Stiamo parlando di...ARTICOLI

Gli articoli fatti e curati da me che sono stati pubblicati

Pompe Sicce Syncra Silent 2.0 – 2.5 – 3.0: La Prova Totale


Continuiamo a parlare di pompe, dopo le Pompe Eheim 1048, 1250 e 1260 e dopo le Sicce Syncra Silent 0.5, 1.0 e 1.5 è la volta delle Sicce Syncra Silent 2.0, 2.5 e 3.0, il tutto in conformità di quanto potete leggere nell’introduzione: Pompe di Risalita, test e misurazioni a confronto.

Sicce Syncra Silent 2.0

Le cui caratteristiche tecniche dichiarate dal costruttore sono:

Continue Reading

Pompe Sicce Syncra Silent 0.5 – 1.0 – 1.5: La Prova Totale


Continuiamo con questo articolo a parlare dei numeri scaturiti dai nostri innumerevoli test, a seguito dell’introduzione che potete leggere qua: Pompe di Risalita, test e misurazioni a confronto. Il primo articolo delle prove potete leggerlo qua: Pompe Eheim 1048, 1250 e 1260: La Prova Totale. Continuiamo quindi con l’analisi delle pompe Sicce.

Sicce Syncra Silent 0.5

Le cui caratteristiche tecniche dichiarate sono:

Continue Reading

Pompe di risalita: test e misurazioni reali a confronto


L’ultimo periodo su DaniReef.com è stato davvero pieno di lavoro e di idee, peccato solo non avere abbastanza braccia per seguire tutti i progetti a cui diamo inizio.

Il progetto delle pompe di risalita è ormai vecchio ed è partito con il precedente articolo “pompe di risalita: calcolo della portata“, che vi invito a leggere, e che proponeva un file di excel, scaricabile ed editabile con gran parte delle pompe in commercio, e che venivano spesso consigliate come pompe di risalita nei forum e fra gli acquariofili. Nel file era poi possibile partendo dai dati delle pompe e dalla prevalenza di ogni vasca, ottenere una portata calcolata per ogni singola pompa presente.

Benché il file potesse essere aggiornabile da chiunque, rimaneva sempre la curiosità di sapere come le varie pompe si sarebbero comportate in realtà, oltre a quanto dichiarato dai singoli costruttori.

Durante lo zoomark dello scorso anno quindi abbiamo deciso di contattare alcune ditte del settore per fare un test comparativo casalingo.

Hanno aderito con entusiasmo, in puro ordine alfabetico, Eheim, Sicce e Tunze che hanno fornito le pompe oggetto della nostra prova.

Continue Reading


Aquamar Nanoscope D-D, Recensione


L’Aquamar Nanoscope D-D è uno strumento ottico con un potere d’ingrandimento fino a 48x che permette di ammirare ogni anfratto del micro-cosmo presente nei nostri acquari. Si tratta di un mesoscopio prodotto da D-D The Aquarium Solution e distribuito in Italia da Aquaristica.

E’ uno strumento che può soddisfare sia l’aspetto ludico, consentendo di osservare comodamente lo spettacolo offerto da un polipo di SPS mentre si espande e preda lo zooplancton, sia la necessità di ispezionare lo stato di salute di un animale o verificare la presenza di micro-organismi indesiderati ed infestanti.

Continue Reading


Myrionema amboinense, il punto di vista biologico


Dopo l’articolo sui Myrionema che ne parlava dal punto di vista dell’acquariofilo puro, e dopo l’articolo della scorsa settimana che invece affrontava il mondo degli idroidi in maniera più generale, vediamo oggi cosa sia e come agisce un speciale idroide, conosciuto appunto dagli acquariofili e da questi evitato come la “peste”, il Myrionema amboinense scoperto per la prima volta da Pictet nel 1893

Phylum: Cnidaria
Superclasse: Hydrozoa
Classe: Hydroidomedusae
Sottoclasse: Anthomedusae
Ordine: Filifera
Famiglia: Eudendriidae
Genere: Myrionema

Myrionema amboinense

Continue Reading


Gli Idroidi


Gli idroidi sono organismi pressoché sconosciuti alla maggior parte dei pescatori, dei subacquei e degli appassionati di acquariofilia. Quando vengono notati, sono spesso scambiati per vegetali. In effetti, gli idroidi vivono attaccati al substrato, proprio come alghe e piante e molte specie assomigliano ad alberelli o a fiori. Osservando gli idroidi al microscopio si scopre presto che “la piantina” è in realtà un animale coloniale, formato da diversi individui in grado di cibarsi, riprodursi e compiere piccoli movimenti. Gli individui specializzati nell’alimentazione (gastrozoidi) presentano bocca e tentacoli mentre quelli deputati alla riproduzione (gonozoidi) portano le strutture riproduttive (gonofori). In alcune specie, vi possono essere anche individui di forma allungata e privi di bocca che hanno il compito di difendere la colonia (dattilozoidi). Il tessuto vivente di un polipo è connesso con quello degli altri individui e questo permette il trasporto lungo la colonia delle sostanze nutritive ed altre molecole.

Gli idroidi appartengono al Phylum degli Cnidari, come le meduse ed i coralli e, come tutti i rappresentanti di questo gruppo, posseggono capsule urticanti dette cnidocisti.

Continue Reading

La nostra recensione delle Ecotech Marine VorTech MP40


Quando la Ecotech Marine presentò agli acquariofili la prima VorTech MP40 creò una rottura con il passato. Nulla era mai stato così bello e così interessante. Prima ancora di vederla all’opera era già diventata la regina degli acquari. Finalmente una pompa che in acquario quasi non si vedeva, dato che tutto il blocco motore era esterno all’acquario stesso. Allora era incredibile.

Ed oggi? Dopo diversi anni che è presente sul mercato nessuno ha avuto il coraggio, od i brevetti, per seguirla e così è, per quello che ne so, l’unica pompa a trascinamento magnetico esterna disponibile in acquariofilia. Ed ancora è il sogno nascosto di tanti acquariofili.

Continue Reading


Nudibranchi e parassiti: Tritoniopsis Elegans


Vedendo il Litophytum arboreum che pian piano regrediva, ho pensato inizialmente ad un’acqua eccessivamente oligotrofica, ma se avessi avuto un’eccessiva oligotrofia, mi son detto, ci sarebbe stata una veloce regressione anche di altri “molli” come Discosoma o Zoantidi.
Inoltre, la vasca è relativamente giovane, e ancora non sono regressi del tutto i rimasugli della maturazione.
Insomma, ad “occhiometro”, la vasca e l’acqua non mi sembravano davvero così oligotrofiche.

Comunque ho iniziato ad alimentare e curare il Litophytum, utilizzando SVC della Elos per “sporcare” un po più l’acqua, ma ottenendo il solo (e ottimo) risultato, di avere un’esplosione di “anfipodaglia e spirografume”.

Ho quindi iniziato a controllare l’alcionaceo, senza però aver nessun riscontro.
Ho anche avuto il sospetto di paguri o granchi e ho quindi iniziato a monitorare la vasca di notte, finchè non ho visto quest’immagine:

Nella foto si distingue facilmente il nudibranco parassita, ma vi assicuro che ad occhio nudo non è facile vederlo, in quanto sembra essere lo stesso alcionaceo, ma poco più chiaro.

Continue Reading


Tunze Stream 6105, Recensione


Le Tunze Stream 6105 possono essere considerate come il prodotto di punta delle pompe Tunze, nel senso che sono indicate per quegli acquari fra 300 e 400 litri che probabilmente sono quelli più utilizzati dagli acquariofili cosiddetti evoluti. Cioè quelli che hanno un acquario più grande di un nanoreef ma, purtroppo, più piccolo dei 500 e più litri che si possono trovare in giro.

Quindi hanno ancora a disposizione un discreto bacino di utenza soprattutto in considerazione del fatto che gli acquari da 120 cm di lunghezza sono quelli che probabilmente hanno il miglior rapporto qualità-prezzo-prestazioni per mantenere i coralli duri sps, primo target di queste pompe.

Continue Reading