cool!!!

Elos Biotopus II Aquatronica e Limulus a confronto

Nella foto potete vedere in alto a sinistra l’Aquarium controller di Aquatronica, in alto a destra il modulo terminale di Aquasmart by Limulus, mentre in primo piano il Biotopus II by Elos. Altre foto le potete vedere cliccando nel menù immagini sottostante. Mi scuso per il bilanciamento del bianco non ottimale.

Vi ricordo che potete leggere il mio articolo sull’Aquarium Controller di Aquatronica qua

E che sto scrivendo un articolo su Aquasmart di Limulus.

Spero poi in futuro di cavarmi lo sfizio di poter avere anche il Biotopus II by Elos… che a confronto è sicuramente il più bello dei 3!





Yesterday afternoon I was in Bologna, and I make a favour for a friends of mine. I took his Biotopus II by Elos, and I will bring it to him… maybe 🙂

My friend is Amon and here you can visit his web-site.

Now the Biotopus is at my home, and I haven’t lost the opportunity to take some picture to see side by side the three italian aquarium controller, Aquatronica, Limulus and Biotopus II: very cool!!!

Elos Biotopus II Aquatronica e Limulus a confronto

In the above pic you can see Aquarium Controller by Aquatronica in the left up, Aquasmart by Limulus in the right up, and Biotopus II by Elos in the center. You may see other pics by pressing on images list above.

Sorry for white balance, I know it’s no perfect.

I remember you to read my article about Aquarium Controller by Aquatronica here (no english translations for now, maybe in the future)

And I remember you also I’m writing article about Aquasmart by Limulus… coming soon you’ll read on these pages!

I hope in a near future to have Biotopus II by Elos… the most cool of the big three!!!