NEWS

Il PetsFestival 2018 aprira’ le porte il 20 ed il 21 ottobre. Vediamo le novita’


Il Petsfestival 2018 si terrà il 20 ed il 21 ottobre. Ne cominciamo a parlare oggi perché dal 1° di febbraio sono partite le prenotazioni degli spazi espositivi.

Iquitos - mangimi tropicali - Colombo

Noi tutti sappiamo che il PetsFestival di Piacenza si configura come la manifestazione acquariofila italiana più importante di tutto l’anno. E questo sarà un anno speciale, visto che a maggio si parte con la fiera più importante del mondo che sarà l’Interzoo di Norimberga.

A ottobre quindi sarà possibile ammirare tutte le novità che saranno lanciate in Germania. Un ottimo motivo per non mancare.

Ovviamente ad ora non sappiamo ancora quanti saranno gli espositori previsti, presumibilmente in totale si parlerà di circa 300, dei quali una sessantina quelli dedicati al nostro mondo acquariofilo. Ma ovviamente è ancora presto per parlarne.

Lo spazio a disposizione degli espositori sarà ancora più ampio, i corridoi che l’anno scorso erano sembrati così ampi verranno leggermente ridotti. Ma quello che caratterizzerà la manifestazione quest’anno saranno sicuramente le conferenze e gli eventi legati al mondo acquariofilo.

Questo lo so per certo perché la Direzione del PetsFestival mi ha chiamato ad organizzare il polo “Acqua”, per cui siate sicuri che sarà qualcosa di grande e diverso dal solito. Ci saranno grandi nomi, anche internazionali, che terranno delle conferenze e che saranno a disposizione del pubblico. Ci sarà l’Aquascaping. Ci saranno altri eventi di cui per ora, fino a quando non si concretizzeranno, non possiamo dire nulla.

Ma il PetsFestival è iniziato. E, comunque vada, sarà un grande successo.

L’organizzazione del PetsFestival 2018

Anche quest’anno la mostra mercato sarà divisa in sei grandi aree tematiche sviluppate autonomamente, con compenetrazioni ridotte al minimo.

  • Acquari. L’evento è dedicato ovviamente agli acquari, e avrà la parte più rilevante della manifestazione. E noi siamo qui soprattutto per questa parte. Almeno per quello che riguarda DaniReef ed i nostri lettori. Lo spazio riservato agli acquari sarà di ben 6.000 mq.
  • Cani. Il mondo cinofilo avrà una grande importanza anche in questo PetsFestival, ma gli organizzatori ci tengono a precisare che non sarà una esposizione di bellezza, ma ci saranno invece prove ed esibizioni, di lavoro, sportive, obedience, dogdance, ricerca, sheepdog e molto altro ancora per scoprire realmente il cane nella sua interezza. Non ci saranno cuccioli in gabbia e da acquistare, ma soprattutto tanti allevatori competenti che saranno pronti a spiegare tutto sulle razze che conoscono e che allevano. Anche lo spazio utilizzato dai cani è al pari di quello degli acquari di 6.000 mq.
  • Gatti. Importante sarà anche il mondo del gatto, dove si potranno ammirare gatti da tutto il mondo. Il tutto in 2.000 mq.
  • Piccoli animali. Anche quest’anno i piccoli animali avranno uno spazio tutto loro. Si potranno vedere e conoscere piccoli mammiferi come criceti, cincillà, furetti, coniglietti, petauri, cavie etc. Saranno 2.000 i metri quadrati di superficie a loro disposizione.
  • Rettili. I rettili saranno disgiunti dai piccoli animali come gli anni scorsi, ed avranno anche loro a disposizione 2.000 mq.
  • Uccelli. Gli uccelli avranno molto spazio per poter essere visti al meglio. Dai pappagalli ai canarini anche loro in 2.000 mq.

E poi cavalli, animali da cortile e country.

Ancora non abbiamo nessuna lista di espositori da farvi vedere, ma potete comunque tenere d’occhio la lista direttamente sul sito ufficiale www.petsfestival.eu, sotto la voce Espositori.

Per organizzarvi per arrivare a Piacenza Expo potete seguire le indicazioni di Google Maps:

Infine il sito ufficiale della manifestazione: PetsFestival

Chi di voi sarà presente?


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.