Tag Archives oceanlife


Reportage Zoomark 2009


For English version please click here

 

Nella settimana dal 7 al 10 maggio si è tenuto a Bologna il 13° salone internazionale dei prodotti e delle attrezzature per gli animali da compagnia, conosciuto anche come Zoomark. La mostra si tiene ogni due anni intervallandosi con il ben più noto Interzoo di Norimberga, che abbiamo visto e commentato qualche mese fa.

Io c’ero con gli amici del MagnaRomagna… leggete tutto il reportage e guardate le tantissime foto cliccando sul banner sopra o sulla foto sotto:

English Version

In the week of May 7-10 was held in Bologna on the 13th international exhibition of products and equipment for pets, also known as Zoomark. The exhibition is held every two years, interspersed with the more well known Interzoo of Nurnberg, we have seen and commented a few months ago.

I was there with my friends of MagnaRomagna group and with my camera… read on our complete coverage and look every photos by clicking here: Zoomark 2009 Reportage English Version

Continue Reading


Zeus by Oceanlife – Recensione


For English version please click here

Uno dei punti più critici nella gestione di un acquario è sicuramente quello della gestione delle emergenze che si presentano nel caso di una interruzione della linea elettrica.
La mancanza di energia elettrica ha come prima ed immediata conseguenza quella di far crollare il contenuto di ossigeno in acquario e quindi anche il pH, e subito dopo quella di portare la vasca a non essere più riscaldata o raffreddata a dovere.

Zeus by Ocean Life

Per continuare a leggere cliccate qua

Continue Reading


Zeus by OceanLife – English Version


Per leggere la versione italiana cliccate qua: ZEUS by OCEANLIFE

One of the most critical aspect in the management of an aquarium is the management of emergencies that comes in the event of an interruption of power line.
The lack of electricity is the first and immediate consequence of the collapse of the oxygen content in the aquarium and then of the pH, and soon after this brings the tank to no longer be heated or cooled properly.

Zeus by Ocean Life

Continue Reading


Zeus… conto alla rovescia… – Count Down


for english version please click here

Zeus by Ocean Life

Ho provveduto a scollegare lo Zeus dalla presa elettrica per vedere quanto riesca a tenere accesa la mia pompa di risalita Eheim Power Compact 2000 plus. Sono le 12.45

Devo rilevare che ci sono 30 gradi ed il 50% di umidità nell’aria, che non sono sicuramente le migliori alleate di Zeus per ottenere il record.

Leggete i commenti per essere aggiornati sul tempo raggiunto

I’ve just unplugged from wall my OceanLife Zeus to check how many hours it can drive my return pump with his battery.

12.45 am…

The temperature is about 30 celsius degrees, and the humidity is about 50%

Let’s check…

Read comments to see how Zeus will perform!

Zeus by OceanLife


for english version please click here

Zeus by Ocean Life

Sono finalmente passato allo Zeus di OceanLife. Chi mi legge sa quanto reputo importante la mia vasca, e la gestione della vasca nei momenti di black out penso sia un dovere verso i nostri ospiti, coralli o pesci che siano.

Fino ad ora, come potete leggere qua: L’uso di un UPS in acquario ho usato un gruppo di continuità con onda pseudosinusoidale della APC, con 800VA e due batterie in serie con una capacità di 7AH.

Continua a leggere

In the last days I’ve setting up the new Zeus from OceanLife. I think you know me by reading my pages, so you know how much I’m interesting to healty and wealthy of my aquarium system, towards fishes and corals.

Until now I’ve used a back-up UPS from APC as you can read here L’uso di un UPS in acquario only in italian because it’s an old article.

So yesterday the APC with 7AH capacity of battery and today 40AH on Zeus, but the difference are more and more.

Continue Reading


2008 Interzoo Norimberga


For English version please click here

L’Interzoo 2008 a me personalmente è piaciuto molto. Purtroppo i 2 giorni che siamo stati in fiera abbiamo dovuto effettuare delle scelte, perché sembra incredibile, ma non è possibile vedere tutto in “soli” due giorni. Così io, Zanna Bianca e Lumaz ci siamo focalizzati su alcuni stand che abbiamo cercato di visitare più a lungo. Dentro la fiera poi ci siamo accompagnati anche a Pieme74, a MarcoAP ed a Mbenassi visitando alcuni stands insieme.

Inutile dire che a partire dal viaggio, alla visita alle razzie finali alla chiusura della fiera ci siamo divertiti molto, moltissimo.

La mia fotodescrizione seguirà pari pari il nostro percorso all’interno dell’Interzoo cercando di farvi vedere, più o meno, quello che abbiamo visto noi, e quello di cui siamo stati più attratti.

Di Elos ho già parlato qua: Elos a Norimberga perché è stato lo stand in cui ci siamo soffermati maggiormente e dove c’erano un numero di novità elevato.

Continua a leggere…

For English version please click here

I liked very much this Interzoo. The worst thing is about to have chosen to watch some stand instead of other, it’s incredible to think that’s impossible to see everything in only “two” days. So I and my friends, Zanna Bianca and Lumaz, have had to chose what we want to see better, and inside the exhibit we have gone around also with Pieme74, a MarcoAP ed a Mbenassi watching some stands all together.The trip was amazing, from our departure from Italy to our final collection of equipments and live rock at the end of exhibit.My photo-description is what we have saw inside Interzoo, to show you what we have seen, and what we have liked more.
I’ve just written about Elos here: Elos at Interzoo because was the stand where we spent more time, and where we find more new products.

Continue Reading

La tecnologia in acquario – Technology applied to aquarium


English version coming soon… stay in touch

Avere un acquario significa anche dover interagire con esso.

L’interazione è possibile manualmente o tecnologicamente. La cosa più semplice che mi viene in mente è ad esempio l’uso di un timer per regolare l’accensione e lo spegnimento delle luci, intervallo comunemente chiamato fotoperiodo.

Da questo discende che l’automazione in acquario può avere molti risvolti diversi, può essere semplice o molto complessa, a seconda della disponibilità e soprattutto della creatività di ciascuno di noi, ed è influenzata anche dal tipo di acquario che ognuno di noi possiede. Tipicamente un acquario marino è più complesso e necessita di più controlli che un acquario di acqua dolce, e quindi è più soggetto ad un uso spinto della tecnologia.

In questo articolo vorrei esplorare alcuni accessori che possono aiutarci nella gestione di un acquario, da quelli semplici e basilari fino ad arrivare ad architetture complesse e molto costose.

Il timer, che sia elettrico o meccanico, è la prima cosa che ci viene in mente nell’automazione in acquario. E’ oggi impensabile avere un acquario e dover accendere e spegnere le luci manualmente ogni giorno. L’utilizzo di timer viene incontro ai nostri problemi e ci consente di automatizzare questo aspetto utilizzandone un numero tale da coprire tutte le esigenze. Si possono impiegare timer manuali singoli, timer elettrici da inserire all’interno di un quadro elettrico, un plc che oltre alla gestione centralizzata dei timer può consentire di fare anche altre cose fino ad arrivare all’utilizzo di un computer per acquari.

Continue Reading