NEWS

Siren reticulata: scoperta una nuova specie di salamandra


Image credit: Pierson Hill

Dopo anni di ricerche è stata ufficializzata la scoperta di una nuova specie di salamandra la Siren reticulata.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Nella ricerca “Description of an extant salamander from the Gulf Coastal Plain of North America: The Reticulated Siren, Siren reticulate” pubblicata i primi di dicembre sul journal PLOS ONE, viene descritta una nuova specie di salamandra: Siren reticulata

I Sirenidi

La specie appena scoperta appartiene ai Sirenidi, una famiglia di salamandre completamente acquatiche, con una morfologia insolita che le fa somigliare a delle anguille: presentano grandi branchie esterne e solo gli arti anteriori.

Di questa famiglia appartengono le salamandre più grandi della terra.

Gli antenati di questi anfibi probabilmente si ramificarono, da tutte le altre salamandre, all’inizio dell’evoluzione di questo gruppo.

Sebbene i Sirenidi durante il periodo Cretaceo occupava il Nord America, il Sud America e l’Africa, ora è in gran parte limitata agli Stati Uniti meridionali e al Messico nordorientale.

Siren reticulata

La nuova specie soprannominata “anguilla leopardo”, vive nel sud dell’Alabama e nel nord-ovest della Florida. È la prima nuova specie della famiglia Sirenidi a essere descritta in 44 anni.

Afferma Il dott. Sean Graham autore del paper : “Ad oggi questa specie è confermata solo in tre località. La località tipo è una bassa palude d’acqua dolce associata al lago Jackson, un grande lago d’acqua dolce che si trova a cavallo tra la Florida e l’Alabama, vicino alla città di Florala, in Alabama. Il secondo sito è un torrente di acque limitrofe con castoro e palude associata sulla Eglin Air Force Base, nella contea di Okaloosa, in Florida. Infine, la località di Fish River è un ruscello di acque nere e una foresta di terreni associati nella contea di Baldwin, in Alabama.

Geneticamente distinta da tutte le specie

La Siren reticulata è geneticamente distinta da tutte le specie e sottospecie appartenenti alla famiglia Sirenidi attualmente riconosciute.

Questo anfibio è molto grande (dimensione massima nota di circa 60 cm). È tra i vertebrati più grandi descritti dagli Stati Uniti in oltre 100 anni.

 

Un lavoro durato anni

La descrizione formale di questa specie viene dopo anni di indagini e esplorazioni.

David A. Steen, un ecologo presso il Georgia Sea Turtle Center e coautore del nuovo documento, ha visto questa specie per la prima volta nel 2007 quando Craig Guyer, un biologo della Auburn University di Alabama, gli mostrò un grande vaso pieno di animali simili ad anguille al Museo di Storia Naturale dell’università.

Ha dichiarato Steen: “Guyer  lo colpì con le nocche(il barattolo con le salamandre) e mi disse che si trattava di una nuova specie, e che stava aspettando solo che qualcuno la descrivesse. Gli animali erano chiaramente appartenenti alla famiglia Sirenidi ma erano diversi da quelli che avevo visto o letto”.

Fu solo nel 2009 che Steen catturò la sua prima Siren reticulata in una trappola che aveva impostato per le tartarughe alla Base Aerea dell’Eglin in Florida. Quando ha mostrato l’animale al suo compagno di studi, Sean Graham, ora biologo di vertebrati presso la Sul Ross State University di Alpine, in Texas, e autore principale dello studio, “ha urlato istericamente“.

Il duo, tuttavia, ha dovuto aspettare fino al 2014 per raccogliere finalmente altri tre individui della specie. Poi hanno dovuto aspettare altri quattro anni per condurre tutte le analisi necessarie, per confermare che la salamandra fosse davvero una nuova specie.

Conclusioni

I ricercatori hanno affermato che questo è solo il primo passo per conoscere approfonditamente questa salamandra.

Ha affermato Graham: “È stato elettrizzante far parte di questo team di ricercatori. Non solo abbiamo potuto incontrare una nuova specie così interessante, ma abbiamo avuto un altro promemoria sul fatto che il libro della vita ha ancora molte pagine da riempire“.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.