REPORTAGE

Pet Expo & Show 2018 a Bologna: Editoriale


Pet Expo & Show a Bologna il 24 e 25 novembre

Quest’anno si è tenuta la prima edizione del Pet Expo & Show a Bologna il 24 e 25 novembre. Noi ci siamo stati. Vediamo come è andata nel nostro consueto editoriale.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Introduzione

Il primo anno per una manifestazione è sempre un obiettivo critico. Ed il Pet Expo & Show  non ha fatto eccezione. Gli stand che noi avevamo estrapolato come presenti erano 14, consultando il loro sito web. In verità abbiamo scoperto che ve ne erano qualcuno un più. Ma in ogni caso il numero era piuttosto esiguo.

Noi siamo arrivati all’apertura di sabato mattina e non vi era fila all’ingresso. Similmente a quanto succede per manifestazioni simili, l’esposizione nasce attorno ad acquari-cani-rettili. L’esposizione si concentrava in due padiglioni della fiera di Bologna. Il primo, che abbiamo dovuto attraversare, dedicato ai negozi di vendita, roditori, gatti e rettili, era piuttosto spoglio. Il secondo invece, era dedicato agli acquari ed ai cani, molto meglio allestito. Dal punto di vista acquariofilo, dobbiamo dire che, a nostro parere, la parte fosse organizzata bene, purtroppo però c’era poca offerta visti i pochi stand, e praticamente nulla dedicato al marino, se si eccettua lo stand Easy Fish di cui parleremo.

Come già successo al PetsFestival 2018 (editoriale) i passaggi fra gli stand erano molto larghi. Forse addirittura troppo, con zone estremamente ampie lasciate vuote. All’interno del padiglione dedicato agli acquari era presente un bar della fiera accessibile a tutti. Le esposizioni presenti erano suddivise in Aquascaping, caridine, discus e goldfish. Tutte meritevoli di articoli separati.

Pet Expo & Show a Bologna il 24 e 25 novembre: Aquascaping

All’interno della manifestazione si sono tenute anche 4 conferenze, a cui non abbiamo potuto partecipare per l’esiguo tempo a nostra disposizione, ma erano sabato alle 11:00 Alex Bianchi (Alex’s zebra) con “Loricaridi allevamento e riproduzione”, alle 15 poi Lorenzo Tarocchi (Ruinemans Italia) con “Prevenzione delle malattie in acquario domestico”. A seguire domenica alle 10:30 Livio Leoni (AIC-Associazione Italiana ciclidofili) con “L’altra Africa ciclidi del deserto e delle correnti” per finire alle 14:30 Enea Tentoni (Greenvet) con”Oli essenziali e piante officinali nella gestione delle patologie dei pesci ornamentali”. A corollario ci sono stati diversi workshop organizzati dal gruppo di amici di ITAU dedicati all’Aquascaping.

Pet Expo & Show a Bologna il 24 e 25 novembre: Aquascaping workshop

Il Pet Expo & Show 2018 e l’acquariofilia

Noi  parleremo esclusivamente della parte relativa all’acquariofilia. D’altronde se siete qui a leggere DaniReef e non DaniDogs o DaniReptiles ci sarà un motivo… Cercheremo quindi di analizzare la manifestazione, tutte le novità, e vi faremo vedere alcune delle nostre migliori fotografie.

La parte più bella della manifestazione, a nostro parere sono state tutte le mostre. Per cura di allestimento l’Aquascaping le superava tutte. Ma avremo modo di parlarne in un articolo separato.

Acquari notevoli allestiti, se si eccettuano quelli dedicati all’Aquascaping nella zona dedicata non ve ne erano. Ricordiamo solo un paio di acquari interessanti, entrambi di acqua dolce, nella zona di Easy Fish – Ruinemans Aquarium.

Pet Expo & Show a Bologna: Acquario di acqua dolce in mostra allo stand Easy FishIl PlantAcquario in parte emerso presso Easy Fish.

Pet Expo & Show a Bologna: Acquario di acqua dolce in mostra allo stand Easy FishUn acquario particolare allestito da Ruinemans aquarium.

Il Goldfish Show ci è piaciuto per via dello sfondo nero delle vasche e per animali che, a noi che siamo molto incompetenti in materia pesci rossi, ci sono piaciuti molto. Ovviamente ne parleremo in un apposito articolo.

Pet Expo & Show a Bologna: Goldfish Show

Le novità del Pet Expo & Show

La novità che è stata presentata al Pet expo & Show è stata la nuova proposta di Aqua Go con un computer per acquari che sembra ad un ottimo punto di sviluppo e ad un prezzo che, se mantenuto, ma non abbiamo modo di credere il contrario, sarà un best buy per tantissimi acquariofili. 

Il nuovo controller Aqua Go al Pet Expo & Show a BolognaUn sistema completo a soli 300 euro… difficile resistere.

La nostra analisi continua a pagina due


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.