Tag Archives sfiligoi


2008 Interzoo Norimberga


For English version please click here

L’Interzoo 2008 a me personalmente è piaciuto molto. Purtroppo i 2 giorni che siamo stati in fiera abbiamo dovuto effettuare delle scelte, perché sembra incredibile, ma non è possibile vedere tutto in “soli” due giorni. Così io, Zanna Bianca e Lumaz ci siamo focalizzati su alcuni stand che abbiamo cercato di visitare più a lungo. Dentro la fiera poi ci siamo accompagnati anche a Pieme74, a MarcoAP ed a Mbenassi visitando alcuni stands insieme.

Inutile dire che a partire dal viaggio, alla visita alle razzie finali alla chiusura della fiera ci siamo divertiti molto, moltissimo.

La mia fotodescrizione seguirà pari pari il nostro percorso all’interno dell’Interzoo cercando di farvi vedere, più o meno, quello che abbiamo visto noi, e quello di cui siamo stati più attratti.

Di Elos ho già parlato qua: Elos a Norimberga perché è stato lo stand in cui ci siamo soffermati maggiormente e dove c’erano un numero di novità elevato.

Continua a leggere…

For English version please click here

I liked very much this Interzoo. The worst thing is about to have chosen to watch some stand instead of other, it’s incredible to think that’s impossible to see everything in only “two” days. So I and my friends, Zanna Bianca and Lumaz, have had to chose what we want to see better, and inside the exhibit we have gone around also with Pieme74, a MarcoAP ed a Mbenassi watching some stands all together.The trip was amazing, from our departure from Italy to our final collection of equipments and live rock at the end of exhibit.My photo-description is what we have saw inside Interzoo, to show you what we have seen, and what we have liked more.
I’ve just written about Elos here: Elos at Interzoo because was the stand where we spent more time, and where we find more new products.

Continue Reading

La tecnologia in acquario – Technology applied to aquarium


English version coming soon… stay in touch

Avere un acquario significa anche dover interagire con esso.

L’interazione è possibile manualmente o tecnologicamente. La cosa più semplice che mi viene in mente è ad esempio l’uso di un timer per regolare l’accensione e lo spegnimento delle luci, intervallo comunemente chiamato fotoperiodo.

Da questo discende che l’automazione in acquario può avere molti risvolti diversi, può essere semplice o molto complessa, a seconda della disponibilità e soprattutto della creatività di ciascuno di noi, ed è influenzata anche dal tipo di acquario che ognuno di noi possiede. Tipicamente un acquario marino è più complesso e necessita di più controlli che un acquario di acqua dolce, e quindi è più soggetto ad un uso spinto della tecnologia.

In questo articolo vorrei esplorare alcuni accessori che possono aiutarci nella gestione di un acquario, da quelli semplici e basilari fino ad arrivare ad architetture complesse e molto costose.

Il timer, che sia elettrico o meccanico, è la prima cosa che ci viene in mente nell’automazione in acquario. E’ oggi impensabile avere un acquario e dover accendere e spegnere le luci manualmente ogni giorno. L’utilizzo di timer viene incontro ai nostri problemi e ci consente di automatizzare questo aspetto utilizzandone un numero tale da coprire tutte le esigenze. Si possono impiegare timer manuali singoli, timer elettrici da inserire all’interno di un quadro elettrico, un plc che oltre alla gestione centralizzata dei timer può consentire di fare anche altre cose fino ad arrivare all’utilizzo di un computer per acquari.

Continue Reading

L’Acquario hi-tech – High Technology Aquarium


La rivista Win Magazine Digital Home del gruppo editoriale Edizioni Master mi ha chiesto di scrivere un articolo sulla Tecnologia in Acquario, scritto però dal punto di vista dei neofiti, più come un elenco di accessori che non delle vere e proprie recensioni. Ho accettato con piacere e l’articolo di cui potete vedere qua sotto degli screenshoot lo trovate in edicola da lunedì 21 con il numero che dovrebbe essere il 9.

Ringrazio l’amico Francesco CRUG per la fotografia iniziale relativa alla sua splendida casa ed al suo scenografico acquario.

The monthly magazine Win Magazine Digital Home from Edizioni Master has asked me to write an article about technology used onto aquarium. I was been very happy to accomplish my task. Over there you can find the thumbnails of the article, I’m sorry but I believe you can’t buy it outside Italy.

I want to give all my thanks to Francesco CRUG for giving me picture of his wonderful house and aquarium for the first pics of article.