Tag Archives idroidi


Myrionema amboinense, il punto di vista biologico


Dopo l’articolo sui Myrionema che ne parlava dal punto di vista dell’acquariofilo puro, e dopo l’articolo della scorsa settimana che invece affrontava il mondo degli idroidi in maniera più generale, vediamo oggi cosa sia e come agisce un speciale idroide, conosciuto appunto dagli acquariofili e da questi evitato come la “peste”, il Myrionema amboinense scoperto per la prima volta da Pictet nel 1893

Phylum: Cnidaria
Superclasse: Hydrozoa
Classe: Hydroidomedusae
Sottoclasse: Anthomedusae
Ordine: Filifera
Famiglia: Eudendriidae
Genere: Myrionema

Myrionema amboinense

Continue Reading


Gli Idroidi


Gli idroidi sono organismi pressoché sconosciuti alla maggior parte dei pescatori, dei subacquei e degli appassionati di acquariofilia. Quando vengono notati, sono spesso scambiati per vegetali. In effetti, gli idroidi vivono attaccati al substrato, proprio come alghe e piante e molte specie assomigliano ad alberelli o a fiori. Osservando gli idroidi al microscopio si scopre presto che “la piantina” è in realtà un animale coloniale, formato da diversi individui in grado di cibarsi, riprodursi e compiere piccoli movimenti. Gli individui specializzati nell’alimentazione (gastrozoidi) presentano bocca e tentacoli mentre quelli deputati alla riproduzione (gonozoidi) portano le strutture riproduttive (gonofori). In alcune specie, vi possono essere anche individui di forma allungata e privi di bocca che hanno il compito di difendere la colonia (dattilozoidi). Il tessuto vivente di un polipo è connesso con quello degli altri individui e questo permette il trasporto lungo la colonia delle sostanze nutritive ed altre molecole.

Gli idroidi appartengono al Phylum degli Cnidari, come le meduse ed i coralli e, come tutti i rappresentanti di questo gruppo, posseggono capsule urticanti dette cnidocisti.

Continue Reading


Myrionema amboinense


For English version please click here

Il Myrionema amboinense (anche conosciuto come amboeniensis) è un idrozoo originario dell’Oceano Atlantico dell’Ovest, scoperto per la prima volta da Pictet nel 1893. Per noi acquariofili è divenuto tristemente importante in quanto si è caratterizzato come una delle peggiori pesti presenti in acquario.

Leggi tutto l’articolo cliccando qua: Myrionema amboinense.

Myrionema amboinense
Myrionema in tutto il loro splendore

Myrionema amboinense
Lotta per la sopravvivenza fra Myrionema e Pocillopora

English Version

The Myrionema amboinense (also known as amboeniensis) is an hydroid, order od hydrozoa, originating in the Atlantic West, first discovered in 1893 by Pictet. For us it has become sadly mportant since it is characterized as one of the worst pests in the aquarium.

You can read the article and see all the photos by clicking here: Myrionema amboinense

Continue Reading