NEWS

Misteriosa creatura gelatinosa avvistata nelle profondità dell’Oceano Indiano


L’equipaggio della spedizione Five Deeps Expedition, una missione pioneristica che attualmente sta esplorando le profondità dell’Oceano Indiano, ha ripreso una misteriosa creatura marina mai vista prima.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Come parte di una missione per raggiungere le parti più profonde di tutti e cinque gli oceani del mondo, il subacqueo Victor Vescovo della Five Deeps Expedition stava esplorando le profondità della Java Trench (con una profondità di oltre i 7000 metri, è ritenuto il punto più profondo dell’Oceano Indiano) quando lui e la sua squadra sorprendentemente hanno visto quella che potrebbe essere una nuova specie di medusa o creatura marina che assomiglia molto a un palloncino attaccato ad una corda.

Stavamo solo guardando il video e abbiamo visto la cosa uscire dall’oscurità“, ha detto Alan Jamieson, capo scienziato della spedizione e docente presso l’Università di Newcastle nel Regno Unito “Si è spostato verso la telecamera … e poi si allontanò di nuovo“.

Potrebbe trattarsi di una nuova specie

I ricercatori hanno cercato nella letteratura se fosse stata mai descritta una creatura del genere, trovando soltanto la descrizione, da parte di un team di ricercatori Giapponesi, di una creatura avvistata 20 anni fa che potrebbe assomigliarli. Ma analizzando meglio la descrizione e il video sono emerse differenze chiave, come dei filamenti che uscivano dalla “testa” dell’animale avvistato dal team giapponese che l’animale scoperto dal team di Five Deeps Expedition non ha.

Quindi per ora non trovando nulla di simile che posso essere paragonato a questa creatura avvistata oltre i 6,5 Km di profondità, c’è un’alta probabilità che questa sia una nuova specie.

La Five Deeps Expedition

La Five Deeps Expedition rappresenta la prima spedizione nella storia a portare un sommergibile con equipaggio, commercialmente certificato, a tali profondità.

Oltre alla fossa di Java (Java Trench), la spedizione ha anche condotto con successo la prima missione dettagliata di mappatura sonar e raccolta campioni nella parte più profonda della Diamantina Fracture Zone dell’Oceano Indiano. Prima di visitare la Java Trench nell’Oceano Indiano, il team dei Five Deeps si è anche immerso nelle fosse dell’Oceano Atlantico e nell’Oceano Antartico.

La prossima tappa della Five Deeps Expedition è la Challenger Deep all’interno della fossa delle Marianne, comunemente nota come la più profonda fossa oceanica sulla terra. Il fondo della Fossa delle Marianne è stato raggiunto solo da altri due sommergibili con equipaggio: il Deepsea Challenger di James Cameron nel 2012, e il batiscafo di Don Walsh e Jacques Piccard Trieste nel 1960, entrambi hanno raggiunto il fondo solo una volta.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.