NEWS

Scrivere sui coralli – l’ultima frontiera della stupidità umana con video


Scrivere sui coralli nel mare è l’ultima cosa che avrei pensato di vedere.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Eppure pare essere diventata una moda nei mari tropicali. Io sono sub, ed è capitato di vedere in immersione qualche disastro causato da altri sub non esperti o maldestri. Un colpo con una pinna su una gorgonia, piuttosto che una acropora spezzata.

Sono cose che non dovrebbero capitare, ma capitano. Dobbiamo batterci per una maggiore consapevolezza dei diving e degli stessi subacquei. 

Ma qui siamo in un contesto totalmente nuovo. Stiamo parlando di persone che deliberatamente, scientemente, decidono di lasciare un segno tangibile del loro passaggio rovinando dei coralli. Coralli che ci hanno messo anni magari ad arrivare a quelle dimensioni, quando non decenni. Che sono sopravvissuti al bleaching, alle mareggiate, ai pesci farfalla, alle stelle corona di spine, e tanto altro.

E noi, che dovremmo essere fortunati di poter vedere certe meraviglie, ci immergiamo e deliberatamente le andiamo a rovinare.

Non riesco a rendermene conto.

Vi lascio al video, in religioso silenzio, pensando che il problema maggiore per il nostro mai abbastanza amato pianeta, sia proprio l’uomo.

(il video è residente su facebook)

Geplaatst door Vince Tenchavez op Dinsdag 2 oktober 2018

[crediti: Reefs.com]


1 commento on Scrivere sui coralli – l’ultima frontiera della stupidità umana con video

  1. Andres Severi

    Da amante della natura e rispettoso di tutte le forme di vita e del mare in primis Se vedo un subacqueo a qualsiasi profondità che fa una cosa del genere Non solo gli chiudo la bombola ma gli taglio la frusta…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.