NEWS

Daphbio Microfauna e uova di Meiofauna: microorganismi per colonizzare acquario e rocce


Daphbio Microfauna e uova di Meiofauna: microorganismi per colonizzare acquario e rocce

All’inizio per colonizzare e far maturare un acquario si pensava ai soli batteri, poi siamo arrivati ad utilizzare fonti di cibo per i nostri batteri, oggi finalmente siamo arrivati anche a utilizzare la microfauna e la meiofauna.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

E’ inevitabile pensare alle rocce vive ed al loro contenuto di batteri e microfauna. Ma oggi, rispetto anche solo a 10 anni fa, il mondo acquariofilo è cambiato. Le rocce vive si trovano a fatica ed a costi molto più alti di qualche anno fa, e se molti, me compreso, sono passati all’utilizzo delle rocce sintetiche per evitare organismi indesiderati, molti oggi si trovano a dover considerare le rocce sintetiche per mancanza di alternative.

Questo porta ad un enorme problema, la mancanza di microfauna in acquario. Microfauna che per altro potrebbe anche essere stata decimata per miriade di altre problematiche, come ad esempio una infestazione di dinoflagellati, utilizzo di medicinali, cianobatteri e quant’altro.

Le prime volte che gli acquariofili si sono trovati con questo problema hanno ovviato con sabbia colonizzata dagli amici o con una piccola roccia viva, e poi tanto tempo di attesa.

Oggi c’è Daphbio microfauna e uova di meiofauna

In pratica parliamo di un prodotto che contiene al suo interno, in accordo con la scheda tecnica i seguenti organismi: microfauna, microrganismi, meiofauna e batterioplancton. Mentre la microfauna la conosciamo piuttosto bene, essendo composta da organismi quali anfipodi, copepodi che abbiamo imparato a conoscere, la composizione della meiofuna abbraccia animali ancora più piccoli, ma che sono fondamentali in qualsiasi acquario marino. Il batterioplancton invece è la componente batterica del plancton che vive nella colonna d’acqua.

Daphbio cura questo prodotto da circa 30 anni, e nel tempo lo ha migliorato variando la composizione degli organismi che lo compongono. Il prodotto viene curato e fatto in casa direttamente da Daphbio, che ci assicura essere un prodotto 100% bio, e ne certifica l’assenza di inquinanti, pesticidi e contaminanti vari. In ogni caso il prodotto va conservato in frigorifero.

Come si usa Daphbio microfauna e uova di meiofauna

Daphbio microfauna e uova di meiofauna si può utilizzare come protocollo per la colonizzazione di rocce sintetiche, andando a comporre uno starter kit assieme a Daphbio Microfauna Booster e BactoReef, ma di questi prodotti ne parleremo più avanti, oppure si può utilizzare come cibo di ottima qualità per gorgonie, animali non fotosintetici e pesci problematici come i Synchiropus ad esempio. nei due casi il dosaggio è differente.

Daphbio Microfauna e uova di Meiofauna: microorganismi per colonizzare acquario e rocce

Il prodotto va dosato a luci spente, avendo l’accortezza di aver spento lo schiumatoio un’ora prima del dosaggio. Lo schiumatoio andrà poi riacceso normalmente il mattino seguente.

Avviamento di un nuovo acquario: Se si vuole iniziare la maturazione con un nuovo acquario e magari con rocce sintetiche bisognerà versare la totalità del contenuto della confezione in acquario, sempre seguendo le suddette regole.

Per il mantenimento dell’acquario o per la ripresa dopo un evento di cianobatteri ed altre problematiche: Il contenuto della confezione si dividerà in due volte, con la seconda volta dopo un paio di giorni, sempre seguendo le indicazioni sopra riportate.

Ovviamente se si vuole solo dare da mangiare ai pesci si può dosare tranquillamente di giorni.

Il prodotto è talmente buono e senza inquinanti che non c’è modo di sovradosarlo. Il problema è che il prodotto ha un costo elevato per cui tutti noi cercheremo di attenerci alle dosi raccomandate senza esagerare troppo. In ogni caso Daphbio raccomanda l’utilizzo di un litro di microfauna e uova di meiofauna per acquari da 60 a 4000 litri. Il costo è di 82,50 euro al litro.

Come lo proveremo noi?

Noi, come sapete siamo ancora in maturazione, che è dannatamente più lunga di quello che ci saremmo aspettati per cui siamo molto curiosi di poter provare questo prodotto, assieme a BactoReef ed a Microfauna Booster, di cui vi parleremo nelle prossime settimane.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito Daphbio cliccando qui.