Stiamo parlando di...NEWS


Coral Apps per iPad ed iPhone assolutamente gratuite


La versione inglese di Coralli, rivista specializzata in acquariologia marina, cioè Coral, The Reef & Marine Aquarium Magazine, ha finalmente la sua APP per iPad ed iPhone, attualmente completamente gratuita.

Certo per ora esiste la sola versione inglese, ma è come sfogliare la rivista cartacea, con fotografie incredibili e testi scritti dai migliori acquariofili mondiali, senza dubbio una rivista da sfogliare e da avere.

Continue Reading

I vincitori del Concorso di Fotografia subacquea 2011 organizzata dall’Università di Miami


La Rosenstiel School of Marine & Atmospheric Science dell’Università di Miami ha appena reso noti i vincitori del concorso di Fotografia Subacquea del 2011, concorso che esiste dal 2005.

Il vincitore è stato Tobias Friedrich dalla Germania con la foto “two gobies” (Bryaninops natans) scattata a Marsa Alam sul Mar Rosso durante una delle tante crociere organizzate in quell’area.

Continue Reading


1a giornata di Acquariologia Marina – Città di Fiumicino


In questo periodo ci sono tantissime manifestazioni acquariofile e con entusiasmo vi presento la Prima Giornata di Acquariologia Marina – Città di Fiumicino.
Peccato solo per la concomitanza con lo Zoomark a Bologna, che mi costringe a non poter essere presente, ma sono sicuro che per tutti coloro che abitano nelle vicinanze o che si trovano a poterci andare non resteranno delusi.

Continue Reading


Zoomark 2011 international a Bologna dal 12 al 15 maggio 2011


zoomark_2011

Anche quest’anno, come ogni due anni, ci sarà l’importante appuntamento fieristico internazionale con lo Zoomark, giunto alla sua 14esima edizione.

La fiera è dedicata agli operatori del settore e riguarda un po’ tutte le categorie del pet, quest’anno si parla di un evento record con oltre 600 espositori che provengono da oltre 30 paesi nel mondo. Noi di Danireef assieme agli amici del MagnaRomagna ci saremo, per fare come al solito un nostro corposo reportage di tutto quanto ruoti attorno all’Acquariofilia e vi terremo informati su tutte le novità in programma.

Continue Reading

4° Corso di Acquariologia – L’Acquario di Barriera


Il Corso di Laurea in “Acquacoltura e Igiene delle produzioni ittiche” della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Ateneo di Bologna e Ser.In.Ar., in collaborazione con Sera Italia e il sostegno di alcune primarie Aziende del settore: AIPA, Anubias, Aquaristica, CEAB, COF, Kuda Tropical Fish, Oasi, Oceanlife, Planctontech, Reef International, Seaplast e Testudo edizioni, organizza il 4° Corso di Acquariologia (l’acquario di barriera), che si terrà a Cesena (FC) il 18 settembre 2011 presso l’Aula Magna della Facoltà di Psicologia in piazza Aldo Moro n° 90.

Continue Reading


Aquagenesis presenta RoboSnails: una calamita pulisci vetro totalmente automatica!


Aquagenesis, una società che si propone di creare prodotti innovativi in acquario, ha presentato il concept di RoboSnail, una calamita pulisci vetro totalmente automatica.

La RoboSnail, che tradotto significa Lumaca Robotica, non è altro che una calamita puliscivetro che pulisce automaticamente il vetro del nostro acquario. Parte da un angolo definito, dove rimane la sua base di ricarica, pulisce il vetro e torna alla sua base per ricaricarsi.

Continuate per vedere il video ed avere altre informazioni… Continue Reading

Teco annuncia la disponibilità dei nuovi E-Chill per l’estate 2011!


Teco annuncia finalmente la disponibilità dei nuovi E-Chill per l’estate 2011, dei quali avevamo già visto una ampia presentazione durante l’Interzoo di Norimberga dello scorso anno.

Studiati per essere utilizzati assieme ad un refrigeratore in modo da riuscire a raffreddare anche vasche importanti, sono stati chiamati da Teco proprio economizzatori per acquario. Secondo calcoli fatti da Teco consentono infatti un risparmio energetico di circa il 30% se sono installati unitamente ad un refrigeratore perché permettono una diminuzione sensibile dei tempi di utilizzo del refrigeratore stesso. Allo stesso modo il raggiungimento della temperatura impostata sarà sicuramente più breve.

Se ovviamente venisse installato da solo può abbassare la temperatura dell’acquario favorendo l’evaporazione ma il suo rendimento dipenderà molto dalla umidità relativa presente in ambiente.

Dotato di termostato digitale e di tre livelli di efficienza impostabili dall’utente si presenta esteticamente accattivante e molto interessante.

Speriamo di averne presto in prova uno e poterne quindi farne un test approfondito in vista del caldo estivo.

La Teco li esporrà anche in fiera a Bologna, durante lo Zoomark, in vista della vendita estiva.

I modelli sono 3:

E-chill1 adatto per vasche fino a 500 litri, alimentazione elettrica a 12V, consumo dichiarato di 8w per un peso di 0,5 kg ed un ingombro di 130x220x200(h)

E-chill2 adatto per vasche fino a 800 litri, alimentazione elettrica a 12V, consumo dichiarato di 14w per un peso di 0,75 kg ed un ingombro di 260x220x200(h)

E-chill3 adatto per vasche fino a 1.500 litri, alimentazione elettrica a 12V, consumo dichiarato di 20w per un peso di 0,1 kg ed un ingombro di 390x220x200(h)

Cosa ne pensate?


OceanLife annuncia l’uscita dal mercato di Zeus!


Apprendiamo solo in questa ultima settimana che OceanLife ha reso “discontinuo” uno degli oggetti più belli ed utili dell’acquariofilia, lo Zeus.

Ricordo che lo Zeus, di cui potete leggere una approfondita recensione cliccando sul nome, è un UPS (gruppo di continuità) dedicato specificamente all’acquariofilia, con un rapporto qualità prezzo incredibile ed una durata di back up enorme soprattutto se raccordata ai prezzi di oggetti simili acquistabili online.

Nell’apprendere con molto dispiacere della notizia, abbiamo subito contattato OceanLife che ha ammesso del ritiro dal mercato di Zeus dovuto a problemi con la distribuzione, in pratica molti degli Zeus spediti arrivavano rotti a causa della cura con cui erano trattati dai trasporti nostrani, rendendo necessaria la spedizione tramite bancale, cosa che però non veniva poi reiterata dai rivenditori a causa degli alti costi, con la conseguenza che gli Zeus arrivavano integri al negozio ma non all’utilizzatore finale.

Ci hanno comunque rassicurato dicendo che stanno lavorando ad una versione “Zeus 2.0” che sarà meno suscettibile alle spedizioni e con nuove interessanti caratteristiche.

Non ci resta che aspettare!