Flavio Emer


disabili_e_acquari_07Nasco il 22 giugno 1969 in un paese dal nome biblico: Caino. Pur non avendo ammazzato io Abele, mi ritrovo condannato ad una rognosa malattia genetica, Amiotrofia spinale. Cerco comunque nella curiosità l’entusiasmo per andare oltre e trovo nel viaggio il senso delle cose. Visito buona parte dell’Europa, Egitto, Israele, Marocco, Kenya, Stati Uniti, Messico, Guatemala, Repubblica Dominicana, Barbados, Brasile, Australia, Cina, India.

Sogno la Polinesia. Grazie all’avvento di sistemi di dettatura vocale, pubblico nel 1991 per San Paolo Edizioni (poi per gli Oscar Mondadori) il mio primo libro “Il mio cielo è diverso”. Segue nel 1996 “Il Corponauta” (Edizioni Interlinea) e, nel 2006, “Sensi in-continenti” con le vignette del celebre illustratore Sergio Staino. Collaboro con varie riviste ed incontro spesso scolaresche. Sono inoltre coinvolto come autore in progetti teatrali del C.U.T. (Centro Universitario Teatrale).

L’acquario? Beh, da quando a otto anni ho acceso il primo aeratore Rena 101 in una vaschetta di plastica con due Trichogaster ed un Corydoras, è stata subito sindrome incurabile ed irreversibile.

Oggi mi dedico all’acquariofilia marina forse senza grandi risultati, ma certamente con immensa passione.

acquario di Flavio Emer

Questo qua sopra è il mio acquario come appare oggi.

Potete leggere tutti i suoi articoli presenti su DaniReef.com cliccando qui: Flavio Emer

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.